sabato 31 dicembre 2011

CROSTATA di MELE e PAPAVERO

Ingredienti: 300g farina OO, 1 bustina di lievito per dolci, 220g zucchero, 1 bustina di vanillina, 2 uova, 150g burro, 700g mele affettate, 2 cucchiai succo d'arancia, la scorza grattuggiata di 1 arancia, 50g mandorle a lamelle, 1 cucchiaio zucchero di canna, 150g semi di papavero, cannella, sale

Inserire nel mixer la farina con il lievito, un pizzico di sale, 1 uovo, 150g di zucchero, la vanillina, e il burro fuso e intiepidito; azionare l'apparecchio fino al formarsi di una palla di impasto. Prelevare l'impasto e adagiarlo in una tortiera, foderata di cartaforno, risalendo bene lungo i bordi, bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e mettere in frigor per 10 minuti. Ner frattempo mettere le mele in una pentola con lo zucchero rimanente, il succo e la scorza d'arancia, una presa di cannella, coprire e cuocere per 5 minuti, quindi lasciare intiepidire. Sbattere l'uovo rimasto con lo zucchero di canna, incorporarvi i semi di papavero e 3/4 delle mandorle, mescolando bene. Versare il composto sul fondo della tortiera, livellando. Unire alle mele le restanti mandorle e versare il composto sopra quello al papavero, con il sugo della cottura. Cuocere la crostata in forno già caldo a 180° per 45 minuti.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA DALL'ANTIPASTO AL DOLCE! di BATUFFOLANDO.
 http://batuffolando.blogspot.com/

venerdì 30 dicembre 2011

RISOTTO alla BIRRA e CIME di RAPA

Ingredienti:350g riso, 100g cipolla tritata, 150g cime di rapa a listarelle, 250ml birra bionda, 800ml brodo vegetale, 150g emmenthal grattuggiato, olio, sale, pepe

Rosolare in 3 cucchiai d'olio la cipolla con le cime d rapa per per 10 minuti, quindi unirvi il riso, farlo tostare e innaffiare con 150ml di birra. Diluire con il brodo e cuocere il risotto per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto; correggere di sale, allungare con la birra rimasta, e proseguire la cottura per 6 minuti. Unire al risotto l'emmenthal, insaporire con una presa di pepe e lasciare mantecare per 3 minuiti, prima di servirlo, caldo e filante.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA DALL'ANTIPASTO. . . AL DOLCE! di BATUFFOLANDO.

http://batuffolando.blogspot.com/

PANETTONE all'UVETTA

Ingredienti: 350g farina manitoba, 120g burro, 80g zucchero, 60g lievito di birra fresco, 200g uvetta, la scorza grattuggiata di 1 limone, 4 tuorli, 1/2 albume, sale

Sciogliere il lievito di birra in 30ml di acqua tiepida; impastare il lievito sciolto con 100g di farina, praticare un taglio a croce sul panetto e lasciarlo lievitare per 30 minuti, avvolto in un telo infarinato e poi in un panno di lana. Riprendere il panetto e impastarlo con 125g di farina e 3 cucchiai d acqua tiepida; rimettere a lievitare il panetto avvolto nel panno di lana come prima, fino a che avrà raddoppiato il suo volume (circa 1 ora e 30 minuti). Nel frattempo mettere in ammollo l'uvetta in acqua tiepida per 15 minuti, poi tamponarla con un tovagliolo per asciugarla. Sciogliere lo zucchero in 30ml di acqua, unire i tuorli e l'albume, quindi mettere a cuocere a bagnomaria, per intiepidire il composto. Unire alla palla lievitata la restante farina, 90g di burro sciolto, la scorza grattuggiata del limone, una presa di sale e lo sciroppo di uova intiepidito. Impastare per circa 15 minuti, aggiungendo se necessario poca acqua tiepida, fino ad ottenere una massa liscia e omogenea, quindi aggiungere l'uvetta. Lasciare riposare l'impasto per 20 minuti e nel frattempo imburrare un foglio di cartaforno, rivestire una forma dai bordi alti, e adagiarvi l'impasto. Praticare un doppio taglio a croce sulla superficie e infornare in forno già caldo a 220° per 10 minuti. Mettere sopra al panettone il restante burro a dadini e proseguire la cottura, abbassando la temperatura a 200°, per 50 minuti. Togliere il panettone dallo stampo e farlo raffreddare a testa in giù, infilzandolo con due lunghi aghi da maglia.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA UN DOLCE PER LA VIGILIA DI NATALE di CLARETTA.
http://blog.giallozafferano.it/mipiacecucinar

