domenica 28 maggio 2017

TORTA di CIPOLLE e WURSTEL

Ingredienti: 250g farina OO, 50g farina integrale, 2 uova, 280ml latte, 70ml olio di oliva, 140g cipolle tritate grossolanamente, 100g wurstel a dadini, 100g scamorza a cubetti, 130g polpa di pomodoro, 1 bustina di lievito per torte salate, 3 rametti di timo, 1 cucchiaino colmo di origano, olio, sale
Sbattere le uova con il latte, l'olio e una presa di sale; incorporarvi le farine setacciate con il lievito, le foglioline di timo, le cipolle e i wurstel, amalgamando bene il tutto. Versare l'impasto in una tortiera foderata di cartaforno di 22cm di diametro, cospargervi sopra i cubetti di scamorza facendoli affondare nell'impasto. Frullare la polpa di pomodoro con un pizzico di sale, l'origano e 1 cucchiaio di olio e colarlo sopra la torta. Cuocerla in forno già caldo a 180° per 40 minuti (fare la prova stecchino); togliere la torta dal forno e lasciarla intiepidire per 10 minuti, prima di porzionarla e servirla in tavola (ottima anche fredda).

sabato 27 maggio 2017

MAXI BIGNE' al CAFFE'

Ingredienti: 100g burro, 190g farina OO, 5 uova, 400ml latte, 200ml caffè. 4 tuorli, 150g zucchero, 10g amido di mais, 100 zucchero a velo, 1 cucchiaio liquore al caffè, chicchi di caffè al cioccolato
In una casseruola portare a bollore 250ml d'acqua con il burro; versare 150g di farina in un colpo solo, rimestare accuratamente fino a che non si formerà una massa omogenea, che si stacca dalle pareti. Togliere dal fuoco, lasciare intiepidire e incorporarvi 1 uovo alla volta, fino ad ottenere un impasto morbido e vellutato. Con una tasca da pasticcere con bocchetta liscia, formare tante palline di pasta della grandezza di un mandarino, su una teglia rivestita di cartaforno, distanziate. Cuocere i bignè in forno già caldo a 200° per 15 minuti, fino a che saranno ben gonfi e dorati, quindi metterli su una gratella e lasciarli raffreddare. Sbattere a crema i tuorli con lo zucchero, unirvi la farina restante e l'amido, versare a filo il latte tiepido con il caffè; porre sul fuoco e mescolando portare a bollore, abbassare al minimo la fiamma e proseguire la cottura per 2 minuti. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare la crema a temperatura ambiente, quindi riporla in frigor per 2 ore; con l'aiuto di una siringa da pasticciere riempire i bignè. Mescolare lo zucchero a velo con il liquore e colare la glassa sopra i bignè; adagiarvi sopra 1 chicco di caffè e mettere in frigor per almeno 3 ore, prima di servire i maxi  bignè in tavola.

venerdì 26 maggio 2017

TAGLIATA con VERDURE

Ingredienti: 1 fette di roastbeef alta 2cm (350g), 4 fette tonde di melanzane, 4 fette lunghe di zucchine, 40g rucola, 30g burro, sale, pepe
Su una piastra rovente grigliare le melanzane e le zucchine 2 minuti per lato; adagiarle su 2 piatti, lateralmente , lasciando il posto centrale per la carne, e tenere al caldo. In una padella fare spumeggiare il burro, adagiarvi il roastbeef e cuocerlo a fiamma vivace, 2 minuti per lato. Tagliare la carne e adagiarla sopra un lettino di rucola, al centro delle verdure grigliate; salare, insaporire con una macinata di pepe e servire subito la tagliata calda in tavola.

CREMA CATALANA al LIMONE

Ingredienti: 500ml latte, 4 tuorli, 120g zucchero, 10g maizena, la scorza grattugiata di 1 limone, 2 cucchiai zucchero di canna
Portare a bollore il latte con la scorza del limone; spegnere il fuoco e lasciare intiepidire.Sbattere a crema gonfia e spumosa i tuorli con lo zucchero, unirvi la maizena e aggiungere a filo il latte. Porre sul fuoco e sempre mescolando portare a bollore; abbassare la fiamma al minimo e cuocere la crema per 2 minuti. Versarla in 4 cocottine, lasciare raffreddare a temperatura ambiente, quindi riporre in frigor per almeno 4 ore. Cospargervi sopra lo zucchero di canna e caramellizzare con l'apposito cannello, fino a che lo zucchero sarà brunito; servire subito la crema catalana in tavola.

giovedì 25 maggio 2017

TORTINO di ZUCCHINE alla PIZZAIOLA

Ingredienti: 1.2kg zucchine a cubetti, 4 fiori di zucchina tagliuzzati, 60g cipolla tritata, 2 uova, 60g grana grattugiato, 70g farina di riso, 30g farina OO, 200ml passata di pomodoro, 250g mozzarella a fette, 6 foglie di basilico tagliuzzate, olio, sale
Riunire in padella le zucchine con la cipolla, i fiori, 4 cucchiai di olio e una presa di sale; rosolare a fiamma vivace per 15 minuti, spadellando di tanto in tanto. Schiacciare grossolanamente le zucchine e lasciare intiepidire. Riunire in una capiente ciotola le zucchine con le uova leggermente sbattute, il grana, le farine e correggere di sale; mescolare il tutto fino ad ottenere un impasto ben amalgamato. In una tortiera di 22cm di diametro, foderata di cartaforno, versare 2/3 dell'impasto, risalendo lungo i bordi; spalmarvi sopra la passata di pomodoro, salare, distribuirvi il basilico, e adagiarvi la mozzarella. Terminare con il rimanente impasto, livellandolo in uno strato uniforme; cuocere il tortino in forno già caldo a 180° per 45 minuti. Toglierlo dal forno e lasciarlo riposare 5 minuti, prima di porzionare il tortino di zucchine e servirlo in tavola.

GHIACCIOLI alle FRAGOLE

Ingredienti: 8 fragole grosse, 20g zucchero, 4 gocce di limone, gassosa

Tagliare le fragole a fettine, mescolarle con lo zucchero e le gocce di limone e suddividerle in 4 formine per ghiaccioli; versarvi sopra la gassosa, colmando. Riporre nel congelatore per una notte; passare le formine sotto il getto d'acqua, sfilare i ghiaccioli e gustare subito.

mercoledì 24 maggio 2017

RISOTTO ai PEPERONI e GORGONZOLA

Ingredienti: 330g riso originario, 440g peperoni rossi a dadini, 150g cipolla tritata, 250ml vino rosso, 700ml brodo vegetale, 110g gorgonzola a cubetti, 150g ricotta, 4 fili di erba cipollina tagliuzzati, 4 rametti di timo, olio, sale, pepe
Riunire in una casseruola i peperoni con la cipolla, le foglioline di timo, 4 cucchiai di olio e salare; appassire per 10 minuti a fiamma vivace. Unire il riso, lasciare tostare per 2 minuti, innaffiare con il vino e farlo sfumare. Diluire con il brodo caldo, correggere di sale, riportare a bollore e cuocere il risotto per 15 minuti, mescolandolo di tanto in tanto. Spegnere il fuoco, aggiungere il gorgonzola, la ricotta, una macinata di pepe, mescolare, mettere il coperchio e lasciare mantecare per 3 minuti. Impiattare il risotto, distribuirvi sopra l'erba cipollina e servirlo subito in tavola.

