lunedì 20 novembre 2017

RISOTTO al CAVOLO VIOLA e TALEGGIO

Ingredienti: 330g cavolo cappuccio viola tagliuzzato, 330g riso carnaroli, 150g taleggio a dadini, 80g cipolla tritata, 160ml vino bianco, 900ml brodo vegetale, 1 cucchiaino raso semi di cumino, olio, sale
Appassire il cavolo con la cipolla in 3 cucchiai di olio con una presa di sale per 5 minuti; unirvi il cumino, il riso e tostare 2 minuti. Annaffiare con il vino, lasciarlo sfumare, diluire con il brodo caldo, correggere di sale, e riportare a bollore; cuocere il risotto per 15 minuti, mescolandolo di tanto in tanto. Spegnere il fuoco, aggiungere il taleggio, mescolare, mettere il coperchio, e lasciare mantecare il risotto 3 minuti, prima di servirlo in tavola.

CROSTATA di MELE al FONDENTE

Ingredienti: 200g farina O, 50g farina integrale, 130g zucchero di canna, 80ml olio di semi, 30ml latte, 2 uova, 7g lievito per dolci, 40g frollini al cioccolato sbriciolati, 400g mele a fettine, 200ml latte, 50ml panna fresca, 60g zucchero, 20g maizena, 50g cioccolato fondente grattugiato, zucchero a velo
In un pentolino dai bordi alti sbattere 1 uovo con lo zucchero e la maizena, diluire con il latte e la panna e porre sul fuoco. Mescolando portare a bollore, abbassare la fiamma al minimo e proseguire la cottura per 3 minuti, sempre mescolando. Togliere dal fuoco, unirvi il cioccolato e farlo sciogliere; lasciare raffreddare la crema, mescolandola spesso. Riunire in una capiente ciotola le farine con il lievito, 120g zucchero di canna, l'olio, il latte e l'uovo restante; allestire velocemente una pasta liscia e compatta, e foderare una tortiera di 23cm di diametro, foderata di cartaforno, risalendo lungo i bordi. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta, distribuirvi sopra i frollini e riporre in frigor fino per 15 minuti. Versare nel guscio di pasta la crema al fondente, livellarla con il dorso di un cucchiaio e adagiarvi sopra le fettine di mela, creando un decoro. Cospargere con lo zucchero di canna tenuto da parte e cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 40 minuti; togliere la crostata dal forno, cospargerla con lo zucchero a velo e metterla a raffreddare su una gratella, prima di servirla in tavola (ottima anche il giorno dopo, conservata in frigor).

domenica 19 novembre 2017

MINESTRA di PASTA e PISELLI

Ingredienti: 300g piselli surgelati, 160g spaccatelli, 50g cipolla tritata finemente, 30g foglie di sedano tagliuzzate, 1.5 brodo vegetale, 1 cucchiaio raso pesto di basilico (il mio), olio, sale, pepe
Appassire in 2 cucchiai di olio la cipolla per 5 minuti, unirvi i piselli, le foglie di sedano, diluire con il brodo caldo e correggere di sale. Riportare a bollore, aggiungere la pasta, il pesto, mettere il coperchio e cuocere la minestra per 20 minuti, mescolandola di tanto in tanto. Spegnere il fuoco, insaporire con una macinata di pepe, mescolare la minestra e lasciarla riposare 2 minuti, prima di servirla calda in tavola.

sabato 18 novembre 2017

CIAMBELLA ai CACHI e PRUGNE

Ingredienti: 250g farina OO, 260g confettura di cachi e amaretti (la mia), 120g zucchero, 110ml latte, 100ml olio di semi, 3 uova, 7g lievito per dolci, 5 prugne gialle tagliate a metà (250g), sale, zucchero a velo
Sbattere a crema le uova con lo zucchero e un pizzico di sale; diluire con l'olio e il latte, unirvi la confettura e la farina setacciata con il lievito, mescolando bene il tutto. Versare l'impasto in uno stampo per ciambella foderato di cartaforno, livellare la superficie e adagiarvi sopra le mezze prugne, con il taglio rivolto verso il basso. Cuocere la ciambella in forno già caldo a 180° per 50 minuti (fare la prova stecchino); togliere dal forno, cospargervi sopra lo zucchero a velo e mettere a raffreddare su una gratella, prima di servire la ciambella in tavola.

venerdì 17 novembre 2017

RAVIOLI di ZUCCA e CASTAGNE

Ingredienti: 400g farina O, 4 uova, 500g zucca cotta al vapore, 200g grana grattugiato, 100g castagne lesse sbucciate (le mie), 60g burro, 1 ciuffo di salvia,  noce moscata, olio, sale
Allestire una pasta soda, liscia e compatta impastando la farina con le uova e un pizzico di sale; manipolarla a lungo e con cura, formare una palla, avvolgerla in pellicola e riporla in frigor per 30 minuti. Schiacciare la zucca, mescolarla con 150g di grana, una presa di sale e una generosa grattata di noce moscata. Tirare la pasta in 2 sfoglie sottili, adagiarvi i mucchietti di ripieno distanziati, coprire con l'altra sfoglia, facendo ben aderire attorno al ripieno. Con una rotella dentellata ritagliare i ravioli, adagiandoli man mano su un canovaccio infarinato e lasciarli asciugare 1 ora prima di cuocerli. Riunire in una padellina il burro con la salvia e le castagne, porre sul fuoco e lasciare spumeggiare 10 minuti, fino a che la salvia sarà croccante. Nel frattempo cuocere in abbondante acqua bollente e salata con l'aggiunta di 1 cucchiaio di olio, i ravioli per 3 minuti, scolarli e adagiarli sui piatti caldi. Colarvi sopra il burro con le castagne, cospargere con il grana tenuto da parte e servire subito i ravioli caldi in tavola.

BRIOCHE al LATTE e MIELE

Ingredienti: 450g farina manitoba, 160g miele di acacia, 1 uovo piccolo, 150ml latte, 150g pasta madre rinfrescata 6 ore prima, 40g burro, latte, sale, zucchero a velo
Sciogliere nel latte tiepido la pasta madre con 120g di miele e versarla nell'impastatrice; aggiungervi la farina, il burro fuso e intiepidito, l'uovo leggermente sbattuto, un pizzico di sale, azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto, tirarlo su un piano infarinato in un rettangolo dello spessore di 1/2cm, e tagliare 10 triangoli. Spennellarli con il miele restante e arrotolarli partendo dalla base fino ad arrivare alla punta, sigillando bene. Adagiare distanziate le brioche su una teglia rivestita di cartaforno, e mettere a lievitare in forno già caldo a 50°, spento, e con lo sportello chiuso, per 6 ore. Spennellare le brioche con poco latte e cuocerle in forno già caldo a 180° per 25 minuti; togliere le brioche dal forno, cospargerle con lo zucchero a velo e metterle a raffreddare su una gratella, prima di servirle in tavola.

