martedì 26 luglio 2016

CROSTATA di BISCOTTI al CACAO e MANGO

Ingredienti: 300g frollini di riso, 120g burro, 500ml latte, 200g zucchero di canna, 50g farina OO, 30g cacao in polvere, 1 uovo, 30g farina di cocco, 250g mango sciroppato, nutella
Inserire nel mixer i frollini e tritarli finemente; diluire con il burro fuso e azionare l'apparecchio fino al formarsi di una massa omogenea. Prelevare il composto e versarlo su un piatto da portata, dove sarà stato posto un cerchio da pasticceria di 24cm di diametro. Compattare il composto di biscotti in uno strato uniforme e mettere in frigor fino all'utilizzo. Sbattere a crema l'uovo con lo zucchero, unirvi la farina setacciata con il cacao e diluire a filo con il latte. Versare in un pentolino, portare a bollore mescolando, e cuocere per 3 minuti, sempre mescolando; versare la crema sopra la base di biscotti, livellare, lasciare raffreddare a temperatura ambiente e mettere in frigor per 3 ore. Togliere delicatamente l'anello, facendo passare attorno un coltello bagnato, distribuire sopra la crema al cacao la farina di cocco, adagiarvi il mango tagliato in falde, colarvi sopra a zig zag un generoso cucchiaio di nutella e riporre in frigor, fino al momento di servire la crostata in tavola.

lunedì 25 luglio 2016

PEPERONI GRATINATI con i CAPPERI

Ingredienti: 10 falde di peperoni rossi (600g), 30g capperi, 2 spicchi d'aglio, 2 cucchiai di pangrattato, 1 cucchiaino colmo di origano, glassa di aceto balsamico, olio, sale
Ungere una teglia, distribuirvi 1/2 del pangrattato e adagiarvi le falde dei peperoni, una accanto all'altra, con la buccia rivolata verso il basso. Distribuirvi sopra i capperi, l'origano, l'aglio schiacciato, salare e cospargere con il pangrattato rimanente. Versare sul fondo della teglia 100ml d'acqua, irrorare i peperoni con un filo d'olio, e cuocerli in forno già caldo a 200° per 25 minuti. Azionare la funzione grill e proseguire la cottura per altri 5 minuti. Togliere i peperoni dal forno e servirli in tavola tiepidi, irrorati con un filo di glassa di aceto balsamico; sono ottimi anche freddi.

FRITTELLINE di MAIS e GIANDUIA

Ingredienti: 150g farina di mais fioretto, 50g farina OO, 1 uovo, 180ml latte, 100g zucchero di canna, crema alla gianduia, olio per frittura, zucchero a velo
Sbattere l'uovo con lo zucchero a crema, diluire con il latte e incorporarvi le farine, sbattendo bene il tutto; coprire e lasciare riposare per 30 minuti. In abbondante olio bollente friggere le frittelline, facendo cadere il composto da un cucchiaino; farle dorare da entrambi i lati, quindi scolarle e passarle su carta assorbente. Adagiare al centro delle frittelline 1/2 cucchiaino di crema alla gianduia, spolverare con lo zucchero a velo, e servirle subito in tavola.

domenica 24 luglio 2016

INVOLTINI di PROSCIUTTO alla CAPRICCIOSA

Ingredienti: 6 fette di prosciutto cotto (150g), 100g insalata valeriana, 100g maionese, 50g carote a julien, 50g sedano rapa a julienne, glassa di aceto balsamico, sale, pepe
Riunire in una ciotola le carote con il sedano rapa e la maionese, correggere di sale, insaporire con una presa di pepe e mescolare bene il tutto. Suddividere il composto sopra le fette di prosciutto, distribuirvi l'insalata e avvolgere il prosciutto ad involtino. Tagliare gli involtini a metà, adagiarli su un piatto, porvi al centro una goccia di glassa di aceto balsamico e conservare in frigo, fino al momento di servire gli involtini in tavola.

sabato 23 luglio 2016

BICCHIERINI alle ALBICOCCHE e CREMA YOGURT

Ingredienti: 340g albicocche denocciolate a dadini, 100g miele di acacia, 3g zenzero fresco grattugiato, 150g formaggio spalmabile, 130g yogurt alla pesca, 50g zucchero
Riunire in un pentolino le albicocche con il miele e lo zenzero, portare a bollore e cuocere per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto; frullare fino ad ottenere una purea e riporre in frigor per 1 ora. Sbattere il formaggio spalmabile con lo zucchero e lo yogurt, amalgamando bene il tutto. In 4 bicchierini versare 1/2 della crema allo yogurt, adagiarvi sopra 1/2 della purea di albicocche, terminare con la crema yogurt e la purea. Riporre i bicchierini in frigor per almeno 4 ore, prima di servirli in tavola.

venerdì 22 luglio 2016

CIABATTA all' ANETO

Ingredienti: 250g esubero di pasta madre, 500g farina 1, 15g zuchero, 150ml acqua, 150g salamoia di cetriolini, 30g burro, 10g sale, 20g aneto fresco tagliuzzato
Mettere nell'impastatrice l'esubero di pasta madre con lo zucchero, l'acqua e la salamoia intiepidite, la farina, il burro fuso e intiepidito, l'aneto e per ultimo il sale; azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto, metterlo su un piano infarinato, dare la forma a ciabatta e adagiarla su una teglia rivestita di cartaforno. Incidere sulla superficie una griglia, facendo 2 tagli verticali e 2 orizzontali paralleli; mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso, per 6 ore. Cuocere la ciabatta in forno già caldo a 180° per 40 minuti; togliere il pane dal forno e metterlo a raffreddare su una gratella, prima di servirlo in tavola.