giovedì 29 dicembre 2011

TARTELLETTE ai POMODORI SECCHI

Ingredienti: 300g farina OO, 80ml vino bianco, 30ml olio, 100ml panna, 1 uovo Le Naturelle, 50g pancetta stufata affumicata a listarelle, 40g gruviera grattuggiata, 30g pomodori secchi tritati, paprika, sale, pepe

Inserire nel mixer la farina con il vino, 70ml di acqua, l'olio e una presa di sale: azionare l'apparecchio fino al formarsi di un impasto liscio ed omogeneo. Prelevare l'impasto e dividerlo in 6 parti di uguale peso; foderare 6 formine in silicone per tartellette, risalendo bene lungo i bordi. Adagiare sul fondo la pancetta, versarvi sopra uno sbattuto di panna con l'uovo, i pomodori, una presa di paprika, sale e pepe. Distribuirvi il gruviera e cuocere le tartellette in forno già caldo a180° per 30 minuti.
Questa ricetta la dedico a LE NATURELLE.
http://www.uovo.it/

TRONCHETTO alla MORTADELLA

Ingredienti: 5 fette pane per tramezzini (350g), 150g formaggio spalmabile alle olive, 200g mortadella Felsineo affettata, 200g formaggio spalmabile al naturale, 3 cucchiai di maionese, 3 pomodorini, 7 olive verdi denocciolate

Su un grande foglio di cartaforno, accavallare di 1 dito le fette di pane nel senso della lunghezza e passarvi sopra il mattarello, facendole ben aderire e assottiliando il pane. Spalmare uniformemente il formaggio alle olive, adagiarvi sopra la mortadella e spalmare sopra alla mortadella la maionese. Aiutandovi con la cartaforno, arrotolare dal lato più lungo il pane su se stesso, formando un lungo salame, chiuderlo nella cartaforno, a caramella, e riporre in frigor per 1 ora. Srotolare, eliminare la cartaforno e tagliare dalle stremità del rotolo, in senso diagonale, 3 rami del tronchetto; porli ai lati del tronco, spalmarvi il formaggio al naturale e strisciari i rebbi di una forchetta. Decorare il tronchetto con i pomodorini e le olive, e riporre in frigor fino al momento di portare in tavola.
Questa ricetta la dedico a FELSINEO - LA MORTADELLA.
http://www.felsineo.com/

mercoledì 28 dicembre 2011

GIRELLE di FRITTATA alla ZUCCA

Ingredienti: 200g zucca a dadini, 50g cipolla rossa tritata, 3 uova, 60ml latte, 200g formaggio spalmabile, 6 steli di erba cipollina tagliuzzata, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, olio, sale, pepe

Soffriggere la zucca con la cipolla e 2 cucchiai d'olio per 5 minuti a fiamma vivace, salare, insaporire con una presa di pepe, aggiungere 2 cucchiai d'acqua, coprire, abbassare la fiamma e cuocere per 15 minuti; togliere dal fuoco, schiacciare grossolanamente con una forchetta la zucca e lasciarla raffreddare. Sbattere le uova con il latte, sale e pepe: unirvi la polpa di zucca, amalgamare bene e versare il composto in una pirofila rettangolare di 20x30cm, foderata di cartaforno; cuocere in forno già caldo a 200°per 25 minuti. Nel frattempo amalgamare il formaggio spalmabile con l'erba cipollina, il prezzemolo e 1 cucchiaio d'olio, mescolando bene il tutto. Rovesciare la frittata sul piano di lavoro, togliere la cartaforno e lasciarla intiepidire; splamarla con il composto al formaggio, arrotolarla delicatamente dal lato più lungo e tagliare le girelle nello spessore di un dito.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA IL CONTEST DI NATALE di LA SCIMMIA CRUDA.
  http://www.lascimmiacruda.info/

martedì 27 dicembre 2011

BICCHIERINI ai CACHI e MUESLI

Ingredienti: la polpa d 3 cachi, 30g muesli alle mandorle, 30g scaglie di cioccolato fondente, 1 cucchiaio di zucchero di canna, cannella