giovedì 16 novembre 2017

BASTONCINI di MERLUZZO e RICOTTA

Ingredienti: 250g ricotta, 200g filetto di merluzzo, 1 uovo, 100g pangrattato, 150g grana grattugiato, 3 cucchiai di salsa rossa al curry (la mia), olio per frittura, sale, pepe
Cuocere al vapore il filetto di merluzzo per 15 minuti. In una ciotola, schiacciare con la forchetta la ricotta con il filetto di merluzzo, unirvi l'uovo, 50g di pangrattato, il grana, una presa di sale e una macinata di pepe, impastando bene il tutto. Formare i bastoncini, passarli nel pangrattato facendolo ben aderire, e adagiarli man mano su un piatto. Coprire con pellicola e riporre i bastoncini nel congelatore per 1 ora. Cuocere i bastoncini in abbondante olio bollente, scolarli, passarli su carta assorbente e servirli subito in tavola caldi, colandovi sopra la salsa.

mercoledì 15 novembre 2017

ZUPPA di LENTICCHIE e ZUCCA

Ingredienti: 250g lenticchie, 570g zucca a dadini, 1.7lt brodo vegetale, 20g cipolla tritata finemente, 2 rametti di timo, noce moscata, olio, sale
Rosolare in una capiente casseruola la zucca con la cipolla in 3 cucchiai di olio, per 5 minuti. Diluire con il brodo caldo, aggiungere le lenticchie, le foglioline di timo, riportare a bollore e cuocere a fiamma media per 30 minuti, mescolando la zuppa di tanto in tanto. Schiacciare grossolanamente la zucca, insaporire con una generosa grattata di noce moscata, correggere di sale e proseguire la cottura per altri 15 minuti. Spegnere il fuoco, mettere il coperchio e lasciare riposare la zuppa 2 minuti, prima di servirla calda in tavola.

martedì 14 novembre 2017

LEBERKASE con la ZUCCA

Ingredienti: 850g leberkase tagliato in 4 fette spesse, 460g zucca a dadini, 3 rametti di timo, noce moscata, glassa di aceto balsamico, olio, sale
Riunire in una ciotola la zucca con 4 cucchiai di olio, le foglioline di timo, un pizzico di sale, una generosa grattata di noce moscata e mescolare bene il tutto. Adagiare su una teglia rivestita di cartaforno le fette di leberkase, distribuirvi attorno la zucca condita, e cuocere in forno già caldo a 200° per 35 minuti. Impiattare il leberkase contornarlo con la zucca, colarvi sopra un filo di glassa di aceto balsamico e servire subito caldo in tavola.

PIE alle MELE e CANNELLA

Ingredienti: 300g farina OO, 130g burro, 1 uovo, 150g zucchero, 7g lievito per dolci, 20ml vino bianco, 500g mele a fettine, 80g zucchero di canna, cannella in polvere, zucchero a velo
Riunire in una ciotola la farina con il burro fuso e intiepidito, l'uovo, lo zucchero, il lievito, il vino e impastare il tutto velocemente. Formare una palla, avvolgerla in pellicola e riporre in frigor per 30 minuti. Nel frattempo riunire in una terrina le mele con lo zucchero di canna, una generosa presa di cannella, mescolare e lasciare a riposo fino all'utilizzo. Prendere 2/3 della pasta e adagiarla in una tortiera di 23cm di diametro,rivestita di cartaforno, risalendo bene lungo i bordi; versarvi sopra le mele, formando uno strato uniforme. Con la pasta rimanente formare un disco e metterlo sopra il ripieno, sigillando bene i bordi fra di loro. Cuocere la pie in forno già caldo a 180° per 45 minuti, toglierla dal forno, cospargerla con lo zucchero a velo e metterla a raffreddare su una gratella, prima di servire la pie in tavola (ottima anche tiepida).

lunedì 13 novembre 2017

RISO BASMATI alla SALVIA e LIMONE

Ingredienti: 330g riso basmati, 3 ciuffi di salvia, la scorza grattugiata di 2 limoni, 100g parmigiano grattugiato, olio, sale
Portare a bollore 1.5lt di acqua con i ciuffi di salvia, unirvi il riso e cuocere a fiamma vivace per 15 minuti, dalla ripresa del bollore. Spegnere il fuoco, condire con 4 cucchiai di olio, aggiungere il grana, 1/2 della scorza del limone, mescolare, mettere il coperchio e lasciare insaporire per 2 minuti. Servire il riso in tavola, cospargendovi sopra la scorza tenuta da parte e guarnendo con i ciuffi di salvia.

domenica 12 novembre 2017

CROSTATA ai CACHI e UVA

Ingredienti: 200g farina O, 50g farina integrale, 130g zucchero, 80ml olio di semi, 30ml latte, 1 uovo,  260g acini di uva bianca senza semi, 180g confettura di cachi e mandorle (la mia), 10g zucchero di canna, 7g lievito per dolci, zucchero a velo
Impastare velocemente le farine con il lievito, lo zucchero, l'olio, il latte e l'uovo; allestire un pasta liscia e compatta e adagiarla in una tortiera di 23cm di diametro, foderata di cartaforno, risalendo lungo i bordi. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta, spalmare la confettura e versarvi gli acini di uva, livellandoli in uno strato uniforme. Distribuirvi sopra lo zucchero di canna, ripiegare i bordi sbordanti sulla crostata e cuocerla in forno già caldo a 180° per 35 minuti; togliere il dolce dal forno, cospargervi con lo zucchero a velo, e mettere a raffreddare su un a gratella, prima di servire la crostata in tavola.

sabato 11 novembre 2017

SOFFICINI alla PIZZAIOLA

Ingredienti: 200g farina OO, 170ml latte, 6 fette mozzarella per pizza (120g), 200g passata di pomodoro (la mia), 20g burro, 2 uova, 1 cucchiaio raso di origano, 2 fili di erba cipollina tagliuzzati, pangrattato, maionese, olio, sale
Portare a bollore il latte con il burro, aggiungere un pizzico di sale, togliere dal fuoco, incorporarvi la farina e lasciare raffreddare. Manipolare l'impasto con cura, fino ad ottenere una massa liscia ed omogenea. Stendere su un piano infarinato una sfoglia sottile e con un coppapasta di 8cm di diametro ritagliare 12 cerchi. Porre al centro 1 cucchiaio di passata di pomodoro, 1/2 fetta di mozzarella e cospargere l'origano; richiudere a mezzaluna, sigillando bene. Intingere i sofficini nelle uova sbattute, impannarli con il pangrattato e adagiarli su una teglia rivestita di cartaforno; spellellarli con un filo di olio, e cuocere i sofficini in forno già caldo a 180° per 20 minuti, fino a che saranno dorati. Servire subito caldi in tavola i sofficini, guarnendoli con un ciuffetto di maionese e l'erba cipollina.

venerdì 10 novembre 2017

BUDINI al CIOCCOLATO e LAMPONI

Ingredienti: 400ml latte, 100ml succo di lamponi, 150g zucchero, 50g farina OO, 70g cioccolato al latte grattuggiato, 10g di cacao amaro in polvere, 1 uovo, 150g lamponi, 20g zucchero a velo, 6 gelatine ai lamponi
Sbattere l'uovo a crema con lo zucchero, unirvi la farina setacciata con il cacao e diluire a filo con il latte e il succo; cuocere la crema mescolandola fino a bollore; abbassare la fiamma al mimino, e proseguire la cottura per 3 minuti, sempre mescolando. Spegnere il fuoco e incorporarvi il cioccolato, facendolo sciogliere; suddividere il budino in 6 formine di silicone e lasciare raffreddare a temperatura ambiente. Riporre il budino in frigor per almeno 3 ore, prima di capovolgerlo e sformarlo sui singoli piattini. Frullare i lamponi con lo zucchero a velo, colare il coulis sui budini, infilarvi al centro una gelatina e servire subito i budini in tavola.