COPPE di ZABAIONE al MARSALA

Ingredienti: 6 tuorli di uova fresche, 100g zucchero, 200ml marsala, 8 amaretti, zucchero a velo
Montare a crema i tuorli con lo zucchero, diluire con il marsala e cuocere il composto a bagnomaria, sempre sbattendo con la frusta, fino a che si formerà una crema soffice e gonfia. Versare lo zabaione in 4 coppe, distribuirvi sopra 2 amaretti sbriciolati, cospargere con lo zucchero a velo, e servire subito lo zabaione in tavola.

giovedì 21 luglio 2016

ORECCHIETTE FREDDE alle MELANZANE e PISTACCHI

Ingredienti: 500g orecchiette integrali, 440g melanzane a rondelle spesse 1/2cm, 260g pomodorini a cubetti, 130g formaggio latteria a dadini, 100g pistacchi sgusciati, 5 foglie di basilico, 1 spicchio d'aglio, 20g grana grattugiato, 50ml olio extravergine di oliva, sale, pepe
Inserire nel frullatore i pistacchi con il basilico, l'aglio, il grana, una presa sale e una di pepe; azionare l'apparecchio e diluire a filo con l'olio, frullando, fino ad ottenere un composto fluido ed omogeneo. Grigliare le melanzane su una piastra rovente da entrambi i lati per 5 minuti, lasciarle intiepidire e tagliare a striscioline. Riunire in una capiente ciotola il pesto di pistacchi con le melanzane, i pomodorini, il formaggio, mescolare e mettere in frigor fino all'utilizzo. Lessare in abbondante acqua bollente e salata, le orecchiette per 15 minuti, scolarle, passarle sotto un getto di acqua fredda e riunirle al condimento; diluire con 100ml di acqua di cottura della pasta, correggere di sale, mescolare bene il tutto e riporre la pasta in frigor, fino al momento di servirla in tavola.

ANGELICA ai DATTERI

Ingredienti: 200g pasta madre rinfrescata 3 ore prima, 80g zucchero, 120ml latte, 80g burro, 2 uova, 200g farina O, 200g farina manitoba, 120g datteri denocciolati a dadini, 50g zucchero di canna mascobado, sale, zucchero a velo
Mettere nell'impastatrice la pasta madre con lo zucchero, il latte tiepido, 60g di burro ammorbidito a temperatura ambiente, le uova, le farine e un pizzico di sale; azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto e su un piano infarinato, tirarlo in rettangolo di 80x20cm; spennellarvi sopra il burro rimasto fuso, distribuirvi i datteri e lo zucchero di canna e richiudere formando un lungo rotolo. Tagliarlo a metà da cima a fondo e intrecciare fra loro i due lembi di pasta, con i tagli rivolti verso l'alto, e richiudere a ciambella, formando così l'angelica. Adagiarla su una teglia rivestita di cartaforno e metterla a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso, per 6 ore. Cuocere l'angelica in forno già caldo a 180° per 20 minuti; ricoprire con un foglio d'alluminio e proseguire la cottura per altri 10 minuti. Togliere dal forno il dolce e metterlo a raffreddare su una gratella, prima di servire l'angelica in tavola, cosparsa con lo zucchero a velo.

mercoledì 20 luglio 2016

RISOTTO alle ALBICOCCHE e STRACCHINO

Ingredienti: 230g riso carnaroli, 300g albicocche denocciolate a spicchi, 100ml marsala, 100g stracchino, 700ml brodo vegetale, 30g scalogno tritato, 15g zucchero di canna, olio,sale, pepe
Appassire in 2 cucchiai d'olio lo scalogno per 5 minuti; unirvi le albicocche e lasciarle insaporire per 3 minuti. Aggiungere il riso, farlo tostare 3 minuti, quindi innaffiare con  il marsala e lasciarlo sfumare. Diluire con il brodo caldo, correggere di sale, riportare a bollore e cuocere il risotto per 10 minuti, mescolandolo di tanto in tanto. Aggiungere lo zucchero di canna, e proseguire la cottura per altri 4 minuti. Spegnere il fuoco, insaporire il risotto con una generosa presa di pepe, unirvi lo stracchino, mescolare, mettere il coperchio e lasciare mantecare il risotto per 3 minuti, prima di servirlo in tavola.

CROSTATA TIRAMISU' ai WAFER

Ingredienti: 500g farina OO, 300g zucchero, 120m olio di semi, 120ml acqua, 1 bustina di lievito per dolci, 1 bustina di vanillina, 130g nutella, 2 uova, 250g formaggio spalmabile, 100ml caffè, 20g zucchero di canna, 16 wafer alla nocciola (130g), cacao in polvere
Inserire nel mixer la farina con 200g di zucchero, l'olio, l'acqua, il lievito e la vanillina; azionare l'apparecchio fino al formarsi di una palla di impasto. Prelevare l'impasto e adagiarlo in una tortiera di 28cm di diametro, foderata di cartaforno, risalendo bene lungo i bordi; bucherellare la base con i rebbi di una forchetta, adagiarvi sopra un foglio di cartaforno, riempire con palline in ceramica e cuocere la crostata in forno già caldo a 180° per 35 minuti. Togliere la crostata dal forno e spalmarla subito da calda con la nutella; metterla su una gratella a raffreddare. Nel frattempo sbattere a crema i tuorli con lo zucchero restante, incorporarvi il formaggio spalmabile e gli albumi montati a neve ben ferma, amalgamando bene il tutto. Zuccherare con lo zucchero di canna il caffè, mescolandolo bene. Versare nel guscio di pasta 1/3 della crema, adagiarvi sopra 1/2 dei wafer intinti nel caffè, fare un'altro strato di crema, ultimare con i wafer sempre intinti nel caffè e terminare con la crema restante, livellando bene la superficie. Cospargere con il cacao setacciato e riporre la crostata tiramisù in frigor per almeno 6 ore, prima di servirla in tavola.

martedì 19 luglio 2016

RUSTICO alla MORTADELLA e CRESCENZA

Ingredienti: 400g farina O, 30ml olio, 300ml latte, 1 uovo, 1 cucchiaino colmo di origano, 5g sale, 5g zucchero, 1 lievito per torte salate, 50g pomodori secchi, 100g crescenza a tocchetti, 130g mortadella Felsineo a dadini, 40g grana grattugiato, 1 cucchiaio semi di sesamo, olio
Inserire nell'impastatrice la farina con lo zucchero e il lievito, l'olio, il latte tiepido, l'uovo, l'origano e per ultimo il sale; azionare l'apparecchio e impastare per 5 minuti. Frullare i pomodori secchi con 30ml d'olio e una presa di sale. Prelevare l'impasto, che sarà morbido ed appiccicoso, ed allargarne la metà in una tortiera foderata di cartaforno, con le mani bagnate; spalmarvi sopra il frullato di pomodori, disporvi la crescenza, la mortadella, cospargere il grana e terminare con l'impasto rimanente, coprendo bene il tutto e sigillando i bordi. Spennellare con un filo d'olio, cospargere il sesamo e cuocere il rustico in forno già caldo a 200° per 30 minuti. Togliere dal forno e lasciare intiepidire, prima di servire il rustico in tavola; ottimo anche freddo.
Questa ricetta la dedico a FELSINEO, la Mortadella.