Sbattere la polpa dei cachi con lo zucchero di canna e una presa di cannella; mescolare il muesli con le scaglie di cioccolato. Versare il composto di cachi in 6 bicchierini, alternandolo con il miscuglio di muesli. Mettere in frigor i bicchierini fino al momento di portarli in tavola.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA PRIMO COMPLIBLOG di LA MIA CUCINA.
http://lacucinadigianni.blogspot.com/

FONDUTA di FORMAGGIO alla SVIZZERA

Ingredienti: 300g gr gruviera fresco, 300g vacherin, 300ml vino bianco, 1 cucchiaio di maizena, 1 spicchio aglio, 2 cucchiai di Kirsch, 600g pagnotta del giorno prima a cubetti, noce moscata

Grattuggiare i formaggi con la grattuggia a fori grossi e metterli nel tegame di terracotta per fonduta. Mescolare la maizena con il vino bianco, unirla ai formaggi e portare ad ebollizione su fuoco basso, mescolando; aggiungere il Kirsch, l'aglio, e 2 prese di noce moscata, amalgamando bene il tutto. Trasferire il tegame di terracotta sullo scaldavivande posizionato sul tavolo, facendo cuocere la fonduta a fuoco basso. Infilzare i cubetti di pane sulle apposite forchettine e inzuppare il pane nella fonduta, mescolando energicamente anche sul fondo del tegame, per fare in modo che non attacchi. Gustare così la fonduta calda e filante!
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA RICENDARIO 2012 di DOLCIZIE. . . LE MIE DOLCI DELIZIE!
http://dolcizie.blogspot.com/

lunedì 26 dicembre 2011

COMETE RUSTICHE all' ANICE

Ingredienti: 300g farina OO, 50g farina integrale, 200g zucchero, 100ml olio di semi, 100ml vino bianco, 15g semi d'anice, 30ml liquore all'anice, 1 uovo, zucchero a velo

Inserire nel mixer le farine con lo zucchero l'olio e il vino, il liquore e i semi d'anice; azionare l'apparecchio fino al formarsi di un impasto di consistenza omogenea e abbastanza soda. Stendere l'impasto in una sfoglia dello spessore di 3mm, ritagliare i biscotti con un formina a forma di cometa e adagiarli man mano, su una teglia rivestita di cartaforno. Spennellare le comete con l'uovo leggermente sbattuto e cuocere in forno già caldo a 180° per 12 minuti; spolverizzare i biscotti con lo zucchero a velo e lasciarli raffreddare prima di servirli.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA LA TRADIZIONE DEL NATALE di IL MOLINO CHIAVAZZA.

domenica 25 dicembre 2011

ANOLINI in BRODO

Ingredienti: 300g farina OO, 5 uova, 300g polpa di manzo (pezzo unico), 30g pancetta tritata, 80g parmigiano grattuggiato, 120g pangrattato, 50g burro, 50g cipolla tritata, 1 gambo di sedano tritato, 100g carota tritata, 1 cucchiaio concentrato di pomodoro, 200ml vino rosso, 2.5lt brodo vegetale, noce moscata, olio sale, pepe

Amalgamando la farina con 1 cucchiaio d'olio e 3 uova sbattute con un pizzico di sale, allestire una pasta compatta e soda, manipolandola a lungo; avvolgerla in un tovagliolo e lasciarla riposare a temperatura ambiente per 40 minuti. Rosolare nel burro la cipolla con la carota, il sedano e la pancetta per 5 minuti, quindi unirvi la polpa di manzo, rosolarla da tutti i lati, innaffiare con il vino e lasciarlo sfumare. Allungare con il brodo e il concentrato di pomodoro, abbassare la fiamma, coprire e lasciare cuocere dolcemente per 2 ore. Tritare finemente la carne con il fondo e il sugo di cottura, lasciare intiepidire e unirvi il pangrattato, metà del parmigiano, e le 2 uova rimaste, salare, insporire con una presa di pepe e una bella grattata di noce moscata, amalgamando bene il tutto. Spianare sottilmente la pasta; ritagliare nella sfoglia tanti dischetti di 4cm di diametro e appoggiare su ogni dischetto una nocciola di ripieno. Ripiegare i dischetti a mezzaluna, premere forte i bordi uniti, per sigillare all'interno il ripieno, e sovrapporre le due punte, facendole aderire. Lessare gli anolini nel brodo bollente rimasto per 4 minuti e servirli con il loro brodo, accompagnandoli con il restante parmigiano.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA COSA NON PUO' MANCARE AL MIO PRANZO DI NATALE! di SPIR EAT.
http://spir-eat.blogspot.com/