FROLLINI ai 2 ZUCCHERI

Ingredienti: 250g farina OO, 110g burro, 120g zucchero di canna integrale, 1 uovo, 60g zucchero, 1/2 bustina di lievito per dolci, sale
Mescolare la farina con il lievito e un pizzico di sale. Sbattere il burro fuso e intiepidito con lo zucchero di canna, incorporarvi l'uovo e il mix di farina, impastando velocemente, fino ad ottenere una massa liscia e compatta. Suddividere l'impasto in 20 parti di uguale peso, formare delle palline e rotolarle nello zucchero, adagiandole man mano su una teglia foderata di cartaforno, distanziate. Cuocere i frollini in forno già caldo a 180° per 20 minuti; toglierli dal forno e metterli a raffreddare su una gratella, prima di servire i frollini in tavola.

martedì 23 maggio 2017

PIZZA alla CAPONATA

Ingredienti: 350g farina O, 150g farina manitoba, 200g pasta madre rinfrescata 6 ore prima, 300ml acqua, 10g zucchero, 10g sale, 15ml olio, 300gr passata di pomodoro, 200g mozzarella tritata grossolanamente, 80g cipolla tritata, 200g peperoni rossi e gialli tagliuzzati, 110g zucchine a rondelle, 120g melanzane a dadini, 100g olive taggiasche, 1 cucchiaino di origano, olio, sale
Sciogliere la pasta madre con lo zucchero nell'acqua tiepida e versarla nell'impastatrice; unirvi le farine, il sale e l'olio. Azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto, stenderlo in una teglia unta di 30cm di diametro; spalmarvi sopra la passata di pomodoro e mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso, per 5 ore. Riunire in una padella la cipolla con i peperoni, le zucchine e le melanzane, irrorare con 4 cucchiai di olio e cuocere a fiamma vivace per 15 minuti, spadellando; salare, spegnere il fuoco e lasciare raffreddare la caponata. Cuocere la base della pizza in forno già caldo a 250° per 15 minuti; distribuirvi sopra la mozzarella, la caponata di verdure e le olive.  Cospargere l'origano, irrorare con un filo di olio e proseguire la cottura in forno per altri 10 minuti. Tagliare la pizza a spicchi e servirla subito in tavola, calda e filante.

TORTA FARCITA al COCCO e CACAO

Ingredienti: 350g farina OO, 4 uova, 410g zucchero, 70ml olio di semi, 130g yogurt alla vaniglia, 20g cacao, 640ml latte, 80ml liquore al cocco, 50g farina di cocco, 1 bustina di lievito per dolci, sale
Sbattere a crema gonfia e spumosa 2 uova con 300g di zucchero e un pizzico di sale; unirvi lo yogurt, diluire con l'olio, 50ml di latte, 50ml di liquore, aggiungervi 300g di farina setacciata con il lievito e 30g di farina di cocco. Versare l'impasto in una tortiera di 22cm foderata di cartaforno, e cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 50 minuti (fare la prova stecchino); togliere dal forno e mettere la torta a raffreddare su una gratella. Nel frattempo riunire in un pentolino a bordi altri le uova restanti con lo zucchero tenuto da parte, la farina rimasta e il cacao; sbattere e unirvi a filo 520ml di latte. Portare a bollore, abbassare la fiamma al minimo, e sempre mescolando cuocere per 3 minuti; spegnere il fuoco e lasciare raffreddare la crema al cacao a temperatura ambiente, mescolandola di tanto in tanto. Tagliare la torta in 3 dischi; mescolare il latte rimasto con il liquore tenuto da parte e con un pennello bagnare il disco della base e quello centrale. Spalmare sopra i 3 dischi la crema al cacao, e distribuire sul disco della base e su quello centrale 2/3 della farina di cocco restante; ricomporre il dolce. Con i rebbi di una forchetta rigare in una spirale concentrica la crema e decorarla con la farina di cocco rimasta. Riporre la torta farcita in frigor per almeno 6 ore, prima di servirla in tavola (è migliore il giorno dopo).

lunedì 22 maggio 2017

TORTINO di AMARANTO con ASPARAGI

Ingredienti: 250g amaranto, 500g asparagi bianchi, 400g polpa di pomodoro, 5 foglie di basilico tagliuzzate, 70g cipolla tritata, 330ml brodo vegetale,30g pecorino grattugiato, 40g grana grattugiato, 1 cucchiaio colmo di pangrattato, olio, sale
Tagliare gli asparagi a rondelle di 1cm, mettere da parte le punte, e riunirli in una casseruola con la cipolla e 3 cucchiai di olio; rosolare per 5 minuti. Aggiungere la polpa di pomodoro, il basilico e lasciare insaporire per 3 minuti. Unire l'amaranto, diluire con il brodo caldo, correggere di sale, riportare a bollore e cuocere a fiamma bassa per 30 minuti, mescolando di tanto in tanto. Alzare la fiamma e proseguire la cottura per altri 10 minuti (si deve restringere come un risotto). Togliere dal fuoco, aggiungere il pecorino, mescolare e versare l'amaranto in una pirofila oliata e cosparsa con il pangrattato. Livellarlo in uno strato uniforme, adagiarvi sopra le punte degli asparagi, cospargere con il grana e cuocere il tortino in forno già caldo a 230° per 10 minuti. Togliere dal forno, lasciare riposare per 5 minuti, prima di porzionare il tortino di amaranto e servirlo caldo in tavola.

TIRAMISU' all' AMARETTO

Ingredienti: 250g savoiardi, 500g mascarpone, 4 uova, 100g zucchero di canna, 100ml caffè, 100ml liquore all'amaretto, 20g zucchero, 2 cucchiai colmi di cacao in polvere, panna montata, sale
Montare a crema gonfia e spumosa i tuorli con lo zucchero di canna, incorporarvi il mascarpone e sbattere a lungo fino ad ottenere una crema liscia ed uniforme. Unire al composto gli albumi montati a neve ben ferma con un pizzico di sale, mescolando delicatamente dall'alto vero il basso, per non smontare. Sciogliere lo zucchero nel caffè caldo, unirvi il liquore, mescolare e lasciare raffreddare. Confezionare il tiramisù in una pirofila quadrata di 20cm per lato: distribuire 1/3 della crema, adagiarvi sopra uno strato di savoiardi immersi rapidamente nel mix di caffè e fare un altro strato uguale. Terminare con la crema rimasta e riporre il tiramisù in frigor per almeno 5 ore; servirlo in tavola setacciandovi sopra il cacao e affiancandolo con un ciuffetto di panna montata.