GELATO alle MANDORLE e LAMPONI

Ingredienti: 400g lamponi, 150g panna fresca, 100ml latte di mandorle, 180g zucchero
Frullare i lamponi, serbandone da parte 12, fino ad ottenere una purea fine. Intiepidire il late, sciogliervi lo zucchero, incorporarvi la panna mescolando, e lasciare raffreddare. Unire al composto il frullato di lamponi, coprire e mettere in frigor per 6 ore. Versare nella gelatiera e fare mantecare il gelato per 30 minuti, fino a che sarà diventato compatto e cremoso. Servire il gelato nelle singole coppe, decorando con i lamponi tenuti da parte.
Con questa ricetta partecipo al Link Party HELLO SUMMER di INARTESY.
http://inartesy.blogspot.it/2016/07/link-party-hello-summerinartesy.html

lunedì 18 luglio 2016

INSALATA di FAGIOLINI e SGOMBRI

Ingredienti: 400g melanzane a rondelle, 200g fagiolini, 230g pomodori a cubetti, 250g sgombri sottolio sgocciolati, 30ml aceto di vino bianco, 10 foglie di basilico tritate, 8 fili di erba cipollina tagliuzzati, 4 foglie di insalata brasiliana, olio, sale, pepe
In una ciotola di vetro capiente mettere il basilico con l'erba cipollina, l'aceto, l'olio degli sgombri, una presa di sale e una generosa presa di pepe; mescolare il tutto in un'emulsione. Grigliare le melanzane su una piastra rovente 5 minuti per lato, tagliarle a striscioline da calde e metterle nell'emulsione. Lessare in acqua bollente i fagiolini per 7 minuti, tagliarli a metà, aggiungerli alle melanzane, unirvi i pomodori, mescolare bene il tutto, coprire e lasciare l'insalata in infusione per 1 ora in frigor. Adagiare su 2 piatti le foglie di insalata, mettervi al centro l'insalata di fagiolini mescolata, adagiarvi attorno i filetti di sgombri tagliati a metà per lungo, irrorare con un filo d'olio e servire subito in tavola.

QUADROTTI alla RICOTTA e CILIEGIE

Ingredienti: 90g farina OO, 3 uova, 280g zucchero, 40ml olio di semi, 50ml latte, 1/2 bustina di lievito per dolci, 450g ricotta, 60g fecola, 200g ciliegie denocciolate, zucchero a velo
Sbattere a crema 2 uova con 100g di zucchero; diluire con l'olio e il latte, unirvi la farina setacciata con il lievito ed amalgamare bene il tutto. Versare metà dell'impasto in una teglia di 24x17cm foderata di cartaforno e livellarlo con il dorso di un cucchiaio; cuocere in forno già caldo a 180° per 8 minuti. Nel frattempo sbattere la ricotta con l'uovo e lo zucchero rimanenti, setacciarvi sopra la fecola, sbattendo bene il tutto e facendo attenzione a non formare grumi. Versare il composto sulla base cotta, livellarlo e adagiarvi sopra le ciliegie spezzettate grossolanamente, facendole leggermente affondare; terminare con l'impasto tenuto da parte, livellarlo e proseguire la cottura in forno per altri 38 minuti. Togliere il dolce dal forno e lasciarlo raffreddare nella teglia, posta su una gratella. Tagliare il dolce in 8 quadrotti, cospargerli con lo zucchero a velo e riporli in frigor per almeno 3 ore, prima di servire i quadrotti in tavola.

domenica 17 luglio 2016

PANE in CASSETTA ai CECI

Ingredienti: 250g pasta madre rinfrescata 3 ore prima, 15g zucchero, 300ml acqua, 300g farina O, 300g farina di ceci, 30ml olio, 5g sale
Mettere nell'impastatrice la pasta madre con lo zucchero, diluire con l'acqua tiepida, unirvi le farine, l'olio e per ultimo il sale; azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto, metterlo su un piano infarinato, formare un filone e adagiarlo in uno stampo a cassetta di 35x12cm, foderato di cartaforno. Praticare un taglio centrale per tutta la lunghezza, e mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso, per 6 ore. Cuocere il pane in forno già caldo a 180° per 40 minuti, con una ciotola d'acqua posta sul fondo del forno. Togliere il pane dal forno e dalla cassetta, e metterlo a raffreddare su una gratella, prima di servirlo in tavola.

sabato 16 luglio 2016

TORTA FARCITA alle BANANE

Ingredienti: 250g farina OO, 4 uova, 300g zucchero, 30g cacao in polvere, 100ml olio di semi, 1/2 bustina di lievito per dolci, 100ml succo di mela, 150g banane schiacciate, 250g mascarpone, 15ml succo di limone, 13 rondelle di banana spesse 1/2cm, cacao in polvere, sale
Sbattere a crema gonfia e spumosa le uova con 200g di zucchero e un pizzico di sale; diluire con l'olio e il succo di mela, aggiungere la farina setacciata con il cacao e il lievito, sbattendo bene il tutto. Versare l'impasto in una tortiera foderata di cartaforno e cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 40 minuti (fare la prova stecchino). Togliere la torta dal forno e metterla a raffreddare su una gratella. Bagnare le rondelle di banane con 1 cucchiaino di succo di limone e tenerle da parte. Mescolare il rimanente succo alle banane schiacciate, incorporarvi il mascarpone e lo zucchero restante, sbattendo bene il tutto, fino al formarsi di una crema liscia ed omogenea. Tagliare la torta a metà nel senso della larghezza, spalmarvi metà della crema e ricomporre il dolce. Versare la crema restante sopra la torta e con una spatola ricoprirla interamente; setacciare sopra la crema un poco di cacao, adagiarvi in centri concentrici le rondelle di banana e riporre la torta in frigor per almeno 5 ore, prima di servirla in tavola.

venerdì 15 luglio 2016

POLPETTONE con i PEPERONI

Ingredienti: 400g carne macinata di manzo, 100g salsiccia sbriciolata, 1 uovo, 60g grana grattugiato, 100g pane a cubetti, 60ml latte, 350g peperoni rossi a listarelle, 40g cipolla tritata, 3 rametti di timo, 1 spicchio d'aglio, noce moscata, olio, sale
Mettere ad ammollare il pane nel latte. Riunire in una padella i peperoni con la cipolla, il timo, 3 cucchiai d'olio e rosolare a fiamma vivace, spadellando, per 15 minuti; salare, spegnere il fuoco e lasciare intiepidire. In una capiente ciotola mettere la carne macinata con la salsiccia, l'uovo, il grana, il pane, l'aglio schiacciato, salare, insaporire con una generosa grattata di noce moscata e impastare il tutto, fino al formarsi di una massa omogenea e ben amalgamata. Stendere l'impasto su un foglio di cartaforno, in un rettangolo alto2cm, distribuirvi sopra i peperoni con il loro fondo di cottura e arrotolare dalla parte più lunga, formando il polpettone. Compattarlo bene, sigillando le estremità, e adagiarlo in uno stampo da plumcake; cuocerlo in forno già caldo a 250° per 10 minuti. Abbassare la temperatura a 200° e proseguire la cottura per altri 30 minuti; togliere il polpettone dal forno e lasciarlo intiepidire per 10 minuti, prima di affettarlo e servirlo in tavola.