sabato 24 dicembre 2011

TORTA FARCITA con NUTELLA e MASCARPONE

Ingredienti: 50g farina OO, 50g fecola di patate, 150g zucchero, 3 uova, 1 bustina di vanillina, 250g nutella, 350g mascarpone, 2 cucchiai di zucchero a velo, 100g granella di nocciole, 1 babbo Natale di zucchero, 1 casetta di zucchero, sale

Sbattere a crema i tuorli con lo zucchero e la vanillina, finchè saranno gonfi e spumosi. Montare a neve ben soda gli albumi con un pizzico di sale, quindi unirli delicatamente ai tuorli, mescolando dall'alto verso in basso per non smontarli. Versarvi sopra la farina setaccita con la fecola, mescolando molto delicatamente, sempre dall'alto verso il basso. Versare il composto in una tortira foderata di cartaforno del diametro di 20cm, e cuocere in forno già caldo a 180° per 30 minuti (fare la prova stecchino). Togliere dal forno e lasciare raffreddare il dolce su una gratella. Mescolare la nutella con 250g di mascarpone; in un'altra terrina mescolare il mascarpone rimasto con lo zucchero a velo. Tagliare la torta in 2 nel senso della larghezza, farcirla con 1/3 della crema alla nutella e ricomporre il dolce. Spalmare tutta la torta con 1/3 della crema alla nutella, e far aderire tutt'attorno al bordo della torta la granella di  nocciole. Decorare con l'aiuto di una siringa da pasticceria con la bocchetta a stella, con la rimanete crema alla nutella, intercalando con la crema al mascarpone. Adagiarvi sopra il babbo Natale e la casetta di zucchero, e porre in frigor per almeno 2 ore, prima di portare la torta farcita in tavola.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA RICETTE COME RICAMI E DECORAZIONI "PIZZOSE" di IL BLOG DI LECOQCHANTE.
http://wwwlecoqchante-lecoqchante.blogspot.com/

venerdì 23 dicembre 2011

PIADINA al RADICCHIO e EMMENTHAL

Ingredienti: 2 piadine, 1 cespo di  radicchio rosso, 150g emmenthal affettato, 100g prosciutto cotto affettato, 2 cucchiai di maionese, aceto balsamico, olio

Tagliare il cespo di radicchio a spicchi e grigliarlo su una piastra rovente; spennellarlo con un filo d'olio e con qualche goccia di aceto balsamico. Adagiare le piadine sulla piastra rovente, distribuirvi sopra l'emmenthal, il prosciutto, il radicchio e la maionese. Chiudere le piadine a mezzaluna, lasciarle tostare 3 minuti per lato, quindi tagliarle a metà e servirle subito, caldissime.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA UN AMORE DI RADICCHIO di SALE E COCCOLE.
http://saleecoccole.blogspot.com/

la MIA QUARTA VINCITA

Vi ricordate del contest di Stefania e Artù "sFrutta l'inverno"???
Guardate cosa ho vinto con la mia ricetta crema all'arancia con riso soffiato , per la sezione dolci:
Grazie ragazze, il libro Magico Menù di La Cucina Italiana, proprio mi mancava, e io sono una collezionista di libri di cucina, quanti spunti golosi prenderò da qua!!!!
Passate a trovare Stefania nel suo blog "nuvole di farina" e Artù nel suo blog "la casa di Artù", troverete due simpaticissime blogghine!
Grazie ragazze, quest'anno Babbo Natale è arrivato in anticipo!!!!
http://nuvoledifarina.blogspot.com/
http://lacasadi-artu.blogspot.com/

giovedì 22 dicembre 2011

HAMBURGER all' ANANAS

Ingredienti: 4 hamburger di manzo da100g, 4 fette di ananas spesse 1cm, 90g emmenthal affettato, 1 cucchiaio di senape, sale, pepe