domenica 21 maggio 2017

RISOTTO alle FRAGOLE e BASILICO

Ingredienti: 330g riso originario, 280g fragole a dadini, 70g scalogno tritato, 150ml vino rosso, 800ml brodo vegetale, 200g ricotta, 10 foglie di basilico tagliuzzate, glassa di aceto balsamico, olio, sale, pepe
Appassire lo scalogno in 3 cucchiai di olio per 5 minuti; unirvi il riso, tostarlo 2 minuti e innaffiare con il vino, lasciandolo sfumare. Diluire con il brodo caldo, riportare a bollore e cuocere per 10 minuti; unire le fragole, correggere di sale, insaporire con una macinata di pepe, e proseguire la cottura per 2 minuti. Aggiungere la ricotta e cuocere il risotto per altri 5 minuti, mescolandolo di tanto in tanto. Spegnere il fuoco, unire il basilico, mescolare, mettere il coperchio e lasciare mantecare 2 minuti; servire subitro il risotto in tavola, adagiandovi sopra delle gocce di aceto balsamico.

sabato 20 maggio 2017

TORTA all' ANANAS e COCCO

Ingredienti: 250g farina OO, 100g farina di cocco, 3 uova, 250g zucchero, 130g yogurt di ananas, 100ml olio di semi, 100ml latte, 1 bustina di lievito per dolci, 330g ananas fresco a dadini, 3 fette di ananas fresco, 20g zucchero di canna, zucchero a velo
Sbattere a crema gonfia e spumosa le uova con lo zucchero; unirvi lo yogurt, diluire con l'olio e il latte, aggiungere la farina setacciata con il lievito, la farina di cocco e l'ananas a dadini, mescolando bene il tutto. Sul fondo di una tortiera di 22cm, foderata di cartaforno, cospargere lo zucchero di canna, adagiarvi al centro 1 fetta di ananas, tagliare le altre 2 a metà e metterle attorno. Versarvi sopra l'impasto e cuocere la torta in forno già caldo a 180° per 50 minuti (fare la prova stecchino). Togliere il dolce dal forno e lasciarlo riposare per 5 minuti, prima di capovolgerlo su un piatto; togliervi delicatamente la cartaforno, cospargere con lo zucchero a velo, e mettere a raffreddare su una gratella, prima di servire la torta in tavola.

venerdì 19 maggio 2017

CAPPELLETTI al SUGO

Ingredienti: 300g semola rimacinata, 4 uova, 300g polpa di vitello macinata, 150g salsiccia di maiale sbriciolata, 700g polpa di pomodoro, 90g scalogno tritato, 7 foglie di basilico tagliuzzate, 130g grana grattugiato, 1 spicchio di aglio, noce moscata, olio, sale
Impastare la farina con 3 uova sbattute con un pizzico di sale, allestendo una pasta liscia e soda, lavorandola a lungo; avvolgerla in un tovagliolo umido e lasciarla riposare a temperatura ambiente per 20 minuti. Riunire in padella la carne con la salsiccia, 2 cucchiai di oloi e rosolare per  15 minuti; togliere dal fuoco e versare nel mixer, unirvi l'aglio, e azionare l'apparecchio fino al formarsi di un composto tritato finemente; mettere il composto nella padella usata precedentemente, coprirlo a filo con acqua,e  cuocere a fuoco basso per 1 ora, salare, spegnere il fuoco e lasciare raffreddare. Unire al composto l'uovo rimasto, 80g di grana e una generosa grattata di noce moscata, amalgamando bene il tutto. Stendere la pasta sottile, tagliare tanti quadrati di 6cm per lato con un tagliapasta smerlato, porre al centro 1 cucchiaino di ripieno, piegare a triangolo e saldare bene le estremità. Mettere man mano i cappelletti su un canovaccio infarinato e lasciarli essiccare 1 ora prima di cuocerli. In una larga padella appassire lo scalogno in 3 cucchiai di olio per 5 minuti a fiamma bassa; unirvi la polpa di pomodoro, il basilico, salare e lasciare insaporire per 5 minuti. Unire i cappelletti, mettere il coperchio e cuocere a fiamma dolce per 4 minuti, spadellando delicatamente. Servire subito i cappelletti caldi in tavola, cospargendovi sopra il grana tenuto da parte.

PAGNOTTELLE allo YOGURT e NOCI

Ingredienti: 250g pasta madre rinfrescata 6 ore prima, 210ml latte, 20g miele, 300g farina O, 230g farina integrale, 50g farina di grano saraceno, 180g yogurt al naturale, 30ml olio, 80g gherigli di noci spezzettati grossolanamente, 15g sale
Mettere nell'impastatrice la pasta padre con  il miele, diluire con il latte tiepido, aggiungere le farine, lo yogurt a temperatura ambiente, l'olio e per ultimo il sale; azionare l'apparecchio e impastare per 5 minuti. Aggiungere le noci e impastare per altri 3 minuti. Prelevare l'impasto e su un piano infarinato dividerlo in 4 parti dello stesso peso, formare delle pagnottelle ovali e adagiarle su una teglia rivestita di cartaforno; mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 8 ore. Cuocere il pane in forno già caldo a 210° per 10 minuti, con una ciotola d'acqua posta sul fondo; abbassare la temperatura a 180° e proseguire la cottura per altri 20 minuti. Togliere le pagnottelle dal forno e metterle a raffreddare su una gratella, prima di servirle in tavola.

giovedì 18 maggio 2017

BURGER con SPINACINE

Ingredienti: 2 panini per hamburger (i miei), 200g petto di pollo macinato, 100g spinaci in foglia tritati grossolanamente, 50g grana grattugiato, 1 uovo, 2 fette di pomodoro spesse 1cm, 2 foglie di insalata brasiliana, 2 cucchiai colmi di senape, pangrattato, noce moscata, olio, sale

In una ciotola riunire la carne con gli spinaci, il grana, insaporire con una generosa grattata di noce moscata, salare, e impastare il tutto fino ad ottenere una massa omogenea. Formare un cilindro lungo 10cm, passarlo nell'uovo sbattuto, rotolarlo nel pangrattato e rosolarlo in 5 cucchiai di olio per 15 minuti, mettendo il coperchio e girandolo di tanto in tanto; spegnere il fuoco e tagliarlo in 4 fette di uguale spessore, ottenendo così le spinacine. Tagliare i panini a metà e scaldarli per 1 minuto, con il taglio rivolto verso la piastra rovente; adagiarvi sopra la base la foglia di insalata, mettervi sopra 2 spinacine, spalmarvi 1/2 della senape, adagiarvi il pomodoro e condire con la senape restante. Chiudere i panini con la loro calotta, facendo una leggera pressione per compattarli, scaldarli per 30 secondi mettendoli sulla piastra calda e servire subito i burger in tavola.