SFONGADA della VALLE CAMONICA

Ingredienti: 250g farina OO, 250g farina Manitoba, 100g pasta madre rinfrescata 3 ore prima, 170ml latte, 250g zucchero, 100g burro, 4 tuorli, 5g sale
Sciogliere la pasta madre in 150ml di latte tiepido, unirvi il burro fuso e intiepidito, e versare nell'impastatrice. Sbattere i tuorli a crema gonfia e spumosa con 150g di zucchero, versare nell'impastatrice, unirvi le farine e per ultimo il sale; azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto, metterlo in una capiente ciotola, coprirlo con un canovaccio e lasciarlo riposare per 9 ore, a temperatura ambiente, dando una girata all'impasto ogni 3 ore. Dividere l'impasto in 6 parti di uguale peso, formare delle palline, adagiarle distanziate su una teglia rivestita di cartaforno, incidervi un taglio a metà, e mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 4 ore. Spennellare le sfongade con il latte tenuto da parte, distribuirvi sopra lo zucchero restante e cuocerle in forno già caldo a 180° per 20 minuti, con una ciotola d'acqua posta sul fondo del forno. Togliere le sfongade dal forno e metterle a raffreddare su una gratella, prima di servirle in tavola.
 "Con questa ricetta partecipo al contest di Kucina di Kiara e Villa Tilli: Colazioni Dolci e Salate".
http://www.kucinadikiara.it/2016/07/nuovo-contest-di-cucina-colazioni-dolci.html

giovedì 14 luglio 2016

ROTOLO PIZZA ai PEPERONI e TALEGGIO

Ingredienti: 200g pasta madre rinfrescata 3 ore prima, 200g farina O, 80ml acqua, 20ml olio, 5g zucchero, 200ml passata di pomodoro, 420g peperoni gialli a dadini, 400g spinaci in foglia tagliuzzati grossolanamente, 130g taleggio a cubetti, 1 spicchio d'aglio, 1 cucchiaio colmo di ketchup,  peperoncino in polvere, noce moscata, olio, sale, pepe
Mettere nell'impastatrice la pasta madre con lo zucchero e l'acqua tiepida; unirvi la farina e l'olio, impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto, adagiarlo su un piano infarinato e tirarlo in un rettangolo di 1/2cm di spessore; coprire con un canovaccio e lasciare lievitare per 1 ora. Nel frattempo appassire l'aglio schiacciato in 2 cucchiai d'olio per 2 minuti, unirvi la passata di pomodoro e cuocere per 5 minuti; aggiungere i peperoni, salare, insaporire con una generosa presa di peperoncino e proseguire la cottura per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Spegnere il fuoco e lasciare raffreddare. Mettere gli spinaci in una padella con 2 cucchiai d'olio, salare, insaporire con una generosa grattata di noce moscata, mettere il coperchio e cuocere per 5 minuti, spadellando di tanto in tanto; togliere il coperchio e restringere l'acqua di vegetazione, cuocendo a fiamma alta per 2 minuti. Spegnere il fuoco e lasciare raffreddare. Distribuire sul rettangolo di pasta i peperoni, adagiarvi sopra il taleggio e per ultimo gli spinaci; piegare verso l'interno i due lati più corti del rettangolo, e avvolgerlo su se stesso, formando il rotolo. Sigillare bene le estremità, spennellare con un filo d'olio e lasciare lievitare per 30 minuti. Cuocere il rotolo pizza in forno già caldo a 200° per 30 minuti; toglierlo dal forno, spennellarvi il ketchup, lasciare intiepidire 5 minuti, prima di tagliare il rotolo pizza e servirlo in tavola.

FRAPPE' alle PESCHE e LIMONE

Ingredienti: 340g pesche a dadini, 300g gelato al limone, 120ml latte, 1 cucchiaio miele di acacia
Riunire nel frullatore le pesche con il gelato e il miele; azionare l'apparecchio, e versare a filo il latte, frullando fino ad ottenere un composto fluido ed omogeneo. Versare il frappè in bicchieri freddi, immergervi una cannuccia e servirlo subito.

mercoledì 13 luglio 2016

BARCHETTE di POMODORI alla RUSSA

Ingredienti: 4 grossi pomodori perini (580g), 200g insalata russa allo yogurt (la mia), 50g cetriolini tagliuzzati, 1 cucchiaino colmo di origano, sale, pepe
Tagliare a metà i pomodori nel senso della lunghezza, svuotarli dalla polpa e tagliuzzarla. Riunire in una capiente ciotola la polpa dei pomodori con l'insalata russa, i cetriolini, correggere di sale e insaporire con una generosa presa di pepe. Mescolare bene il tutto e con il composto riempire i pomodori; distribuirvi sopra l'origano e mettere in frigor ad insaporire per almeno 2 ore, prima di servire le barchette di pomodori in tavola.