Grigliare le fette di ananas da entrambi i lati, finchè saranno dorate; grigliare gli hamburgher da entrambi i lati, e salarli. In una pirofila da forno leggermente unta, adagiare gli hamburgher, spalmarvi la senape, adagiarvi sopra le fette di ananas, l'emmenthal e insaporire con una presa di pepe. Cuocere in forno già caldo con la funzione grill a 200° per 8 minuti. Servire gli hamburgher caldissimi e filanti, nappati col sughetto di cottura.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA SECONDI DI CARNE di MENTA PIPERITA & CO.
http://menta-piperita.blogspot.com/  

TORRONCINI ai PISTACCHI e MANDORLE

Ingredienti: 450g miele d'arancio, 250g mandorle tostate, 270g pistacchi tostati, 250g zucchero, 3 albumi, 1 foglio di ostia alimentare, sale

Cuocere il miele a bagnomaria per 30 minuti, mescolando sempre con un cucchiaio di legno; incorporarvi delicatamente gli albumi montati con un pizzico di sale a neve ben ferma, e dopo 10 minuti unirvi lo zucchero. Cuocere per 15 minuti, spegnere e aggiungere le mandorle e i pistacchi, amalgamando bene il tutto. Stendere l'impasto nulle ostie, formando un quadrato dello spessore di 1.5cm. Lasciare raffreddare, quindi ritagliare i torroncini.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA WHITE CHRISTMAS di FOOD 4 THOUGHT.
http://food4thought-blog.blogspot.com/
/

mercoledì 21 dicembre 2011

PENNE INTEGRALI alla VERZA

Ingredienti: 500g penne integrali, 350g cavolo verza a listarelle, 1 spicchio d'aglio, 400g polpa di pomodoro, 1 cucchiaino semi di cumino, 130g grana grattuggiato, olio, sale, pepe

Soffriggere in 3 cucchiai d'olio l'aglio schiacciato per 2 minuti, quindi diluire con la polpa di pomodoro, unirvi il cumino, salare, coprire e cuocere per 20 minuti a fiamma moderata, mescolando di tanto in tanto. Versare in abbondante acqua bollente e salata la verza, cuocere per 5 minuti, quindi unirvi la pasta e proseguire la cottura per 10 minuti; scolare bene il tutto e travasare nella pentola con il sugo. Aggiungere il grana, spadellare per 2 minuti, e servire subito la pasta, insaporendo con una presa di pepe.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA L'INGREDIENTE DI STAGIONE: FAMIGLIA DEI CAVOLI! di GIALLOZAFFERANO.
http://www.giallozafferano.it/

CIAMBELLA all' ANANAS e COCCO

Ingredienti: 300g farina OO, 100g farina di cocco, 200g zucchero, 180g burro, 3 uova, 300g ananas fresca a dadini, la scorza grattuggiata di 1 limone, 150ml yogurt al cocco, 1 bustina di lievito per dolci, zucchero a velo, sale

Sbattere a crema densa e spumosa le uova con lo zucchero e un pizzico di sale, diluire con il burro fuso e intiepidito, aggiungere lo yogurt, le farine, la scorza del limone, il lievito setacciato, e per ultimo l'ananas, amalgamando bene in tutto. Versare l'impasto in una forma per ciambella natalizia in silicone, livellare bene, e cuocere in forno già caldo a 180° per 50 minuti (fare la prova stecchino). Lasciare raffreddare la ciambella nella forma, quindi sformare la ciambella e cospargerla con lo zucchero a velo.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA E TU CHE DOLCE FAI A NATALE? di PANNA CIOCCOLATO E FANTASIA.
http://pannacioccolatoefantasia.blogspot.com/   

martedì 20 dicembre 2011

GRATIN di ZUCCA con MORTADELLA

Ingredienti: 800g zucca a cubetti, 250g mozzarella a dadini, 30g grana grattuggiato, 150g mortadella Felsineo affettata e a listarelle, 100ml passata di pomodoro, 1 cucchiaio di origano essicato, olio, sale