BUDINO all' AMARETTO e FRAGOLE

Ingredienti: 400ml latte, 100ml liquore all'amaretto, 120g zucchero, 40g amido di mais, 150g fragole a dadini, 30g zucchero a velo, 6 fragole tagliate a 1/2, zucchero a velo
In un pentolino dai bordi alti mettere lo zucchero con l'amido di mais setacciato e mescolare; diluire a filo il latte, sbattendo con una frusta per evitare la formazione di grumi e per ultimo incorporarvi il liquore. Porre sul fuoco, e portare a bollore; abbassare la fiamma al minimo e cuocere per 3 minuti, sempre mescolando. Suddividere il composto in 6 formine in silicone per budino, inumidite. Lasciare raffreddare a temperatura ambiente, quindi riporre in frigor per almeno 5 ore. Frullare le fragole a dadini con lo zucchero a velo, fino ad ottenere un composto fluido; capovolgere i budini sui singoli piattini, adagiarvi sopra metà fragola e l'altra metà adagiarvela accanto, colarvi a filo il frullato, cospargere con lo zucchero a velo e servire subito il budino in tavola.

mercoledì 17 maggio 2017

ORZOTTO ai PEPERONI e SALMONE

Ingredienti: 250g orzo perlato, 430g peperoni gialli a cubetti, 100g salmone affumicato tagliuzzato, 60g cipolla tritata, 50ml vino rosè, 1.5lt brodo vegetale, 6 foglie di basilico tagliuzzate, 4 rametti di timo, olio, sale, pepe
Mettere in ammollo l'orzo in acqua fredda per 2 ore, scolarlo e sciacquarlo. Appassire la cipolla in 3 cucchiai di olio per 5 minuti, unirvi l'orzo, tostarlo 2 minuti, innaffiare con il vino e lasciarlo sfumare. Diluire con il brodo caldo, riportare a bollore, mettere il coperchio e cuocere a fiamma bassa per 50 minuti, mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo, rosolare in padella a fiamma vivace i peperoni in 4 cucchiai di olio, con le foglioline di timo per 10 minuti; unirvi il salmone, salare e lasciare insaporire 3 minuti. Aggiungere all'orzo il mix di peperoni, e proseguire la cottura per 15 minuti, senza il coperchio e alzando la fiamma. Spegnere il fuoco, correggere di sale, unire il basilico e lasciare riposare l'orzotto per 3 minuti, prima di servirlo in tavola.

BISCOTTI con IMPASTO di CONFETTURA

Ingredienti: 200g farina integrale, 230g confettura di cachi e amaretti (la mia), 80g zucchero, 30ml olio di semi, 1 uovo, 3g bicarbonato di sodio, zucchero a velo
In una capiente ciotola mettere la farina con il bicarbonato e lo zucchero, mescolare e unirvi l'olio e l'uovo; incorporarvi la confettura, impastare fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo (potrebbe servire un poco di farina in più, dipende dall'umidità della confettura). Su un piano infarinato, dividere l'impasto in 20 palline di uguale peso, e adagiarle distanziate su una teglia rivestita di cartaforno. Cuocere i biscotti in forno già caldo a 180° per 20 minuti; toglierli dal forno e metterli su una gratella a raffreddare. Servire i biscotti in tavola, spolverizzandoli con lo zucchero a velo.

martedì 16 maggio 2017

PAPPARDELLE in SALSA di MANDORLE

Ingredienti: 500g pappardelle rosate di pasta fresca (le mie), 100g olive verdi denocciolate, 50g mandorle spellate e tritate, 30ml latte, 200ml panna da cucina, 80g grana grattugiato, 6 fili di erba cipollina, sale, pepe
Mettere nel frullatore le mandorle con le olive, il latte, una presa di sale e una di pepe; frullare fino ad ottenere una crema omogenea.Versarla in una larga padella, unirvi la panna, correggere di sale e scaldare a fiamma bassa; nel frattempo lessare in abbondante acqua bollente e salata le pappardelle per 2 minuti, scolarle, versarle nella padella con 60ml di acqua di cottura e delicatamente spadellare, lasciando insaporire per 1 minuto, restringendo il condimento. Impiattare le pappardelle, cospargerle con il grana e l'erba cipollina, irrorare con un filo di olio e servirle subito in tavola.
Con questa ricetta partecipo al contest “ Noci, nocciole & frutta secca ” del blog “lastufaeconomica”
https://lastufaeconomica.wordpress.com/2017/03/15/sesto-contest-noci-nocciole-frutta-secca/#comment-4313

CROSTATA MERINGATA alla CONFETTURA

Ingredienti: 250g farina OO, 2 uova, 160g zucchero, 100ml olio di semi, 340g confettura di cachi e mandorle (la mia), 1/2 bustina di lievito per dolci, 40ml latte, zucchero a velo, sale
Impastare velocemente la farina con i tuorli, 100g di zucchero, l'olio, il lievito e il latte; formare una massa liscia ed uniforme e stendere l'impasto in una tortiera di 22cm di diametro, foderata di cartaforno, risalendo lungo i bordi. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta, allargarvi sopra la confettura in uno strato uniforme e cuocere la crostata in forno già caldo a 180° per 18 minuti. Nel frattempo montare gli albumi con un pizzico di sale, unirvi lo zucchero restante e sbattere il tutto a lungo, fino ad ottenere una meringa soda. Distribuire la meringa a cucchiaiate sopra la crostata, e proseguire la cottura per altri 13 minuti; togliere il dolce dal forno e metterlo a raffreddare su una gratella. Servire la crostata meringata in tavola, spolverizzando il bordo con lo zucchero a velo.

lunedì 15 maggio 2017

LASAGNE con PEPERONI e COTECHINO

Ingredienti: 6 sfoglie di pasta fresca per lasagne (250g), 1 cotechino da 300g, 500g peperoni rossi a dadini, 150g cipolla tritata, 300g passata di pomodoro, 170g grana grattugiato, 50g burro, 50g farina O, 600ml latte, 4 rametti di timo, 5 foglie di basilico tagliuzzate, noce moscata, olio, sale, pepe
Lessare il cotechino in acqua bollente per 20 minuti; scolarlo e schiacciarlo con una forchetta. In una casseruola riunire i peperoni con la cipolla, 4 cucchiai di olio e appassire per 5 minuti a fiamma vivace. Aggiungere il cotechino, la passata di pomodoro, le foglioline di timo, il basilico, salare, pepare e cuocere a fiamma bassa per 10 minuti con il coperchio. In un pentolino dai bordi alti fondere il burro, unirvi la farina facendo attenzione a non  formare grumi, diluire a filo con il latte, salare, insaporire con una grattata di noce moscata e mescolando cuocere fino a che inizierà ad addensare (la besciamella deve rimanere piuttosto morbida). In una teglia unta, confezionare le lasagne, alternando 5 sfoglie di pasta con il sugo ai peperoni, la besciamella e il grana. Terminare con l'ultima sfoglia di pasta, la besciamella e il grana. Cuocere le lasagne in forno già caldo a 200° per 20 minuti; toglierle dal forno e lasciarle riposare 5 minuti, prima di porzionarle e servirle in tavola.