giovedì 9 novembre 2017

MINESTRA con STRACCETTI e CIPOLLE ROSSE

Ingredienti: 500g cipolle rosse affettate spesse, 200g straccetti di manzo, 250g patate a dadini, 200g zucca a cubetti, 2lt brodo vegetale, 2 rametti di timo, olio, sale, pepe
Rosolare in 3 cucchiai di olio le cipolle con le patate e la zucca per 5 minuti, unirvi la carne, diluire con il brodo caldo, aggiungere le foglioline di timo, correggere di sale e insaporire con una presa di pepe. Riportare a bollore e cuocere la minestra per 45 minuti, mescolandola di tanto in tanto; servirla calda in tavola.

mercoledì 8 novembre 2017

TORTA VARIEGATA alla GIANDUIA

Ingredienti: 200g farina O, 4 uova, 200g zucchero, 90ml olio di semi, 90ml latte, 300g crema alla gianduia, 7g lievito per dolci, sale, zucchero a velo
Sbattere a crema gonfia e spumosa le uova con lo zucchero e un pizzico di sale; diluire con l'olio e il latte, aggiungere la farina setacciata con il lievito, amalgamando bene il tutto. Versare 1/2 impasto in una tortiera di 22cm di diametro, foderata di cartaforno e cuocere in forno già caldo a 180° per 15 minuti. Spalmarvi sopra 230g di crema alla gianduia e versarli l'impasto restante, livellando con il dorso di un cucchiaio. Colarvi sopra la crema alla gianduia tenuta da parte in un cerchio concentrico, e proseguire la cottura in forno per altri 20 minuti. Togliere dal forno, cospargere con lo zucchero a velo e mettere a raffreddare su una gratella, prima di servire in tavola la torta variegata.

martedì 7 novembre 2017

TORTELLI di PATATE DOLCI

Ingredienti: 300g farina OO, 3 uova, 1 tuorlo, 350g patate dolci lessate, 1 spicchio di aglio, 100g parmigiano grattugiato, 100g burro, 1 ciuffetto di salvia, olio, pepe, sale
Allestire una pasta soda, liscia e compatta, impastando la farina con le uova leggermente sbattute, manipolando l'impasto a lungo; avvolgerlo in un tovagliolo infarinato, e lasciarlo riposare 1 ora a temperatura ambiente. Nel frattempo schiacciare le patate, unirvi lo spicchio d'aglio schiacciato, il tuorlo, 50g di parmigiano, un pizzico di sale e una presa di pepe, mescolando fino a che si sarà ottenuto un composto omogeneo. Stendere la pasta sottile in strisce; adagiarvi dei mucchietti di ripieno distanziati, ripiegare la pasta su se stessa e con un coppapasta rotondo e smerlato ritagliare i tortelli attorno alla piegatura. Sigillarli bene, adagiandoli man mano su un tovagliolo infarinato. Lessare in abbondante acqua bollente e salata, con l'aggiunta di 2 cucchiai d'olio, i tortelli per 3 minuti; nel frattempo in una padellina spumeggiare il birro con la salvia. Scolare i tortelli, adagiarli sui piatti, colarvi sopra il burro privato della salvia, cospargere con il parmigiano restante, e servire subito i tortelli caldi in tavola.

lunedì 6 novembre 2017

PASTINE alle NOCCIOLE

Ingredienti: 200g nocciole tritate grossolanamente, 100g farina OO, 100g zucchero, 1 uovo, 30g burro, la scorza grattugiata di 1/2 limone, 6 g lievito per dolcizucchero a velo
Riunire in una capiente ciotola le nocciole con la farina, il lievito, lo zucchero, l'uovo, il burro ammorbidito e la scorza del limone; impastare il tutto fino ad ottenere una massa omogenea. Suddividere l'impasto in palline di 5cm di diametro, adagiandole man mano su una teglia rivestita di cartaforno, distanziate. Appiattirle leggermente e cuocere in forno già caldo a 180° per 13 minuti. Togliere le pastine dal forno, metterle a raffreddare su una gratella e servirle in tavola cosparse con lo zucchero a velo.

domenica 5 novembre 2017

COCOTTE di CAVOLO VIOLA e SCAMORZA

Ingredienti: 500g cavolo cappuccio viola a listarelle, 120g cipolla bianca affettata, 300g scamorza affumicata, 100ml birra, 1 cucchiaino raso semi di cumino, olio, sale
Riunire in una casseruola il cavolo con la cipolla, il cumino, 3 cucchiai di olio e rosolare a fiamma vivace per 5 minuti. Diluire con la birra, salare, mettere il coperchio e cuocere a fiamma bassa per 15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Suddividere in 2 cocotte, adagiarvi sopra la scamorza a fette e cuocere in forno già caldo a 180° per 10 minuti, fino a che la scamorza inizierà a fondere. Servire subito le cocotte calde e filanti in tavola.

sabato 4 novembre 2017

STRUDELLINI alle VERDURE

Ingredienti: 140g farina OO, 150g germogli di soia, 80g cipolla tritata grossolanamente, 80g foglie di lattuga a stiscioline, 100g carote a julienne, 1 spicchio d'aglio, salsa rossa al curry (la mia), olio, sale
Appassire in 4 cucchiai d'olio la cipolla con l'aglio schiacciato per 5 minuti; unirvi le carote e proseguire la cottura 5 minuti a fiamma vivace, spadellando. Aggiungere i germogli, la lattuga, salare e cuocere per 3 minuti; spegnere il fuoco e lasciare raffreddare. Nel frattempo impastare la farina con 70ml d'acqua e 1 cucchiaio d'olio, fino al formarsi di una massa compatta e liscia; tirare la sfoglia sottile e ricavare 4 sfoglie quadrate di 20cm per lato. Suddividere il ripieno di verdure sopra i quadrati di pasta, ripiegare all'interno per 2cm 2 lati di sfoglia e arrotolare, formando cosi gli strudellini. sigillandoli bene. Adagiarli su una teglia rivestita di cartaforno, spennellarli con un filo d'olio e cuocerli in forno già caldo a 250° per 20 minuti. Servire caldi gli strudellini in tavola colandovi sopra delle gocce di salsa rossa al curry.

venerdì 3 novembre 2017

ZUPPA di FAGIOLI e ORZO

Ingredienti: 180g orzo perlato, 200g fagioli rossi lessati, 60g lardo tritato, 50g cipolla tritata finemente, 4 fili di erba cipollina, 1.3lt brodo vegetale, olio, sale, pepe
Ammollare in una ciotola di acqua l'orzo per 1 ora. Mettere in un tegame la cipolla con il lardo e 1 cucchiaio di olio e fare appassire per 6 minuti. Unire l'orzo scolato, diluire con il brodo, correggere di sale, riportare a bollore e cuocere per 30 minuti, mescolando di tanto in tanto. Aggiungere i fagioli, insaporire con una macinata di pepe e proseguire la cottura per altri 10 minuti. Servire la zuppa nelle fondine, guarnire con l'erba cipollina, e portare subito la zuppa calda in tavola.