Mescolare la zucca con la mozzarella, la mortadella, l'origano, condire con 2 cucchiai d'olio e salare. Versare il composto in una pirofila, distibuirvi sopra la passata di pomodoro e cospargere con il grana. Cuocere in forno già caldo a 200° per 30 minuti, finchè si sarà formata una crosticina dorata e croccante; servire subito.
Questa ricetta la dedico a FELSINEO, LA MORTADELLA
 http://www.felsineo.com/

ALBERELLI all'ARANCIA

Ingredienti: 200g farina OO, 100g zucchero, 80g burro, 1 uovo, la scorza grattuggiata di 1 arancia, 50ml succo d'arancia, 100g gelatina di melagrana (la mia), 1/2 bustina di lievito per dolci, zucchero a velo

Sbattere a crema gonfia e spumosa l'uovo con lo zucchero, diluire con il burro fuso e raffreddatto, la scorza e il succo d'arancia, la gelatina, la farina setacciata con il lievito, amalgamando bene il tutto. Suddividere il composto in 12 formine in silicone per tortine, a forma di alberello, e cuocere in forno già caldo a 180° per 20 minuti. Lasciare raffreddare nelle formine, quindi eliminarle, e cospargere gli alberelli con lo zucchero a velo. Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA PICCOLA BOTTEGA DI CAMPAGNA di IL GATTOGHIOTTO.

http://gattoghiotto.blogspot.com/ 

lunedì 19 dicembre 2011

GNOCCHI di POLENTA al TARTUFO e ASIAGO

Ingredienti: 250g farina gialla bramata, 2 cucchiai di salsa tartufata, 100g grana grattuggiato, 150g asiago a cubetti, burro tartufato, sale, olio

Portare ad ebollizione 1.5lt di acqua, salarla, versarvi a pioggia la farina, mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi; cuocere la polenta, calcolando 40 minuti, dalla presa del bollore, mescolandola di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Unire alla polenta il grana e la salsa tartufata, amalgamare bene il tuttto e lasciare raffreddare. Con l'aiuto di un dosatore per gelato, formare tanti gnocchi sferici, infilzarvi al centro un cubetto di asiago, e metterli man mano in 4 terrine leggermente unte. Adagiare sopra i gnocchi qualche fiocchetto di burro tartufato e cuocerli in forno già caldo a 200° per 20 minuti, finchè saranno dorati; servirli subito, caldissimi!
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA UNA POLVERE D'ORO CHE DIVENTA POLENTA di LOVE AT FIRST BITE.
http://loveatfirstbite-giulia.blogspot.com/

MILLEFOGLIE alla CREMA GIANDUIA

Ingredienti: 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare (300g), 400g crema di gianduia, 2 cucchiai zucchero di canna, 50g granella di nocciole, 50g cioccolato fondente, latte

Srotorale la pasta sfoglia sul piano di lavoro e ritagliare 12 rettangoli della stessa misura; adagiarli, distanziati, su una teglia rivestita di cartaforno, spennellarli con poco latte e distribuirvi lo zucchero. Cuocere in forno già caldo a 200° per 20 minuti, finchè saranno dorati, quindi togliere dal forno e lasciare raffreddare. Comporre le millefoglie, alternando 3 strati di sfoglia con 2 strati generosi di crema gianduia, terminare con un velo di crema gianduia spalmata e distribuire la granella di nocciole, facendola aderire. Fondere a bagnomaria il cioccolato e decorare con fili di cioccolato caldo le millefoglie. Mettere in frigor 30 minuti, prima di servirle.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA NATALE . . . E DINTORNI di LA CUCINA DI LISA.
http://lacucinadilisa.blogspot.com/

domenica 18 dicembre 2011

PASTA GRATIN con CAVOLFIORI e SPINACI

Ingredienti: 300g maccheroncini, 200g cimette di cavolfiore, 100g spinaci, 200ml latte, 100ml passata di pomodoro, 30g farina O, 30g burro, 100g emmenthal gratuggiato, sale, pepe, olio