BOMBE alla GIANDUIA

Ingredienti: 500g farina manitoba, 80g burro, 100g zucchero, 200g pasta madre rinfrescata 6 ore prima, 1 bustina di vanillina, 250ml acqua, 300g crema alla gianduia, 50g cioccolato fondente tagliuzzato, olio per frittura, zucchero a velo
Sciogliere la pasta madre con lo zucchero nell'acqua tiepida e versarla nell'impastatrice; unirvi la farina, 70g di burro fuso e intiepidito, la vanillina e una pizzico di sale. Impastare per 10 minuti; prelevare l'impasto, stenderlo  in una sfoglia dello spessore di 1/2cm e ricavarne tanti dischi, tagliandoli con un bicchiere. Adagiarli man mano, distanziati, su un grande foglio di cartaforno, coprirli con un altro foglio di cartaforno e lasciarli lievitare per 6 ore. Adagiare al centro di metà dei dischi di pasta, 1 cucchiaino di crema gianduia, e coprire con un'altro disco di pasta, inumidendo i bordi, facendo ben aderire. Friggere le bombe in abbondante olio bollente, fino a che saranno dorate da entrambi i lati, scolarle e passarle su carta assorbente. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro tenuto da parte, colarlo a filo sulle bombe e lasciarlo rassodare; servire le bombe in tavola, cosparse con lo zucchero a velo.

domenica 14 maggio 2017

TORTA FARCITA alle FRAGOLE

Ingredienti: 390g farina OO, 4 uova, 500g zucchero, 70ml olio di semi, 660ml latte, 170g yogurt alle fragole, 30ml limoncello, 1 bustina di lievito per dolci, la scorza grattugiata di 1 limone, 250g fragole a dadini, 80g zucchero di canna, 20ml succo di limone, 8 fragoloni tagliati in 4 spicchi, 1 fragolone, sale, zucchero a velo
Riunire le fragole a dadini in una terrina con il succo del limone e lo zucchero di canna, mescolare e lasciare in infusione fino all'utilizzo. Sbattere a crema 2 uova con 300g di zucchero e un pizzico di sale; diluire con l'olio, il limoncello, 60ml di latte, aggiungervi lo yogurt e incorporarvi 330g di farina setacciata con il lievito. Versare l'impasto in  una tortiera di 22cm, foderata di cartaforno, livellarlo, e cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 50 minuti (fare la prova stecchino). Togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella. Nel frattempo riunire in un pentolino dai bordi alti le uova restanti con lo zucchero tenuto da parte, aggiungervi la scorza grattugiata, unirvi la farina rimanente, sbattere con una frusta e diluire a filo con il latte restante. Porre sul fuoco, portare a bollore, abbassare la fiamma al minimo e sempre mescolando cuocere la crema per 3 minuti; togliere dal fuoco e lasciare raffreddare la crema, mescolandola spesso. Scolare le fragole dal loro succo e tenere da parte. Tagliare la torta in 3 strati, e bagnare la base e lo strato centrale con il succo delle fragole; spalmare la crema sui 3 dischi di pasta, distribuirvi le fragole tolte dall'infusione sulla base e sullo strato centrale, e ricomporre il dolce. Con i rebbi di una forchetta disegnare un cerchio concentrico sull'ultimo strato di crema, adagiarvi al centro il fragolone intero, e attorno gli spicchi. Cospargere con lo zucchero a velo, e riporre la torta in frigor per almeno 5 ore, prima di servirla in tavola.

sabato 13 maggio 2017

RISOTTO ai RAVANELLI e PECORINO

Ingredienti: 330g riso originario, 160g ravanelli affettati, 190g pomodori a dadini, 100g cipolla tritata, 10 foglie di basilico tagliuzzate, 160ml vino bianco, 800ml brodo vegetale, 60g pecorino grattugiato, olio, sale, pepe
Riunire in una casseruola i ravanelli con la cipolla, 4 cucchiai di olio, una presa di sale e appassire per 5 minuti; aggiungervi i pomodori, il basilico, e lasciare insaporire 3 minuti. Unire il riso, farlo tostare per 2 minuti, innaffiare con il vino e lasciarlo sfumare. Diluire con il brodo caldo, correggere di sale, portare a bollore e cuocere per 16 minuti, mescolando il risotto di tanto in tanto. Spegnere il fuoco, aggiungere il pecorino, una macinata di pepe, mescolare, mettere il coperchio e lasciare mantecare il risotto 3 minuti, prima di servirlo in tavola.

venerdì 12 maggio 2017

SAMOSA alle PATATE

Ingredienti: 260g farina OO, 100ml acqua, 100g patate lessate a dadini, 70g piselli sgranati, 60g cipolla tritata, 1 spicchio di aglio, curcuma in polvere, cumino in polvere, peperoncino in polvere, olio per frittura, olio, sale
Setacciare in una ciotola la farina, unirvi un pizzico di sale, 30ml di olio e l'acqua; impastare fino ad ottenere un panetto liscio e morbido, formare palla, avvolgerla in pellicola e metterla a riposare 30 minuti in frigor. Nel frattempo appassire in padella con 3 cucchiai di olio la cipolla per 5 minuti, unirvi una presa di cumino e proseguire la cottura per 3 minuti a fiamma bassa. Unirvi l'aglio schiacciato, una pizzico di peperoncino, una presa di curcuma, le patate e i piselli, salare, mettere il coperchio e cuocere per 10 minuti; schiacciare grossolanamente con i rebbi di una forchetta e lasciare raffreddare. Riprendere l'impasto, dividerlo in 8 parti dello stesso peso e allargarlo in un disco di pasta di 15cm di diametro; tagliare il disco a metà, ottenendo 16 mezzelune. Farcire al centro con il ripieno e formare i samosa unendo gli angoli, formando un fagottino conico, e sigillando bene le estremità. Friggere i samosa in abbondante olio bollente, fino a che saranno dorati da tutti i lati. Scolarli, passarli su carta assorbente e servire i samosa caldi in tavola, accompagnandoli con salsa piccante o agrodolce.