giovedì 2 novembre 2017

CANNOLI al LIMONCELLO

Ingredienti: 150g farina OO, 150g burro, 250ml latte, 50ml limoncello, 80g zucchero, 3 tuorli, 25g farina O, 2 cucchiai zucchero di canna, 4 savoiardi sbriciolati, la scorza grattugiata di 1/2 limone, burro, latte, zucchero a velo
Impastare la farina con 80ml di acqua gelata, fino ad ottenere una massa soda, e mettere a riposare al fresco, coperto da un canovaccio, per 1 ora. Con le dita bagnate lavorare il burro fino a renderlo della consistenza della pasta, e poi dargli una forma rettangolare. Stendere la pasta sul piano di lavoro ben infarinato, al centro mettervi il rettangolo di burro, e poi ripiegare la pasta sopra il burro, tipo pacchetto, e passargli sopra il mattarello, così che il burro si incorpori; coprire e lasciare riposare per 5 minuti. Stendere la pasta nello spessore di 1cm, ripiegarla in 3 a quadrato,e stenderla di nuovo, cambiando il verso, poi ripiegarla di nuovo in 3 e farla riposare 15 minuti in frigor. Ripetere la stessa operazione per altre 3 volte, rispettando i tempi di riposo in frigor e i giri. Stendere la pasta sfoglia così ottenuta in un rettangolo e tagliarla in strisce larghe 1cm dal lato più lungo, arrotolarle sormontando un poco, attorno ai tubi di latta per cannoli ben imburrati e adagiarli distanziati su una teglia rivestita di cartaforno. Spennellare con poco latte e cospargere lo zucchero di canna; cuocere i cannoli in forno già caldo a 200° per 20 minuti, fino a che saranno dorati. Lasciarli intiepidire, delicatamente togliere i tubi di latta e mettere raffreddare i cannoli su una gratella. Nel frattempo lavorare a crema i tuorli con lo zucchero incorporarvi la farina O, facendo attenzione a non formare grumi, diluire con il latte e il limoncello, mescolare e porre sul fuoco. Aggiungere la scorza grattugiata del limone e sempre mescolando e a fiamma bassa, cuocere 3 minuti dalla presa del bollore. Togliere dal fuoco, lasciare raffreddare la crema a temperatura ambiente, mescolandola di tanto in tanto, quindi metterla in frigor, coperta, per 1 ora. Farcire i cannoli con la crema al limoncello, passare la parte terminale nei savoiardi e mettere in frigor per almeno 1 ora. Servire i cannoli in tavola cosparsi con lo zucchero a velo.

mercoledì 1 novembre 2017

GNOCCHETTI di PATATE DOLCI

Ingredienti: 1.3kg patate dolci americane, 360g farina O, 150g burro, 80g parmigiano grattugiato, 3 rametti di timo, noce moscata, sale
Lessare in acqua bollente e salata le patate dolci per 20 minuti, scolarle, eliminare la buccia e tagliarle a rondelle spesse 1cm, adagiandole man mano su una teglia rivestita di cartaforno. Cuocerle in forno già caldo a 180° per 30 minuti; schiacciare le patate e lasciarle intiepidire. Impastare le patate dolci con la farina e un pizzico di sale, manipolando con cura, fino ad ottenere una massa compatta ed omogenea. Formare una palla e metterla a riposare sotto un tovagliolo infarinato per 20 minuti. Dividere l'impasto in tanti filoncino del diametro di 2cm, tagliare i gnocchetti, rotolarli nella farina e adagiarli man mano su una canovaccio infarinato. Lessare i gnocchetti in acqua bollente e salata, scolarli appena vengono a galla, e distribuirli sui singoli piatti. Nel frattempo in una pentolina mettere il burro con i rametti di timo, farlo spumeggiare e colarlo sopra i gnocchetti. Cospargere il parmigiano e servire subito in tavola i gnocchetti di patate dolci caldi.

martedì 31 ottobre 2017

TORTA al CACAO e MELE

Ingredienti: 3 uova, 300g zucchero, 140ml olio di semi, 180ml latte, 260g farina OO, 7g lievito per dolci, 180g cacao amaro in polvere, 1 mela a fettine, topping al cioccolato, zucchero a velo
Sbattere a crema densa e spumosa le uova con lo zucchero, diluire con l'olio e il latte,incorporarvi la farina setacciata con il lievito e il cacao, sbattendo bene con una frusta, a lungo, amalgamando gli ingredienti. Versare l'impasto in un tortiera con il cerchio apribile di 23cm di diametro foderata di cartaforno, e cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 30 minuti. Adagiarvi sopra le fettine di mela e proseguire la cottura per altri 20 minuti (fare la prova stecchino); togliere la torta dal forno e metterla a raffreddare su una gratella. Affettare la torta e servirla in tavola colandovi sopra il topping al cioccolato e spolverizzarla con lo zucchero a velo.

lunedì 30 ottobre 2017

ARROSTO di TACCHINO TONNATO

Ingredienti: 600g fesa di tacchino, 300g tonno sottolio, 200ml vino bianco, 200g maionese, 60g cipolla dorata affettata, 20g capperi dissalati, 1 foglia di alloro, giardiniera in agrodolce (la mia), olio sale, pepe
In un tegame versare 2 cucchiai di olio, scaldarlo, adagiarvi la fesa e rosolarla per 5 minuti, girandola da tutti i lati. Togliere la fesa e nello stesso tegame mettere la cipolla affettata con 2 cucchiai di olio e appassire per 5 minuti. Unirvi il tonno con il suo olio, la foglia di alloro, adagiarvi sopra la fesa, salare, insaporire con una macinata di pepe, innaffiare con il vino e cuocere a fiamma moderata e con il coperchio per 30 minuti, girando la carne di tanto in tanto. Togliere la carne, e restringere il fondo di cottura. Lasciare raffreddare la carne, quindi affettarla sottile, adagiandola su 2 piatti da portata, senza sovrapporre le fette. Riunire nel mixer il fondo di cottura di tonno con i capperi e frullare fino ad ottenere una crema omogenea, incorporarvi la maionese, sbattendo bene fino ad ottenere una salsa uniforme. Colare la salsa sulla carne, spalmarla, decorare con la giardiniera e lasciare insaporire per 2 ore, prima di servire l'arrosto di tacchino tonnato in tavola.