Preparare la besciamella rosa, mettendo a sciogliere il burro, unirvi la farina, mescolare velocemente, e diluirvi il latte e la passata di pomodoro; salare, insaporire con una presa di pepe, portare ad ebollizione e cuocere per 1 minuto, a fiamma bassa, mescolando. Togliere dal fuoco e lasciare intiepidire. Nel frattempo lessare in abbondante acqua bollente e salata i maccheroncini con le cimette di cavolfiore per 10 minuti, unirvi gli spinaci e proseguire la cottura per 5 minuti. Scolare il tutto, condire con la besciamella rosa, mescolando bene e correggendo di sale. Versare il tutto in una pirofila, distribuirvi sopra l'emmenthal, irrorare con un filo d'olio e cuocere in forno già caldo a 200°, con la funzione grill per 6 minuti, finchè si sarà formata una crosticina dorata e croccante.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA DI CHE PASTA SEI? SECCA, FRESCA O RIPIENA! di OGGI PANE E SALAME, DOMANI. . .
http://www.oggipaneesalamedomani.it/

ARACHIDI PRALINATE alla VANIGLIA

Ingredienti: 150g arachidi sgusciate ma con la pellicina rossa ben attaccata, 150g zucchero, 60ml acqua, 1 bustina di vanillina

Versare in una padella larga l'acqua con lo zucchero e la vanillina e portare ad ebollizione, a fiamma bassa; unirvi le arachidi e cuocere, mescolado, per circa 15 minuti, affinchè lo zucchero si sia completamente sciolto, e inizia a cristallizzare. Lasciare imbrunire per 1 minuto, quindi versare le arachidi su un foglio di cartaforno e allargarle; lasciare riposare le arachidi per 1 ora, affinchè nel raffreddarsi si solidifichino bene. Le arachidi pralinate, messe in un vaso di vetro ben chiuso, si conservano a lungo!
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA UN PIATTO PER BABBO NATALE di RICETTE LAST MINUTE.
http://www.ricettelastminute.com/

sabato 17 dicembre 2011

CIAMBELLA RUSTICA con POMODORI SECCHI

Ingredienti: 430g farina OO, 1 bustina di lievito secco per pane, 1 uovo, 100ml latte, 5g sale, 5g zuchero, 100ml vino bianco, 80g pomodori secchi a pezzetti, 20olive verdi tagliuzzate, 25g pinoli, olio

Mettere in ammollo i pomodori secchi nel vino leggermente intiepidito, per 2 ore. Sbattere l'uovo, unirvi il latte, e olio in quantità tale da arrivare a un totale di liquidi di 225ml.  Inserire nella macchina del pane il lievito, la farina, i liquidi, il sale e lo zucchero; impostare il porgramma di solo impasto, della durata di 1 ora e 30 minuti. Dopo 10 minuti di impasto, unire i pomodori ben sgrondati dal vino e tamponati con della carta da cucina, le olive e i pinoli, e lasciare terminare il programma. Prelevare l'impasto e adagiarlo in una forma a ciambella in silicone, quindi mettere a lievitare in forno già caldo a 50°, spento e con lo sportello chiuso, per 40 minuti. Cuocere la ciambella in forno già caldo a 200° per 30 minuti. Servirla tiepida, accompagnata da formaggi.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA LICENZA DI COPIA! di NASTRO DI RASO.

http://www.nastrodiraso.com/ 

GELATO VARIEGATO ai CACHI

Ingredienti: 400ml latte fresco, 50g latte in polvere, 200g panna fresca, 100g zucchero, 150g polpa di cachi

Mettere sul fuoco un pentolino con il latte fresco e quello in polvere, portare ad ebollizione, spegnere il fuoco, filtrare e lasciare raffreddare. A parte mescolare la panna con lo zucchero, facendolo sciogliere completamente. Unire i due composti, mescolarli, coprire e mettere in frigor per 5 ore. Setacciare la polpa dei cachi e mettarla nel congelatore per 2 ore. Versare il composto nella gelatiera e far mantecare il gelato per 30 minuti; unirvi la polpa dei cachi ghiacciata, schiacciata con una forchetta, mantecare per 1 minuto e servire il gelato.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA CREMOSITA' O FRUTTA SECCA di UNA PASTICCIONA IN CUCINA.
http://unapasticcionaincucina.blogspot.com/