CREME CARAMEL al LIMONE

Ingredienti: 450ml latte fresco, 150ml panna liquida, 4 uova, 130g zucchero, la scorza intera di 1 limone, 150g zucchero di canna, 60ml acqua
Mettere la scorza del limone con il latte in un pentolino dai bordi alti, portare a bollore, spegnere il fuoco e lasciare raffreddare. Eliminare la scorza dal latte e unirvi la panna. Sbattere le uova a crema con lo zucchero, e incorporarvi a filo il mix di latte. Mettere in un pentolino lo zucchero di canna con l'acqua, portare a bollore e cuocere fino a che diventerà dorato; versare il caramello così ottenuto in 6 stampini di silicone e rigirarlo, coprendo l'intera superficie, lasciarlo raffreddare e solidificare. Versare negli stampini il composto preparato, metterli in una teglia dai bordi alti e aggiungere acqua bollente che copra 1/3 degli stampini. Cuocere così a bagnomaria i creme caramel in forno già caldo a 180° per 50 minuti; togliere dal forno, lasciare raffreddare a temperatura ambiente, quindi riporre i frigor per almeno 5 ore. Capovolgere i creme caramel sui singoli piattini e servirli subito in tavola.

giovedì 11 maggio 2017

POLPETTONE con AGRETTI e COTECHINO

Ingredienti: 300g carne macinata di manzo, 1 cotechino da 250g, 180g agretti tagliuzzati, 2 uova, 80g pangrattato, 200g cipolle tritate grossolanamente, 400g carote, 3 rametti di timo, noce moscata, olio, sale, pepe
Lessare in acqua bollente il cotechino per 20 minuti, scolarlo, schiacciarlo con i rebbi di una forchetta e lasciarlo raffreddare. Riunire in una padella le cipolle con 4 cucchiai di olio, le foglioline del timo, e appassire per 10 minuti a fiamma bassa; aggiungere gli agretti, salare e cuocere 5 minuti. In una capiente ciotola riunire la carne macinata con il mix di agretti, il cotechino, le uova, il pangrattato, pepare, correggere di sale e impastare fino ad ottenere una massa omogenea. Formare il polpettone e adagiarlo su una teglia rivestita di cartaforno. Tagliare le carote in 4 nel senso della lunghezza, condirle con 2 cucchiai di olio, sale e una generosa grattata di noce moscata e adagiarle attorno al polpettone. Cuocere in forno già caldo a 220° per 30 minuti, girando il polpettone e le carote a metà cottura; lasciare riposare 5 minuti, prima di tagliare il polpettone in fette spesse 2cm e servirlo in tavola contorniato dalle carote.

GELATO alle FRAGOLE

Ingredienti: 200ml latte fresco, 100g panna liquida, 350g fragole tagliuzzate, 100g zucchero, fragole
Mettere in un pentolino le fragole con lo zucchero, aggiungervi 1 cucchiaio d'acqua e cuocere per 15 minuti, quindi frullare e lasciare raffreddare. Porre sul fuoco un pentolino con il latte, portare a bollore, spegnendo appena freme e lasciare raffreddare. Mescolare il latte con le fragole e la panna, coprire e mettere in frigor per 8 ore. Versare il composto nella gelatiera e lasciare mantecare il gelato per 30 minuti, fino a che sarà bello denso e cremoso. Servire il gelato in coppe raffreddate in frigorifero, guarnendo con delle fragole.

mercoledì 10 maggio 2017

PAPPARDELLE ROSATE

Ingredienti: 500g farina OO, 2 uova, 150ml acqua, 30g doppio concentrato di pomodoro, 15ml olio, 3g sale, semola rimacinata
Sciogliere il concentrato di pomodoro in 20ml d'acqua tiepida. Mettere nell'impastatrice la farina, unirvi il concentrato di pomodoro diluito, le uova, l'olio, il sale; azionare l'apparecchio e a filo aggiungere l'acqua restante, Impastare per 5 minuti fino ad ottenere una massa liscia ed omogenea; con l'apposito attrezzo tirare la pasta, montando la trafila per pappardelle. Tagliandole nella lunghezza di 20cm, spolverandole man mano con la semola; allargarle su un tovagliolo, e lasciare essiccare almeno 1 ora, prima di cuocerle.

FARINATA con ASPARAGI BIANCHI

Ingredienti: 220g farina di ceci, 440ml acqua, 500g asparagi bianchi, 160g cipolla tritata, 3 rametti di timo, noce moscata, olio, sale, pepe
Unire alla farina l'acqua a filo, sbattendo con una frusta, facendo attenzione a formare grumi, salare e pepare; lasciare riposare la pastella 1 ora. Tagliare a rondelle gli asparagi, conservare da parte le punte, e metterli in una padella con la cipolla, le foglioline di timo, irrorare con 4 cucchiai di olio, salare e cuocere a fiamma vivace per 5 minuti; spegnere i fuoco e insaporire con una generosa grattata di noce moscata. In una tortiera rivestita di cartaforno, del diametro di 26cm mettere gli asparagi, allargandoli in uno strato uniforme; versarvi sopra la pastella e adagiarvi le punte degli asparagi. Cuocere la farinata in forno già caldo a 220° per 30 minuti; toglierla dal forno e lasciarla intiepidire per 5 minuti, prima di tagliarla e servirla in tavola (volendo accompagnandola con della maionese).

martedì 9 maggio 2017

RAVIOLI al GORGONZOLA e RICOTTA

Ingredienti: 200g farina di grano duro, 200g farina OO, 100ml latte, 200g gorgonzola, 250g ricotta, 2 uova, 300g pesto di gambi di carciofi (il mio), 60g grana grattugiato, 6 fili di erba cipollina tagliuzzati, olio, sale, pepe
Mescolare le farine con le uova, il latte, una presa di sale e allestire un impasto liscio, compatto e sodo; coprirlo con un tovagliolo e lasciarlo riposare per 30 minuti. Nel frattempo incorporare la ricotta al gorgonzola, formando una crema omogenea. Stendere la pasta in una sfoglia sottile e distribuire su metà di questa tanti mucchietti di ripieno al gorgonzola a distanza di 5cm l'uno dall'altro. Ripiegare la sfoglia, premendola per farla aderire, e con una rotella dentellata ritagliare i ravioli a quadrati di 4cm di lato, adagiandoli man mano su un canovaccio infarinato; lasciarli riposare 30 minuti prima di cuocerli. Cuocere i ravioli in abbondante acqua bollente e salata con l'aggiunta di 2 cucchiai d'olio, per 3 minuti, scolarli, versarli in una larga padella con il pesto di carciofi e 4 cucchiai di acqua di cottura; correggere di sale e lasciare insaporire a fiamma vivace per 1 minuto, spadellando delicatamente. Impiattare i ravioli, cospargervi sopra il grana e l'erba cipollina, e servirli subito in tavola.