domenica 29 ottobre 2017

BRIOCHE con CREMA MASCARPONE

Ingredienti: 450g farina manitoba, 80g burro, 120g zucchero, 1 uovo piccolo, 150ml latte, 150g pasta madre rinfrescata 5 ore prima, 250g mascarpone, 50g zucchero di canna, 20ml rum, latte, sale, zucchero a velo
Sciogliere nel latte tiepido la pasta madre con lo zucchero e versarla nell'impastatrice; aggiungervi la farina, 40g di burro fuso e intiepidito, l'uovo leggermente sbattuto, un pizzico di sale, azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto, tirarlo su un piano infarinato in un rettangolo dello spessore di 1/2cm, e tagliare 8 triangoli. Spennellarli con il burro fuso restante e arrotolarli partendo dalla base fino ad arrivare alla punta, sigillando bene. Adagiare distanziate le brioche su una teglia rivestita di cartaforno, e mettere a lievitare in forno già caldo a 50°, spento, e con lo sportello chiuso, per 6 ore. Spennellarle con poco latte e cuocerle in forno già caldo a 180° per 25 minuti; togliere le brioche dal forno e metterle a raffreddare su una gratella. Nel frattempo sbattere a crema il mascarpone con lo zucchero di canna e il rum, mettere la crema in una sac à pochè  e farcire le brioche, facendovi un buco al centro. Cospargere con lo zucchero a velo e servire subito le brioche in tavola.

sabato 28 ottobre 2017

PASTA PASTICCIATA al FORNO

Ingredienti: 500g fusilli, 400g passata di pomodoro (la mia), 250g mozzarella a dadini, 80g salsiccia sbriciolata, 600ml latte, 50g burro, 50g farina O,  7 foglie di basilico tagliuzzate, noce moscata, sale
In un pentolino dai bordi alti fondere il burro, unirvi la farina facendo attenzione a non formare grumi, diluire con il latte, salare e insaporire con una generosa grattata di noce moscata. Porre sul fuoco e mescolando portare a bollore; spegnere subito (la besciamella deve rimanere piuttosto liquida). In una padellina senza l'aggiunta di nessun condimento rosolare a fiamma vivace la salsiccia per 5 minuti. Lessare in abbondante acqua bollente e salata i fusilli al dente per 7 minuti, scolarli, e riunirli in una capiente ciotola con 80ml di acqua di cottura, la besciamella, la passata di pomodoro, la salsiccia, il basilico, 2/3 della mozzarella e correggere di sale, mescolando bene il tutto. Versare la pasta in una teglia unta, livellarla in uno strato uniforme, distribuirvi sopra la mozzarella tenuta da parte e cuocere in forno già caldo a 180° per 15 minuti. Coprire con un foglio di alluminio e proseguire la cottura per altri 15 minuti; servire subito la pasta pasticciata in tavola, calda e filante.

venerdì 27 ottobre 2017

STRUDEL alle PRUGNE e AMARETTI

Ingredienti: 150g prugne denocciolate a dadini, 250g quark, 100g zucchero, 100g amaretti sbriciolati grossolanamente, 1 pasta sfoglia rettangolare, latte, zucchero a velo
Sbattere a crema il quark con lo zucchero, incorporarvi le prugne mescolando bene il tutto. Srotolare la pasta sfoglia, distribuirvi sopra 1/2 degli amaretti, spalmarvi il composto di prugne, lasciando attorno 2cm di bordo libero. Distribuirvi sopra gli amaretti restanti, piegare all'interno i 2 lati di pasta del rettangolo più corto per 3cm, e arrotolare su se steso, formando così lo strudel. Sigillare bene le estremità, spennellare con poco latte, e cuocere lo strudel in forno già caldo a 200° per 30 minuti. Toglierlo dal forno, cospargerlo con lo zucchero a velo e mettere lo srudel a raffreddare su una gratella, prima di servirlo in tavola.

giovedì 26 ottobre 2017

MINESTRA di MALTAGLIATI e CASTAGNE

Ingredienti: 60g semola rimacinata, 60g farina di castagne, 1 uovo, 250g castagne lesse e sbucciate (le mie), 1lt latte, 30g sedano tritato, 1 foglia di alloro, olio, sale, pepe
Setacciare le farine con un pizzico di sale, metterle sul piano di lavoro unirvi l'uovo e 1 cucchiaio di olio; allestire una pasta soda e liscia manipolando a lungo la pasta. Formare una palla, avvolgerla in un tovagliolo e lasciarla riposare a temperatura ambiente per 30 minuti. Su un piano infarinato tirare la pasta in una sfoglia alta 2mm e tagliare i maltagliati in losanghe irregolari; adagiarli su una canovaccio infarinato. In un tegame portare a bollore il latte con 300ml di acqua e la foglia di alloro, salare, unirvi le castagne e il sedano, riportare a bollore e cuocere per 20 minuti, mescolando di tanto in tanto. Eliminare la foglia di alloro, aggiungere i maltagliati e 2 cucchiai di olio, insaporire con una macinata di pepe, e proseguire la cottura per altri 3 minuti; servire subito la minestra calda in tavola.

CONCHIGLIE SFOGLIATE alla CONFETTURA

Ingredienti: 150g farina OO, 150g burro, 300g confettura di fichi (la mia), 1 tuorlo, zucchero a velo
Impastare la farina con 70ml di acqua gelata, fino ad ottenere una massa soda e liscia, e mettere a riposare in frigor, coperto da un canovaccio, per 1 ora. Con le dita bagnate lavorare il burro fino a renderlo della consistenza della pasta, e poi dargli una forma rettangolare. Stendere la pasta sul piano di lavoro ben infarinato, al centro mettervi il rettangolo di burro, ripiegare la pasta sopra il burro, tipo pacchetto, e passargli sopra il mattarello, così che il burro si incorpori; coprire e lasciare riposare per 5 minuti in frigor. Stendere la pasta nello spessore di 1cm, ripiegarla in 3 a quadrato,e stenderla di nuovo, cambiando il verso, poi ripiegarla di nuovo in 3 e farla riposare 15 minuti, sempre in frigor. Ripetere la stessa operazione per altre 3 volte, rispettando i tempi di riposo in frigor e i giri. Stendere la pasta sfoglia così ottenuta in un rettangolo e tagliarla in 6 rombi; passare il tagliasfoglia sul triangolo superiore e cospargere la confettura sul triangolo inferiore. Delicatamente richiudere su se stesso il rombo di pasta, sigillando bene i bordi. Adagiare le conchiglie su una teglia rivestita di cartaforno, distanziate e spennellarle con il tuorlo sbattuto. Cuocere le conchiglie in forno già caldo a 200° per 25 minuti; toglierle dal forno, cospargerle di zucchero a velo ancora calde, e metterle a raffreddare su una gratella, prima di servire le conchiglie sfogliate in tavola.

mercoledì 25 ottobre 2017

CASERECCE CREMOSE alla ZUCCA e CASTAGNE

Ingredienti: 300g caserecce, 500g zucca a dadini, 250ml latte, 100g castagne lesse sbucciate e spezzettate grossolanamente (le mie), 40g grana grattugiato, 1 spicchio di aglio, noce moscata, olio, sale
Riunire in una casseruola l'aglio schiacciato con la zucca e 2 cucchiai di olio, accendere il fuoco e rosolare a fiamma vivace per 5 minuti. Diluire con il latte, salare, insaporire con una gratta di noce moscata, mettere il coperchio e cuocere per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Schiacciare la zucca con i rebbi di una forchetta, unirvi le castagne (serbandone da parte 1 cucchiaio), e il grana, mescolare e cuocere per 2 minuti. Nel frattempo cuocere in abbondante acqua salata la pasta per 12 minuti, scolarla e riunirla nella casseruola con il condimento, diluire con 100ml di acqua di cottura; lasciare insaporire per 2 minuti e servire subito le caserecce cremose in tavola, cospargendovi sopra le castagne tenute da parte, e irrorando con un filo di olio.
Questa ricetta la dedico al WORLD PASTA DAY, la 19° edizione della Giornata Mondiale della Pasta, alimento simbolo della dieta mediterranea, che si festeggia oggi 25 Ottobre, per combattere la fame nel mondo.
http://www.greenstyle.it/world-pasta-day-2017-combattere-la-fame-nel-mondo-le-iniziative-236256.html