TARTELLETTE alle PESCHE e RICOTTA

Ingredienti: 250g farina OO, 100g burro, 2 uova, 120g zucchero di canna, 1/2 bustina di lievito per dolci, 100g zucchero, 130g ricotta, 150g pesche frullate, la scorza grattugiata di 1 limone, 30g maizena, 18 palline di cioccolato, zucchero a velo
Inserire nel mixer la farina con il burro fuso e intiepidito, 1 uovo, lo zucchero di canna e il lievito; azionare l'apparecchio fino al formarsi di una palla di impasto. Prelevare l'impasto e dividerlo in 18 pirottini di silicone per tartellette, risalendo bene lungo i bordi; mettere in frigor fino all'utilizzo. Sbattere l'uovo restante con lo zucchero, la scorza del limone e la ricotta, diluire con il frullato di pesche e aggiungere la maizena setacciata. Versare il composto in un pentolino a fiamma bassa, e mescolando cuocere fino a che la crema inizierà ad addensarsi; togliere dal fuoco e lasciare intiepidire. Suddividere la crema nei gusci di pasta, porvi al centro le palline di cioccolato, e cuocere le tartellette in forno già caldo a 180° per 25 minuti. Togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella, prima di togliere le tartellette dai pirottini. Servire in tavola le tartellette cosparse con lo zucchero a velo.

martedì 12 luglio 2016

FARINATA con CAROTE e ZUCCHINE

Ingredienti: 150g farina di ceci, 150g carote a dadini, 120g zucchine a dadini, 90g cipolla tritata, 1 spicchio d'aglio, olio, sale, pepe
Mescolare la farina con 300ml d'acqua, sbattere con una frusta, coprire e lasciare a riposo per 12 ore. Riunire in una padella le carote con le zucchine, la cipolla, lo spicchio d'aglio schiacciato, irrorare con 3 cucchiai d'olio, salare e rosolare a fiamma alta, spadellando, per 5 minuti. Unire le verdure al composto di farina, salare, insaporire con una generosa presa di pepe, condire con 20ml d'olio, mescolare bene il tutto e versare il composto in una tortiera foderata di cartaforno di 26cm di diametro, livellando con il dorso di un cucchiaio. Cuocere la farinata in forno già caldo a 220° per 30 minuti; tagliarla a spicchi e servirla subito calda in tavola.

CANNOLI al MASCARPONE e GIANDUIA

Ingredienti: 150g farina OO, 150g burro, 370g mascarpone, 260g crema alla gianduia, 30g zucchero di canna, latte, burro, zucchero a velo
Impastare la farina con 80ml di acqua gelata, fino ad ottenere un composto sodo, e mettere a riposare al fresco, coperto da un canovaccio, per 1 ora. Con le dita bagnate lavorare il burro fino a renderlo della consistenza della pasta, e poi dargli una forma rettangolare. Stendere la pasta sul piano di lavoro ben infarinato, al centro mettervi il rettangolo di burro, e poi ripiegare la pasta sopra il burro, tipo pacchetto, e passargli sopra con il mattarello, così che il burro si incorpori; coprire e lasciare riposare per 5 minuti. Stendere la pasta nello spessore di 1cm, ripiegarla in 3 a quadrato, e stenderla di nuovo, cambiando il verso, poi ripiegarla di nuovo in 3 e farla riposare 15 minuti. Ripetere la stessa operazione per altre 3 volte, rispettando i tempi di riposo e i giri. Stendere la pasta sfoglia così ottenuta in un rettangolo sottile e tagliarla in strisce larghe 1cm dal lato più lungo; arrotolarle sormontando un poco, attorno ai tubi di latta per cannoli ben imburrati e adagiarli distanziati su una teglia rivestita di cartaforno. Spennellare con poco latte e cospargere lo zucchero di canna; cuocere i cannoli in forno già caldo a 200° per 20 minuti, fino a che saranno ben dorati. Lasciarli intiepidire, delicatamente togliere i tubi di latta e mettere a raffreddare i cannoli su una gratella. Nel frattempo sbattere il mascarpone con la gianduia, ottenendo una crema omogenea, metterla in una sacca da pasticciere e riporre in frigor per 1 ora. Riempire i cannoli con la crema, cospargerli con lo zucchero a velo, e riporre in frigor fino al momento di servirli in tavola.

lunedì 11 luglio 2016

INSALATA di MELONE al GRUVIERA

Ingredienti: 320g melone a cubetti, 100g rucola, 50g gruviera a dadini, glassa di aceto balsamico, olio, sale, pepe
Distribuire sui singoli piattini un lettino di rucola, adagiarvi sopra il melone e il gruviera. Fare un'emulsione con 6 cucchiai d'olio, una presa di sale e una generosa macinata di pepe, e versarla sopra all'insalata. Lasciare insaporire al fresco per 30 minuti, irrorare con un filo di glassa di aceto balsamico e servire subito il contorno in tavola.

LATTE in PIEDI al CARAMELLO

Ingredienti: 500ml latte fresco, 280g zucchero, 50g burro, 50g farina OO, 1 cucchiaio di rum
Mettere in un pentolino 80g di zucchero con il rum e il burro, porre sul fuoco e fare sciogliere a fiamma vivace; abbassare la fiamma, aggiungere la farina setacciata e unirvi a filo il latte tiepido, mescolando bene per evitare la formazione di grumi. Cuocere a fiamma bassa la crema per 3 minuti dalla ripresa del bollore, sempre mescolando, quindi versarla in 4 formine di silicone per budino, inumidite. Lasciare raffreddare a temperatura ambiento, poi riporre in frigor per almeno 5 ore. Nel frattempo, in un tegame dal fondo spesso scaldare a fiamma bassa lo zucchero restante; in un'altro pentolino portare a bollore 100ml d'acqua. Quando lo zucchero si sarà caramellato diventando marroncino, unirvi l'acqua bollente, mescolando velocemente e facendo attenzione agli schizzi. Spegnere il fuoco, mescolare e lasciare raffreddare la salsa al caramello. Capovolgere il latte in piedi sui singoli piattini, colarvi sopra la salsa al caramello e servire subito il dessert in tavola.

domenica 10 luglio 2016

PAGNOTTA alle ARACHIDI

Ingredienti: 200g pasta madre rinfrescata 3 ore prima, 250ml acqua, 15g zucchero, 450g farina O, 50g farina di grano saraceno, 60g arachidi tritate grossolanamente, 60ml olio di arachidi, 5g sale
Mettere nell'impastatrice la pasta madre con lo zucchero, unirvi l'acqua tiepida, le farine, le arachidi, l'olio, e per ultimo il sale; azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto, metterlo su un piano infarinato, formare una pagnotta tonda e adagiarla in una tortiera foderata di cartaforno; incidervi sopra una doppia croce e mettere a lievitare la pagnotta in forno spento e con lo sportello chiuso, per 5 ore. Cuocere la pagnotta in forno già caldo a 180° per 40 minuti; toglierla dal forno e dalla tortiera e metterla a raffreddare su una gratella, prima di servire la pagnotta in tavola.