SCHIACCIATINE allo STRUTTO

Ingredienti: 250g farina OO, 50g strutto, 120ml acqua, 120g esubero di pasta madre, 10g zucchero, 5g sale,
Sciogliere lo strutto e fare un'emulsione con 20ml di acqua e il sale. Mettere nell'impastatrice il lievito madre con lo zucchero, unirvi la farina e l'acqua tiepida restante; azionare l'apparecchio e a filo aggiungere l'emulsione con lo strutto, impastando per 5 minuti, fino al formarsi di una massa morbida. Prelevare l'impasto e su un piano infarinato allargarlo con la punta delle dita unte, in un rettangolo dello spessore di 1cm; tagliarlo in 6 parti e con una paletta adagiare le schiacciatine su una teglia rivestita di cartaforno, distanziate. Mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 6 ore; cuocere le schiacciatine in forno ventilato già caldo a 250° per 20 minuti, girando la teglia a metà cottura. Togliere le schiacciatine dal forno e metterle a raffreddare su una gratella, prima di servirle in tavola (saranno migliori il giorno dopo, belle croccanti!).

lunedì 8 maggio 2017

ORZOTTO agli ASPARAGI e SCAMORZA

Ingredienti: 250g orzo perlato, 500g asparagi bianchi, 170g scamorza affumicata a dadini, 110g cipolla tritata, 70ml vino bianco, 1.5lt brodo vegetale, 4 fili di erba cipollina tagliuzzati, olio, sale, pepe
Ammollare l'orzo in acqua fredda per 2 ore. In una casseruola mettere la cipolla con 3 cucchiai di olio e appassire per 5 minuti; aggiungere l'orzo scolato e tostare per 2 minuti. Innaffiare con il vino, lasciarlo sfumare e diluire con il brodo caldo. Correggere di sale, riportare a bollore e cuocere a fiamma bassa per 50 minuti, mescolando di tanto in tanto. Tagliare gli asparagi a rondelle, lasciando integre le punte, e rosolarli in 4 cucchiai di olio con una presa di sale e una macinata di pepe per 5 minuti a fiamma vivace. Aggiungere gli asparagi all'orzo, conservando da parte le punte e proseguire la cottura per altri 15 minuti. Spegnere il fuoco, aggiungere la scamorza e metà dell'erba cipollina, mescolare, mettere il coperchio e lasciare mantecare per 2 minuti. Servire l'orzotto nelle fondine, distribuirvi sopra le punte degli asparagi calde, cospargere con l'erba cipollina restante e servire subito l'orzotto in tavola, caldo e filante.

PUDDING di COLOMBA e FRAGOLE

Ingredienti: 160g colomba a dadini, 200ml latte, 60g zucchero, 4 fragoloni tagliati in 4 spicchi, 50g fragole a dadini, 20g zucchero a velo. 20g maizena,1 bustina di vanillina, panna montata
Suddividere in 4 coppette i dadini di colomba e attorniarli con 4 spicchi di fragoloni. In un pentolino dai bordi alti mescolare lo zucchero con la maizena, la vanillina e diluire a filo con il latte, facendo attenzione a non formare grumi; porre sul fuoco e mescolando portare a bollore. Abbassare la fiamma al minimo e mescolando cuocere per 3 minuti; colare la crema al latte sulla colomba, suddividendola nelle 4 coppette. Lasciare raffreddare a temperatura ambiente, quindi riporre in frigor per 3 ore. Frullare le fragole con lo zucchero a velo, e mettere in frigor fino al bisogno. Colmare le coppette con un generoso ciuffo di panna montata, colarvi sopra le fragole frullate e servire subito il pudding in tavola.

domenica 7 maggio 2017

PORCHETTA TONNATA

Ingredienti: 20 fette di porchetta (580g), 170g tonno sottolio sgocciolato, 350g maionese, 30g senape, 10g capperi, 4 fili di erba cipollina tagliuzzati, rondelle di carote e falde di peperoni rossi in agrodolce (i miei)
Frullare il tonno coi i capperi, unirvi la maionese e la senape, e sbattere bene il tutto fino ad ottenere una salsa omogenea; riporre la salsa tonnata in frigor, coperta, per 3 ore. Su una piastra rovente grigliare la porchetta 20 secondi per lato, facendo attenzione a non romperla nel girarla; adagiarla man mano su un piatto da portata, sovrapponendo leggermente le fette e lasciarla raffreddare. Distribuirvi la salsa tonnata, spalmandola uniformemente. Decorare la porchetta tonnata, incidendo con dei piccoli taglia biscotti le rondelle di carote e le falde di peperoni, cospargere l'erba cipollina e conservare in frigor, fino al momento di servire la porchetta tonnata in tavola.

sabato 6 maggio 2017

CROSTATA alla CREMA e FROLLINI

Ingredienti: 280g farina OO, 2 uova, 200g zucchero, 80ml olio di semi, 1/2 bustina di lievito per dolci, 20ml rum, 300ml latte, 150g frollini ripieni alla gianduia spezzettati (i miei), la scorza grattugiata di 1 limone, zucchero a velo
In un pentolino dai bordi alti mettere 1 uovo con 100g di zucchero, 30g di farina, la scorza del limone e sbattere il tutto; diluire con il latte, accendere il fuoco e mescolando cuocere fino a che la crema si addenserà. Togliere dal fuoco e lasciarla intiepidire. Nel frattempo impastare velocemente la farina restante con l'uovo e lo zucchero rimasti, l'olio, il lievito e il rum, fino ad ottenere una massa omogenea e soda. Stendere la pasta in una tortiera rivestita di cartaforno, risalendo lungo i bordi, versare nel guscio di pasta la crema, livellarla e distribuirvi sopra i frollini. Cuocere la crostata in forno già caldo a 180° per 35 minuti; toglierla dal forno, cospargere lo zucchero a velo e mettere a raffreddare su una gratella prima di servire la crostata in tavola.

venerdì 5 maggio 2017

PESTO di GAMBI di CARCIOFI

Ingredienti: 200g gambi di carciofi, 100g grana, 50g gherigli di noci, 100ml olio extravergine di oliva, 1 spicchio di aglio, succo di 1 limone, sale
Con un pela patate togliere i filamenti dai gambi dei carciofi e metterli in una ciotola d'acqua con il succo di limone per 10 minuti. Scolarli, tagliarli a tocchetti, cuocerli a vapore per 15 minuti, e lasciarli raffreddare. Riunirli nel mixer con al grana, le noci, e l'aglio; azionare l'apparecchio e aggiungere a filo l'olio, frullando fino al formarsi di una salsa omogenea e cremosa. Mettere il petro in un vasetto a chiusura ermetica e conservarlo in frigor.

NODINI con ESUBERO al RUM

Ingredienti: 250g esubero di pasta madre, 250g farina OO, 250g zucchero, 100g burro, 1 uovo, 1 fialetta essenza al rum, 60g zucchero di canna
Mettere nel'impastatrice la pasta madre con la farina, lo zucchero, il burro fuso e intiepidito, l'uovo e l'essenza al rum; azionare l'apparecchio e impastare fino al formarsi di una palla di impasto compatta ed omogenea. Suddividere l'impasto in 20 palline di uguale peso, e tirarle in un cordone lungo 20cm. Soprapporre i due capri fra loro, formando così i nodini; impannarli nello zucchero di canna e adagiarli su una teglia rivestita di cartaforno, distanziati. Cuocere i biscotti in forno già caldo a 180° per 27 minuti; togliere i nodini dal forno e metterli a raffreddare su una gratella, prima di servirli in tavola.

giovedì 4 maggio 2017

HAMBURGER di POLLO e SCAMORZA

Ingredienti: 2 panini per hamburger (i miei), 300g carne macinata di pollo, 60 salsiccia di pollo sbriciolata, 350g giardiniera in umido (la mia), 2 fette spesse di scamorza affumicata (120g), 1 cucchiaino aghi di rosmarino tritati, sale
Impastare la carne macinata con la salsiccia, una presa di sale e il rosmarino, fino a formare una massa omogenea; dividerla in 2 parti di uguale peso e con l'apposito utensile confezionare gli hamburger. Su una piastra rovente cuocere gli hamburger 5 minuti per lato; adagiarvi sopra le fette di scamorza, mettervi il coperchio e cuocere a fiamma bassa per altri 5 minuti fino a che la scamorza sarà fusa. Nel frattempo scaldare la giardiniera in un pentolino, tagliare i panini a metà, e scaldarli per 1 minuto con il taglio rivolto verso la piastra. Comporre i panini adagiando metà della giardiniera sulla base, adagiarvi sopra l'hamburger con la scamorza, terminare con  la giardiniera restante e chiudere il panino con la sua calotta facendo una leggera pressione. Servire subito gli hamburger caldi in tavola.