BUDINO alla LIQUIRIZIA

Ingredienti: 500ml latte, 130g zucchero di canna, 60g fecola di patate, 1 cucchiaio raso polvere di liquirizia, topping al caramello
In un pentolino dai bordi alti mescolare la polvere di liquirizia con la fecola e lo zucchero; diluire a filo con il latte facendo attenzione a non formare grumi, e porre sul fuoco. Cuocere mescolando fino a bollore; abbassare la fiamma al minimo e proseguire la cottura per 2 minuti sempre mescolando. In 6 formine di silicone per budino colarvi 1 cucchiaino di topping, versarvi sopra la crema e lasciare raffreddare a temperatura ambiente. Mettere il budino in frigor per almeno 3 ore, prima di servirlo in tavola, capovolgendolo sui singoli piattini.

martedì 24 ottobre 2017

WRAP di CAVOLO VIOLA ed EMMENTHAL

Ingredienti: 500g cavolo viola tagliuzzato, 400g emmenthal a dadini, 4 piadine con farina di riso (le mie), 60g cipolla tritata, 50g salsa bbq, 1 cucchiaino raso semi di cumino, olio, sale
Riunire in una padella il cavolo con la cipolla e il cumino, irrorare con 2 cucchiai di olio, e rosolare a fiamma vivace per 5 minuti. Aggiungere la salsa bbq diluita in 50ml di acqua calda, mettere il coperchio e cuocere per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Togliere il coperchio e fare restringere il fondo cottura a fiamma vivace per 2 minuti. Distribuire sulle piadine il formaggio, cospargervi sopra il cavolo viola e piegare al centro 2 lati della piadina, formando così le wrap. Adagiare le wrap su una piastra rovente per 1 minuto, e servirle subito calde e filanti in tavola.

COPPE alla GIANDUIA e SUSINE

Ingredienti: 200g crema alla gianduia, 150g mascarpone, 8 amaretti sbriciolati grossolanamente, 4 susine gialle, topping al cioccolato
Sbattere la crema alla gianduia con il mascarpone, incorporarvi gli amaretti  e suddividere il composto in 4 coppe. Infilarvi lateralmente le susine tagliate a spicchietti , guarnire con il topping al cioccolato e conservare le coppe in frigor, fino al momento di servirle in tavola.

lunedì 23 ottobre 2017

ZUPPA di PANE e VERDURE

Ingredienti: 150g pane raffermo alla salvia tagliuzzato (il mio), 1.5lt brodo vegetale, 60g cipolla tritata finemente, 150g carote a dadini piccoli, 150g foglie di lattuga tagliuzzate, olio, sale, pepe
Rosolare in 2 cucchiai di olio la cipolla con le carote per 5 minuti, diluire con il brodo caldo, aggiungere il pane, la lattuga, correggere di sale e portare a bollore. Cuocere la zuppa per 25 minuti, mescolandola di tanto in tanto; insaporire con una macinata di pepe e servire subito la zuppa calda in tavola.

PROFITEROLES alla PANNA e CIOCCOLATO

Ingredienti: 330g farina OO, 160g burro, 5 uova, 500g panna fresca da montare, 100g zucchero a velo, 300g cioccolato fondente a pezzetti, sale
Mettere in una capiente casseruola 500ml di acqua con 130g diburro a pezzetti, e un pizzico di sale; portare ad ebollizione, togliere dal fuoco e aggiungere la farina tutta in un colpo. Mescolare energicamente fino a formare un impasto omogeneo, quindi rimettere sul fuoco e mescolare fino a che il composto si staccherà dalle pareti. Togliere dal fuoco e lasciare intiepidire per 5 minuti. Incorporare le uova una alla volta, sbattendo vigorosamente, fino ad ottenere una massa lucida e omogenea. Con l'aiuto di una sac à poche formare tante palline di pasta del diametro di 6cm, distanziate, su una placca foderata di cartaforno; cuocere i bignè in forno già caldo a 180° per 18 minuti, fino a che saranno asciutti e dorati. Toglierli dal forno e metterli a raffreddare su una gratella. Nel frattempo montare la panna fredda da frigor con lo zucchero a velo in una soffice nuvola, trasferirla in una sac à poche e riporre in frigor fino all'utilizzo. Riempire i bignè con 2/3 della panna, adagiandoli man mano 3 per volta in coppette individuali. Fondere il cioccolato a bagnomaria con il burro rimasto, lasciarlo appena intiepidire, mescolarlo con la panna tenuta da parte e colare sui bignè. Mettere i profiteroles in frigor per almeno 3 ore prima di servirli in tavola.

domenica 22 ottobre 2017

ARROSTO con i CAVOLFIORI

Ingredienti: 600g polpa di manzo, 600g cime di cavolfiore, 180g cipolle affettate, 120ml marsala, 50g capperi dissalati, 1 rametto di rosmarino, olio, sale, pepe
Legare la polpa di manzo infilandovi tra la corda il rametto di rosmarino; adagiare l'arrosto in capiente tegame, unirvi le cipolle, irrorare con 4 cucchiai di olio e rosolarlo per 10 minuti girando la carne da tutti i lati. Diluire con il marsala, unirvi i capperi, mettere attorno le cime di cavolfiore, salare, pepare, mettere il coperchio, abbassare la fiamma al minimo e cuocere l'arrosto per 1 ora e 30 minuti, girandolo di tanto in tanto, Togliere l'arrosto, schiacciare grossolanamente il cavolfiore, alzare la fiamma e fare restringere il fondo di cottura per 5 minuti. Affettare l'arrosto e servirlo subito caldo in tavola, con sopra i cavolfiori e il loro sughetto.

sabato 21 ottobre 2017

LINGOTTO di BUDINO al CACAO

Ingredienti: 300g pandolce a fette alte 2cm (il mio), 1lt latte fresco, 200g zucchero, 100g farina OO, 60g cacao in polvere, 40ml crema whisky, 2 uova, topping al cioccolato, zucchero a velo
Foderare di pellicola uno stampo a cassetta di 18x10cm, facendola sbordare. In un pentolino dai bordi alti sbattere le uova con lo zucchero, incorporarvi la farina setacciata con il cacao e diluire a filo con il latte, facendo attenzione a non formare grumi. Porre sul fuoco e mescolando portare a bollore; abbassare la fiamma al minimo e cuocere per 3 minuti sempre mescolando. Mescolare il liquore con 200ml di acqua calda e dividere il pandolce in 3 parti. Immergere il pandolce nella bagna e foderare il fondo dello stampo, schiacciando leggermente e livellandolo in uno strato uniforme. Versarvi sopra 1/2 del budino, livellare e formare un altro strato uguale di pandolce e budino; terminare con  il pandolce restante, sempre intinto nel liquore e livellare con il dorso di un cucchiaio, compattando. Lasciare riposare a temperatura ambiente, quindi riporre in frigor per una notte. Capovolgere il dolce su un piatto e delicatamente sfilare il lingotto, aiutandovi con la pellicola; cospargere lo zucchero a velo, colarvi sopra il topping al cioccolato e servire subito il lingotto in tavola.