sabato 9 luglio 2016

DANUBIO alla CONFETTURA di CACHI

Ingredienti: 150g pasta madre rinfrescata 3 ore prima, 100g zucchero di canna integrale mascobado, 100ml latte, 1 uovo, 150g farina O, 150g farina manitoba, 30g burro, 150g confettura di cachi e amaretti (la mia), 10g zucchero di canna, latte, sale
Mettere nell'impastatrice la pasta madre con lo zucchero di canna integrale, il latte tiepido, l'uovo, le farine, il burro fuso e intiepidito, e un pizzico di sale; azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto, adagiarlo su un piano infarinato e dividerlo in 9 parti di uguale peso. Formare delle palline, allargarle, mettervi al centro la confettura e richiuderle, sigillandole bene e roteandole fra le mani. Adagiarle man mano in una tortiera di 25cm di diametro, foderata di cartaforno, mettendone 2 al centro e le altre 7 attorno. Mettere a lievitare  in forno spento e con lo sportello chiuso, per 6 ore. Spennellare il dolce con poco latte, distribuirvi sopra lo zucchero di canna e cuocere il danubio in forno già caldo a 180° per 30 minuti. Toglierlo dal forno e metterlo a raffreddare su una gratella, prima di servire il danubio in tavola.
"Con questa ricetta partecipo al contest di Kucina di Kiara e Villa Tilli: Colazioni Dolci e Salate".
http://www.kucinadikiara.it/2016/07/nuovo-contest-di-cucina-colazioni-dolci.html

INSALATA d' ORZO al PESTO

Ingredienti: 250g orzo perlato, 260g pomodori a dadini, 120g gruviera a cubetti, 150g zucchine a rondelle, 100g pesto di basilico, olio, sale, pepe
Mettere in ammollo in acqua fredda l'orzo, per 1 ora. Scolarlo, sciacquarlo e lessarlo in abbondante acqua bollente per 40 minuti. Nel frattempo grigliare le zucchine 5 minuti per lato e tagliuzzarle. Riunire in una ciotola capiente le zucchine con i pomodori, il gruviera, il pesto, mescolare il tutto, coprire e mettere in frigor fino all'utilizzo. Scolare l'orzo, passarlo sotto un getto di acqua fredda, riunirlo nella ciotola con il condimento, condire con 2 cucchiai d'olio, correggere di sale e insaporire con una generosa presa di pepe. Mescolare l'insalata e metterla a insaporire in frigor per 1 ora, prima di servirla in tavola.

venerdì 8 luglio 2016

TRANCI alle ALBICOCCHE e QUARK

Ingredienti: 250g farina OO, 100g burro, 230g zucchero, 2 uova, 1/2 bustina di lievito per dolci, 15ml liquore all'albicocca, 40 albicocche tagliate a metà, 60g zucchero di canna, 250 quark, 60g farina di mandorle, zucchero a velo
Inserire nel mixer la farina con il burro fuso e intiepidito, 130g di zucchero, 1 uovo, il lievito e il liquore; azionare l'apparecchio fino al formarsi di una palla di impasto. Prelevare l'impasto e adagiarlo in una teglia di 28x33cm, foderata di cartaforno, risalendo lungo di bordi. Mettere in frigor fino all'utilizzo. Sbattere a crema il quark con lo zucchero restante e l'uovo tenuto da parte, incorporarvi la farina di mandorle e spalmare la crema nel guscio di pasta. Adagiarvi sopra, una accanto all'altra, le albicocche con il taglio rivolto verso l'alto, cospargerle con lo zucchero di canna e cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 40 minuti. Togliere dal forno, cospargere lo zucchero a velo e lasciare raffreddare nella teglia, posta su una gratella. Tagliare il dolce in 12 tranci di uguale misura e conservarli in frigor, fino al momento di servire i tranci in tavola.

BARCHETTE di ZUCCHINE ai POMODORINI

Ingredienti: 3 zucchine medie (440g), 1 spicchio d'aglio, 150g pomodorini a dadini, 30g parmigiano grattugiato, 1 cucchiaino raso di origano, 60g rucola, olio, sale
Tagliare le zucchine a metà per lungo e con uno scavino prelevare la polpa, formando così le barchette, scottarle per 4 minuti in acqua salata, scolarle e lasciare intiepidire. Riunire in una padellina l'aglio schiacciato con la polpa delle zucchine tagliuzzata e i pomodorini, unirvi 3 cucchiai d'olio, salare e cuocere a fiamma vivace per 5 minuti, spadellando. Spegnere il fuoco, insaporire con l'origano, e suddividere il composto all'interno delle barchette. Distribuirvi sopra il parmigiano, e cuocere le zucchine in forno già caldo a 200° per 15 minuti; toglierle dal forno e lasciare intiepidire. Adagiare le barchette di zucchine sopra un lettino di rucola, irrorare con in filo d'olio e servire in tavola.

giovedì 7 luglio 2016

PUDDING alla VANIGLIA e GIANDUIA

Ingredienti: 400ml latte, 100ml panna liquida fresca, 150g zucchero, 50g farina OO, 1 uovo, 4 fette (80g) di pancarrè ai cranberry (il mio), 120g crema alla gianduia, 4 cucchiai di rum
Portare a bollore il latte con la panna, spegnere il fuoco e unirvi la stecca di vaniglia tagliata per lungo; coprire e lasciare riposare fino a quando si raffredderà, quindi eliminare la vaniglia. Nel frattempo tagliare le fette di pancarrè in 16 striscioline, adagiarne 4 all'interno di 4 bicchieri, in senso verticale, e bagnarle con  1 cucchiaio di liquore. Sbattere l'uovo a crema con lo zucchero; unirvi la farina setacciata e diluire a filo con il composto di latte alla vaniglia. Portare a bollore mescolando, e cuocere la crema a fuoco basso per 3 minuti. Suddividere metà della crema nei bicchierini, colarvi sopra la metà della crema alla gianduia, terminare con la crema e la gianduia. Lasciare raffreddare a temperatura ambiente; riporre il pudding in frigor per almeno 5 ore, prima di servirlo in tavola.