GIRELLA alla RICOTTA e CEDRO

Ingredienti: 320g farina OO, 250g ricotta, 250g zucchero, 1 uovo, 20g cedro candito tagliuzzato, la scorza grattugiata di 1 cedro, 1/2 bustina di lievito per dolci, 2 cucchiai granella di zucchero, latte
 
Sbattere a crema la ricotta con lo zucchero e l'uovo, incorporarvi la farina setacciata con il lievito, la scorza e i canditi, impastando bene il tutto, fino ad ottenere una massa omogenea, un poco appiccicosa. Mettere l'impasto su un piano infarinato, tirarlo in un lungo cordone, e arrotolarlo su se stesso formando la girella; adagiarla in una tortiera rivestita di cartaforno di 20cm di diametro, spennellarla con poco latte e cospargervi sopra la granella di zucchero. Cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 40 minuti (fare la prova stecchino); togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella, prima di servire la girella in tavola.

mercoledì 3 maggio 2017

BAGELS al ROSMARINO

Ingredienti: 250g pasta madre rinfrescata 8 ore prima, 350ml acqua, 40g miele di acacia, 460g farina 1, 140g farina manitoba, 30ml olio, 15g sale, 10g aghi di rosmarino tritati
Inserire nell'impastatrice la pasta madre con il miele e l'acqua tiepida, unire le farine, l'olio, il rosmarino e per ultimo il sale; azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto e su un piano infarinato dividerlo in 8 parti di uguale peso; formare dei cordoni lunghi 20cm e giungere le estremità. formando così i bagels. Adagiarli su una teglia rivestita di cartaforno, distanziati, e metterli a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso, per 8 ore. Cuocere i panini in forno già caldo a 200°, con una ciotola d'acqua posta sul fondo, per 15 minuti; abbassare la temperatura a 180° e proseguire la cottura per altri 10 minuti. Togliere i bagels dal forno e metterli a raffreddare su una gratella, prima di servirli in tavola.

SORBETTO alle FRAGOLE

Ingredienti: 500g fragole frullate, 300ml acqua, 200g zucchero
Mettere in un pentolino l'acqua con lo zucchero e sul fuoco farlo sciogliere; spegnere e lasciare intiepidire. Unire le fragole, mescolare il composto e metterlo in frigor per 5 ore; versarlo nella gelatiera e fare mantecare per 30 minuti, fino a che il sorbetto avrà raggiunto la giusta consistenza. Versarlo in un contenitore basso e largo e riporlo in frizer per 2 ore. Mescolare accuratamente il sorbetto fino a renderlo omogeneo, versarlo in bicchieri e servirlo subito in tavola con la cannuccia.

martedì 2 maggio 2017

PARMIGIANA di CARCIOFI e BUFALA

Ingredienti: 7 fondi di carciofo (480g), 400g polpa di pomodoro, 160g cipolla tritata, 260g mozzarella di bufala a dadini, 60g parmigiano grattugiato,  4 rametti di timo, olio, sale
Cuocere i fondi di carciofo a vapore per 10 minuti; lasciarli intiepidire e tagliarli a fettine nel senso della larghezza. Riunire in una casseruola la cipolla con le foglioline di timo, 4 cucchiai di olio, e appassire a fiamma vivace per 5 minuti. Aggiungere la polpa di pomodoro, salare e cuocere per altri 5 minuti. In una pirofila di 22x15cm, confezionare la parmigiana in 3 strati, adagiando le fettine di carciofi, cospargere con il sugo, distribuire la mozzarella e il parmigiano. Cuocere la parmigiana in forno già caldo a 200° per 20 minuti; abbassare la temperatura a 180° e proseguire la cottura per altri 5 minuti. Porzionare la parmigiana di carciofi e servirla subito in tavola calda e filante.

FROLLINI RIPIENI alla GIANDUIA

Ingredienti: 300g farina OO, 110g cacao in polvere, 150 zucchero, 150 burro, 2 uova, 1/2 bustina di lievito per dolci, 200g crema alla gianduia, 10g zucchero a velo, sale
Riunire in una capiente ciotola la farina con 90g di cacao, lo zucchero, il burro fuso e intiepidito, le uova, un pizzico di sale e il lievito; allestire velocemente un impasto omogeneo e compatto. avvolgerlo in pellicola e metterlo in frigor per 30 minuti. Su un foglio di cartaforno tirare con il mattarello la pasta nello spessore di 4mm e ritagliare tanti dischetti di pasta con un taglia biscotti del diametro di 6cm. Adagiare su metà dei dischetti, al centro, la crema alla gianduia e coprire con un altro dischetto, sigillando bene i bordi; adagiare man mano i frollini ripieni su una teglia rivestita di cartaforno, distanziati. Mettere in frigor per 20 minuti; cuocere i frollini in forno già caldo a 180° per 12 minuti. Nel frattempo mescolare il cacao rimasto con lo zucchero a velo; togliere i frollini dal forno e impannarli ancora caldi nel mix di cacao. Metterli a raffreddrae su una gratella, prima di servire i frollini ripieni in tavola.

lunedì 1 maggio 2017

TORTA TRAMEZZINO alla RUSSA

Ingredienti: 5 fette pane per tramezzini (250g), 800g insalata russa allo yogurt (la mia), 150g prosciutto cotto affettato, 8 fette di pomodoro, 1 cucchiaio colmo di maionese, pomodori tagliuzzati, foglie di basilico
Spalmare su 4 fette di tramezzino l'insalata russa in uno strato uniforme, adagiarvi sopra il prosciutto e impilare le fette farcite una sull'altra, terminando con la fetta rimasta. Compattare facendo una leggera pressione, spalmarvi sopra la maionese e livellare i lati della torta passando la lama del coltello, lisciandoli. Porvi attorno le fette di pomodoro, facendo una leggera pressione per farle aderire, e decorare la superficie con i pomodori tagliuzzati e le foglie di basilico. Riporre la torta tramezzino in frigor fino al momento di servirla in  tavola (per almeno 4 ore).