venerdì 20 ottobre 2017

LASAGNE con RAGU' ai PISELLI

Ingredienti: 250g pasta fresca per lasagne (6 sfoglie), 600g carne macinata di manzo, 400g polpa di pomodoro, 200g piselli surgelati, 70g cipolla tritata, 50g carota tritata, 500ml latte, 40g burro, 40g farina O, 30g grana grattugiato, 3 rametti di timo, noce moscata, olio, sale, pepe
Riunire in una capiente tegame la cipolla con la carota tritate, le foglie di timo, 3 cucchiai di olio e appassire per 5 minuti. Unire la carne, rosolare 3 minuti, aggiungere la polpa di pomodoro e cuocere a fiamma media per 15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Aggiungere i piselli, salare, insaporire con una macinata di pepe e proseguire la cottura per altri 10 minuti. Nel frattempo preparare la besciamella: in un pentolino dai bordi alti fondere il burro, unirvi la farina, mescolando e facendo attenzione a non formare grumi, diluire con il latte, salare, insaporire con una generosa grattata di noce moscata e mescolando portare a bollore. Togliere dal fuoco e lasciare intiepidire (la besciamella deve rimanere piuttosto morbida). In una teglia di 23x16cm confezionare le lasagne alternando le 6 sfoglie di pasta con il ragù ai piselli e un velo di besciamella, Terminare l'ultimo stato con abbondante besciamella, in modo che copra completamente le lasagne. Cospargere il grana e cuocere le lasagne in forno già caldo a 200° per 30 minuti; lasciare intiepidire 5 minuti prima di porzionare le lasagne e servirle in tavola.

CONINI di CAKE POPS

Ingredienti: 200g pandolce al miele sbriciolato (il mio), 2 cucchiai confettura di albicocche (la mia), 200g cioccolato bianco, 15 conini 
Riunire in una ciotola il pandolce con la confettura e impastare fino ad ottenere un composto sodo; dividerlo in 15 parti di uguale peso, formare le palline e metterle sui conini, affondandole leggermente. Adagiare man mano i conini su un piatto rivestito di cartaforno e mettere a rassodare in freezer per 1 ora. Fondere a bagnomaria il cioccolato; immergere le palline tenendo i conini in posizione verticale, in modo da ricoprirle interamente di cioccolato.Fare colare l'eccedenza, mettere i conini in posizione verticale in bicchierini da liquore e riporli in frigor per almeno 3 ore, prima di servire i conini di cake pops in tavola.

giovedì 19 ottobre 2017

QUICHE di SALSICCIA e CAVOLFIORE

Ingredienti: 350g salsiccia sbriciolata, 330g cimette di cavolfiore, 100g castagne lesse sbucciate e spezzettate grossolanamente (le mie), 200g farina OO, 20g burro, 130g yogurt al naturale, 150ml latte, 60g grana grattugiato, 2 uova, 2 rametti di timo, 1 spicchio di aglio, noce moscata, sale, pepe
Inserire nel mixer la farina con il burro fuso e intiepidito, una presa di sale e 100ml d'acqua; azionare l'apparecchio, fino a formarsi di una palla di impasto. Prelevare l'impasto, avvolgerlo in pellicola e metterlo a riposare in frigor per 30 minuti. Nel frattempo riunire in una padella l'aglio schiacciato con la salsiccia e rosolare a fiamma vivace per 5 minuti, spadellando; cuocere a vapore le cimette di cavolfiore per 15 minuti. Riunire in una capiente ciotola la salsiccia con le cimette tagliuzzate grossolanamente, le castagne, le foglioline di timo, insaporire con una grattata di noce moscata e mescolare bene il tutto. In una tortiera di 26cm foderata di cartaforno, adagiare la pasta tirata sottile, risalendo lungo i bordi, bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e versarvi sopra il mix di salsiccia, livellandolo. Sbattere le uova con lo yogurt, il latte e il grana, salare e insaporire con una macinata di pepe; versare nel guscio di pasta. Cuocere la quiche in forno già caldo a 180° per 40 minuti; toglierla dal forno e lasciarla riposare 3 minuti, prima di servirla in tavola.

mercoledì 18 ottobre 2017

CORNETTI alle CILIEGIE SCIROPPATE

Ingredienti: 2 rotoli di pasta sfoglia tonda, 150g ricotta, 70g ciliegie sciroppate denocciolate e tagliuzzate (le mie), 60g zucchero, 40g wafer al cioccolato sbriciolati, zucchero a velo
Srotolare la pasta e con una rotellina dentellata ritagliare ogni sfoglia in 8 rettangoli. Sbattere a crema la ricotta con lo zucchero, incorporarvi i wafer e per ultimo le ciliegie; suddividere la crema al centro della base dei rettangoli e arrotolare fino ad arrivare alla punte. Dare la forma a cornetto, sigillandoli e adagiandoli man mano distanziati su 2 teglie da forno. Spennellarli con poca acqua e cuocere i cornetti in forno già caldo a 180° per 25 minuti; toglierli dal forno, cospargervi lo zucchero a velo e mettere a raffreddare su una gratella, prima di servire i cornetti in tavola.

CUBOTTI di PATATE e FUNGHI

Ingredienti: 1kg patate, 200g funghi misti tagliuzzati grossolanamente, 100g prosciutto cotto affettato e a listarelle, 2 uova, 100g grana grattugiato, 90g cipolle tritate, 2 spicchi di aglio, 5 fili di erba cipollina tagliuzzati, 1 cucchiaio colmo di pangrattato, 1 rametto di rosmarino, noce moscata, olio, sale, pepe
Mettere in una pentola le patate, coprirle con acqua fredda, portare a bollore e cuocerle per 20 minuti (devono rimanere al dente); sbucciarle e schiacciarle grossolanamente con i rebbi di una forchetta. Appassire l'aglio schiacciato in 3 cucchiai di olio per 1 minuto, aggiungere i funghi, salare, pepare e cuocere per 15 minuti: spegnere il fuoco e lasciare intiepidire. Riunire in una padellina la cipolla con il prosciutto, unirvi 1 cucchiaio di olio e rosolare a fiamma vivace per 5 minuti, spadellando. In una capiente ciotola riunire le patate, con il mix di funghi e di prosciutto, aggiungere le uova, 80g di grana, l'erba cipollina, salare, insaporire con una generosa grattata di noce moscata, e mescolare bene il tutto. Ungere una quadrata di 22cm, cospargere il pangrattato e mettervi il composto di patate a cucchiaiate, senza livellare. Cospargervi sopra il grana tenuto da parte, irrorare con un filo di olio e cuocere in forno già caldo a 180° per 30 minuti. Lasciare riposare 5 minuti, quindi porzionare in cubotti, infilarvi al centro un ciuffetto di aghi di rosmarino e servire subito in tavola.