INVOLTINI con POMODORI SECCHI e SALVIA

Ingredienti: 8 fettine lonza di maiale (400g), 16 pomodorini secchi sottolio sgocciolati, 16 foglie di salvia, 150ml marsala, sale, pepe
Battere le fettine, allungandole; tagliarle a metà nel senso della lunghezza e adagiarvi sopra 1 pomodorino e 1 foglia di salvia. Arrotolare formando gli involtini e infilzarli a 4, su 4 spiedini di legno. In una larga padella scaldare 5 cucchiai d'olio dei pomodorini, adagiarvi gli spiedini e rosolarli 2 minuti per lato a fiamma vivace. Innaffiare con il marsala, salare, pepare, mettere il coperchio e cuocere a fiamma bassa per 15 minuti, girando gli spiedini a metà cottura. Servire subito in tavola gli involtini, irrorandoli con il loro sughetto.

mercoledì 6 luglio 2016

FUSILLI CREMOSI ai PEPERONI

Ingredienti: 250g fusilli integrali, 230g peperoni rossi a dadini, 50g pasta di salame, 100g formaggio spalmabile, 1 cucchiaio colmo di basilico tritato, peperoncino in polvere, olio, sale, pepe
Rosolare in padella i peperoni con la pasta di salame in 4 cucchiai d'olio per 5 minuti, a fiamma vivace; diluire con 60ml d'acqua, insaporire con una generosa presa di peperoncino, mettere il coperchio, abbassare la fiamma e cuocere per 15 minuti. Frullare a crema, aggiungere il formaggio spalmabile, correggere di sale, pepare e abbassare la fiamma la minimo, lasciando insaporire per 2 minuti. Nel frattempo lessare in abbondante acqua bollente e salata la pasta per 8 minuti; scolarla e riunirla al condimento, diluire con 120ml di acqua di cottura della pasta e saltare in padella per 1 minuto. Suddividere i fusilli cremosi nelle singole fondine, distribuirvi sopra il basilico, irrorare con un filo d'olio e servire subito la pasta in tavola.

UMIDO di PEPERONI e PISELLI al GRANA

Ingredienti: 450g peperoni rossi a dadini, 220g piselli sgranati, 100g cipolla tritata grossolanamente, 160g pomodori a dadini, 10g gambi di prezzemolo tritati finemente, 90g grana a scaglie, 70g ketchup, 1 cucchiaino raso di paprika, 1 cucchiaino colmo di origano, 3 fili di erba cipollina, olio, sale
Riunire in una padella i peperoni con i piselli, la cipolla, i gambi del prezzemolo, i pomodori, irrorare con 4 cucchiai d'olio, salare, mettere il coperchio e cuocere per 10 minuti a fiamma vivace, spadellando di tanto in tanto. Diluire con 200ml d'acqua, aggiungere la paprika e l'origano, unirvi il ketchup, mettere il coperchio e proseguire la cottura per altri 15 minuti, a fiamma bassa. Spegnere il fuoco, aggiungere l'erba cipollina, mescolare bene e servire l'umido nei singoli piattini. Lasciare intiepidire per 10 minuti, cospargervi sopra il grana e servire il contorno in tavola.

martedì 5 luglio 2016

GELATO alle PESCHE e VANIGLIA

Ingredienti: 400g pesche, 150ml panna fresca, 100ml latte, 1 stecca di vaniglia, 150g zucchero
Mettere sul fuoco una pentola d'acqua, appena arriva a bollore tuffarci le pesche intere, lasciare riprendere il bollore quindi con una schiumarola scolare le pesche, e metterle a raffreddare in una ciotola contenete acqua e ghiaccio. Sbucciarle, eliminare il nocciolo e frullare la polpa fino ad ottenere una purea fine. Portare a bollore il latte con la stecca di vaniglia incisa per il lungo; spegnere il fuoco appena freme e lasciare intiepidire. Sciogliervi lo zucchero, unirvi la panna e fare raffreddare completamente. Aggiungere alla polpa di pesche il composto di latte, mescolare accuratamente, coprire e mettere in frigor per almeno 6 ore. Versare il composto nella gelatiera e fare mantecare il gelato per 30 minuti, fino a che sarà compatto e cremoso.

CIAMBELLA alla SALVIA e FIORETTO

Ingredienti: 250g pasta madre rinfrescata 3 ore prima, 150ml salamoia di olive, 150ml acqua, 15g zucchero, 200g farina di mais fioretto, 100g farina manitoba, 200g farina O, 15ml olio, 10g salvia tritata finemente, 10g sale
Mettere nell'impastatrice la pasta madre con lo zucchero, diluire con la salamoia, l'acqua tiepida, aggiungere le farine, l'olio, la salvia e per ultimo il sale. Impastare per 10 minuti; prelevare l'impasto, adagiarlo su un piano infarinato, formare un cordone e adagiarlo in  uno stampo per ciambella di silicone, sigillando bene le estremità. Praticare 13 tagli paralleli equidistanti, e mettere a lievitare il pane in forno spento e con lo sportello chiuso, per 6 ore. Cuocere il pane in forno già caldo a 180° per 40 minuti; togliere la ciambella dal forno e dallo stampo, e metterla a raffreddare su una gratella, prima di servirla in tavola.

lunedì 4 luglio 2016

ROSE BRIOCHE alla GIANDUIA

Ingredienti: 200g pasta madre rinfrescata 3 ore prima, 200ml latte, 150g zucchero, 400g farina O, 50g burro, 150g crema alla gianduia, latte, zucchero a velo, sale
Mettere nell'impastatrice la pasta madre con lo zucchero e il latte tiepido, unirvi la farina, il burro fuso e intiepidito e per ultimo un pizzico di sale; azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto, adagiarlo su un piano infarinato e dividerlo in 24 palline di uguale peso; tirare le palline in dischi sottili e spalmarvi sopra la crema di gianduia, lasciando liberi i bordi. Adagiare uno sopra all'altro 3 dischi di pasta, piegare a metà, ottenendo una mezzaluna, e arrotolarla su se stessa partendo da un angolo, ottenendo così 8 rose. Adagiare man mano le rose in 8 formine di silicone per muffin e metterle a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso, per 3 ore. Spennellare con poco latte, e cuocere le rose brioche in forno già caldo a 180° per 20 minuti. Togliere le brioche dal forno e dalle formine, metterle su una gratella, spolverarle con lo zucchero a velo e lasciarle raffreddare, prima di servirle in tavola.