martedì 17 ottobre 2017

MAXI CANNONCINI alla GIANDUIA

Ingredienti: 150g farina OO, 150g burro, 500g crema alla gianduia, 30g zucchero di canna, 1 tuorlo,  burro, zucchero a velo
Impastare la farina con 70ml di acqua gelata, fino ad ottenere un composto sodo, e mettere a riposare in frigor, coperto da un canovaccio, per 1 ora. Con le dita bagnate lavorare il burro fino a renderlo della consistenza della pasta, e poi dargli una forma rettangolare. Stendere la pasta sul piano di lavoro ben infarinato, al centro mettervi il rettangolo di burro, e poi ripiegare la pasta sopra il burro, tipo pacchetto, e passargli sopra con il mattarello, così che il burro si incorpori; coprire e lasciare riposare per 5 minuti. Stendere la pasta nello spessore di 1cm, ripiegarla in 3 a quadrato, e stenderla di nuovo, cambiando il verso, poi ripiegarla di nuovo in 3 e farla riposare 15 minuti in frigor. Ripetere la stessa operazione per altre 3 volte, rispettando i tempi di riposo e i giri. Stendere la pasta sfoglia così ottenuta in un rettangolo sottile e tagliarla in strisce larghe 1cm dal lato più lungo; arrotolarle sormontando un poco, attorno ai tubi di latta per cannoli ben imburrati, e adagiarli distanziati su una teglia rivestita di cartaforno. Spennellarli con il tuorlo sbattuto e cospargere lo zucchero di canna; cuocere i maxi cannoncini in forno già caldo a 200° per 20 minuti, fino a che saranno ben dorati. Lasciarli intiepidire, delicatamente togliere i tubi di latta e mettere a raffreddare su una gratella. Riempire i maxi cannoncini con la crema di gianduia, cospargerli con lo zucchero a velo, e riporli in frigor fino al momento di servirli in tavola.

STINCHETTI al SUGO

Ingredienti: 4 stinchetti di maiale (850g), 600g passata di pomodoro, 400ml brodo vegetale, 1 spicchio di aglio, 8 foglie di basilico tagliuzzate, 4 fili di erba cipollina tagliuzzati, purè di patate (il mio), sale, pepe
Mettere gli stinchetti in una larga casseruola, irrorarli con il brodo, portare a bollore, mettere il coperchio e cuocere per 45 minuti a fiamma bassa, girandoli di tanto in tanto. Aggiungere l'aglio schiacciato, la passata di pomodoro, il basilico, salare, insaporire con una generosa macinata di pepe, mettere il coperchio, riportare a bollore e cuocere per 20 minuti. Togliere il coperchio e lasciare restringere il sugo per 5 minuti. Servire subito caldi gli stinchetti in tavola su un lettino di purè, napparli con il sugo, e cospargervi sopra l'erba cipollina.

lunedì 16 ottobre 2017

PAGNOTTA alle CASTAGNE e ROSMARINO

Ingredienti: 250g pasta madre rinfrescata 6 ore prima, 400g farina O, 200g farina di castagne, 40ml olio di semi, 30g miele di castagno, 360ml acqua, 5g aghi di rosmarino tritati, 15g sale
Mettere nell'impastatrice la pasta madre con il miele e l'acqua tiepida, unirvi le farine, l'olio, gli aghi di rosmarino e per ultimo il sale; azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto e su un piano infarinato formare una pagnotta ovale; adagiarla su una teglia rivestita di cartaforno e metterla a lievitare nel forno spento e con lo sportello chiuso per 8 ore. Cuocere la pagnotta in forno già caldo a 210° per 15 minuti con una ciotola d'acqua posta sul fondo, diminuire la temperatura a 180° e proseguire la cottura per altri 25 minuti. Togliere la pagnotta dal forno e metterla a raffreddare su una gratella, prima di affettarla e portarla in tavola.
Questa ricetta la dedico al WORLD BREAD DAY la Giornata Mondiale del Pane, che dal 2006 si celebra tutti gli anni il 16 Ottobre, raccolta ospitata da Zorra.
https://www.kochtopf.me/world-bread-day-2017#english

CUORI di CASTAGNE e GORGONZOLA

Ingredienti: 150g farina di castagne, 50g farina di grano duro, 2 uova, 200g gorgonzola, 200ml panna da cucina, 250ml latte, 100g castagne lesse sbucciate e spezzettate grossolanamente (le mie), 40g grana grattugiato, 2 rametti di timo, noce moscata, olio, sale
Allestire una pasta soda, liscia e compatta, impastando le farine con le uova e un pizzico di sale; formare una palla e metterla a riposare sotto un canovaccio infarinato, a temperatura ambiente, per 30 minuti. Nel frattempo ridurre a crema il gorgonzola sbattendolo con 1 cucchiaio d'olio. Riprendere l'impasto e tirarlo in due sfoglie sottili; su una sfoglia adagiarvi dei mucchietti di crema di gorgonzola, distanziati, coprire con l'altra sfoglia, e con un coppa pasta a forma di cuore ritagliare tanti ravioli, sigillando bene i bordi, e adagiandoli man mano su un tovagliolo infarinato. In una grande padella versare la panna con il latte e 100ml di acqua, salare, aggiungere le foglioline di timo, le castagne e una generosa gratta di noce moscata, accendere il fuoco e portare a bollore. Adagiarvi i ravioli, mettere il coperchio e cuocere a fiamma bassa per 8 minuti, fino a che il condimento si sarà ristretto, mescolando di tanto in tanto delicatamente. Servire subito caldi i cuori in tavola, cospargendovi sopra il grana.

domenica 15 ottobre 2017

BRIOSCINE alla GIANDUIA

Ingredienti: 450g farina manitoba, 40g burro, 120g zucchero, 1 uovo piccolo, 150ml latte, 150g pasta madre rinfrescata 5 ore prima, 150g crema alla gianduia, 1 cucchiaio scaglie di cioccolato fondente, sale, zucchero a velo
Sciogliere nel latte tiepido la pasta madre con lo zucchero e versarla nell'impastatrice; aggiungervi la farina, il burro fuso e intiepidito, l'uovo leggermente sbattuto, un pizzico di sale, azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto, tirarlo su un piano infarinato in un rettangolo dello spessore di 1/2cm, e tagliare 12 triangoli con la base di 10cm. Distribuire alla base dei triangoli 1 cucchiaino di crema alla gianduia, e arrotolarli partendo dalla base fino ad arrivare alla punta,  sigillando bene. Adagiare distanziate le brioscine su una teglia rivestita di cartaforno, e mettere a lievitare in forno già caldo a 50°, spento, e con lo sportello chiuso, per 6 ore. Distribuire sulle brioscine le scaglie di cioccolato e cuocerle in forno già caldo a 180° per 25 minuti; toglierle dal forno e metterle a raffreddare su una gratella. Servire in tavola le brioscine, cosparse con lo zucchero a velo.