PIZZA con SFILACCI e RUCOLA

Ingredienti: 350g farina O, 150g farina manitoba, 200g pasta madre rinfrescata 4 ore prima, 300ml acqua, 10g zucchero, 10g sale, 15ml olio, 300gr passata di pomodoro, 100g mozzarella tritata grossolanamente, 100g sfilacci di cavallo, 100g rucola, glassa di aceto balsamico, olio
Sciogliere la pasta madre con lo zucchero nell'acqua tiepida e versarla nell'impastatrice; unirvi le farine, il sale e l'olio. azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto, dividerlo in 2 parti di uguale peso, stenderlo in 2 teglia tonde, foderate di cartaforno; spalmarvi sopra la passata di pomodoro, e mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso, per 5 ore. Cuocere le pizze in forno già caldo a 230° per 15 minuti; distribuirvi sopra la mozzarella, cospargere con gli sfilacci, irrorare con un filo d'olio, e proseguire la cottura in forno per altri 10 minuti. Togliere le pizze dal forno, distribuirvi la rucola, colarvi a filo la glassa di aceto balsamico a zig zag, e servire subito le pizze calde in tavola.

domenica 3 luglio 2016

PANNACOTTA con ALBICOCCHE

Ingredienti: 250ml panna fresca liquida, 250ml latte fresco, 150g zucchero, 6g colla di pesce, 150g albicocche a dadini, 30g zucchero di canna, 4 perline di cioccolato
Ammollare la colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti; mettere in un pentolino la panna con il latte, unirvi lo zucchero e scaldare a fuoco basso, senza portare a bollore. Strizzare la colla di pesce, unirla al composto e mescolare fino a che sarà completamente sciolta. Bagnare l'interno di 4 stampini di silicone e versarvi il composto liquido; lasciare raffreddare a temperatura ambiente, quindi trasferire in frigor per almeno 5 ore. Frullare le albicocche con lo zucchero di canna; capovolgere la pannacotta sui singoli piattini, versarvi sopra le albicocche frullate, decorare al centro con la perlina di cioccolato, e servire subito la pannacotta in tavola.

sabato 2 luglio 2016

INVOLTINI PRIMAVERA al FORNO

Ingredienti: 140g farina OO, 150g germogli di soia, 100g porri a rondelle, 150g carote a julienne, 30g cipolla tritata finemente, 1 spicchio d'aglio, salsa rossa al curry (la mia), rucola, olio, sale
In una larga padella appassire in 4 cucchiai d'olio la cipolla con l'aglio schiacciato per 5 minuti; unirvi i porri e le carote e proseguire la cottura per 5 minuti, spadellando. Aggiungere i germogli, salare e cuocere per 3 minuti; spegnere il fuoco e lasciare raffreddare. Nel frattempo impastare la farina con 70ml d'acqua e 1 cucchiaio d'olio, fino al formarsi di una massa compatta e liscia; tirare la sfoglia sottile e ricavare 4 sfoglie quadrate di 20cm per lato. Suddividere il ripieno di verdure in un angolo del quadrato; arrotolare su se stessi gli involtini fino alla metà, piegarvi sopra le due orecchie laterali di pasta, e chiudere gli involtini con l'angolo rimasto, spennellando con poca acqua, per sigillare. Adagiare gli involtini su una teglia rivestita di cartaforno, spennellarli con un filo d'olio e cuocerli in forno già caldo a 250° per 20 minuti. Servire gli involtini primavera su un lettino di rucola, irrorandoli con la salsa rossa al curry.

SORBETTO al LIMONE e YOGURT

Ingredienti: 400ml succo di limone, 300g zucchero, 200g yogurt al naturale (il mio), gelatine al limone
Sciogliere lo zucchero in 150ml d'acqua, portare a bollore e cuocere per 2 minuti; spegnere il fuoco e lasciare raffreddare lo sciroppo. Unire allo sciroppo il succo del limone, mescolare con cura fino ad ottenere un composto omogeneo, coprire e lasciare riposare per 1 ora. Incorporare lo yogurt, mescolare, coprire e mettere in frigor per 6 ore. Versare il composto nella gelatiera e mantecare il sorbetto per 30 minuti, fino a che sarà compatto e cremoso. Servire il sorbetto nei singoli bicchierini, decorando con una gelatina.

venerdì 1 luglio 2016

CARPACCIO di BRESAOLA e POMODORINI

Ingredienti: 160g bresaola di bovino, 250g pomodorini a dadini, 100g rucola, 20ml succo di limone, glassa di aceto balsamico, olio, sale, pepe
Adagiare la bresaola su 2 piatti; far un'emulsione con il succo del limone, 3 cucchiai d'olio, un pizzico di sale e una generosa presa di pepe e versarla sulla bresaola, spennellandola. Mettere in frigor e lasciare insaporire per 30 minuti. Distribuire sopra la bresaola la rucola, cospargere i pomodorini, irrorare a zig zag con un filo di glassa di aceto balsamico, e servire subito il carpaccio in tavola.

BLONDIES alle MORE

Ingredienti: 130g more tagliate a 1/2, 50g zucchero di canna, 120g farina OO, 1 uovo, 60g zucchero, 30ml latte, 80g cioccolato bianco a scaglie, 80g burro, 1/2 bustina di lievito per dolci, zucchero a velo, sale
Sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro; mettere da parte a intiepidire. In una padellina mettere le more con lo zucchero di canna e 1 cucchiaio d'acqua, porre sul fuoco, cuocere per 2 minuti, spegnere e lasciare raffreddare. Sbattere a crema l'uovo con lo zucchero e un pizzico di sale, diluire con il latte e con il composto di cioccolato, aggiungere la farina setacciata con il lievito, amalgamando bene il tutto. Versare l'impasto in uno stampo di 14x23cm, foderato di cartaforno, livellare la superficie con il dorso di un cucchiaio e distribuirvi sopra le more con il loro sughetto. Cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 30 minuti; toglierlo dal forno e metterlo a raffreddare su una gratella, prima di toglierlo dallo stampo. Tagliare il dolce a quadrotti regolari, e servire i blondies in tavola, cosparsi con lo zucchero a velo.

giovedì 30 giugno 2016

PENNE con PESTO di MELANZANE

Ingredienti: 250g penne, 1 melanzana (300g), 180g pomodorini tagliati a 1/2, 30g grana grattugiato, 10 foglie di basilico, 20g mandorle, 4 fili di erba cipollina tagliuzzati, olio, sale
Bucherellare la melanzana con uno spiedino e cuocerla in forno già caldo a 200° per 50 minuti; eliminare la buccia e mettere da parte la polpa a raffreddare. Inserire nel mixer le mandorle con una presa di sale, il basilico, il grana, la polpa delle melanzane, diluire a filo con 80ml d'olio, e frullare fino ad ottenere un pesto fluido ed omogeneo. Mettere in una padella 2 cucchiai d'olio con i pomodorini, insaporire con una presa di sale e cuocere per 5 minuti; nel frattempo lessare in abbondante acqua bollente e salata la pasta per 6 minuti, scolarla e riunirla nella padella con i pomodorini. Aggiungervi il pesto di melanzane, 4 cucchiai di acqua di cottura della pasta, l'erba cipollina, e spadellando lasciare insaporire per 1 minuto; servire subito le penne in tavola.