domenica 8 dicembre 2013

PANDOLCE al MANDARINO e UVETTA

Ingredienti: 500g farina manitoba, 200g pasta madre rinfrescata 5 ore prima, 550ml latte, 200g zucchero, 75g farina OO, 180g burro, 80g scorze di mandarini canditi a dadini, 3 tuorli, 2 uova, 100g uvetta, 120ml punch al mandarino, 100g zucchero a velo, 1 cucchiaio di mompariglia, sale
Sciogliere la pasta madre in 150ml di latte tiepido e versarla nella macchina del pane; unirvi la farina manitoba, 100g di zucchero, 130g di burro fuso e intiepidito, i tuorli e 1 uovo leggermente sbattuti, una presa di sale. Impostare il programma di solo impasto, della durata di 1 ora e 30 minuti. Prelevare l'impasto, incorporarvi l'uvetta e i canditi, formare una palla di impasto e adagiarla in uno stampo del diametro di 20cm con i bordi alti, foderato di cartaforno e incidere sull'impasto una doppia croce. Mettere a lievitare in forno già caldo a 50°, spento e con lo sportello chiuso, per 5 ore. Cuocere il pandolce in forno già caldo a 180° per 50 minuti, con una ciotola d'acqua posta sul fondo del forno. Togliere il pandolce dal forno, infilzarlo diagonalmente con due lunghi aghi da maglia, e metterlo a raffreddare a testa in giù, sospeso. Sbattere a crema l'uovo con lo zucchero rimasti, unirvi la farina, diluire con il latte avanzato e 100ml di punch, versare in un pentolino e portare a bollore sempre mescolando. Abbassare la fiamma al minimo e, sempre mescolando cuocere per 3 minuti, quindi togliere dal fuoco e lasciare raffreddare la crema, mescolandola spesso. Tagliare il pandolce in 3 dischi, farcire con la crema al mandarino e ricomporre il dolce. Sciogliere il burro rimanente, togliere dal fuoco, unirvi il punch rimasto, incorporarvi lo zucchero a velo e mescolare fino a che sarà tutto ben amalgamato; versare la glassa sul pandolce, spennellarla subito velocemente e distribuirvi la mompariglia, prima che rassodi. Lasciare riposare il pandolce ameno 3 ore, prima di servirlo in tavola.
Con questa ricetta partecipo al CONTEST . . . E TU? COSA METTI SOTTO L'ALBERO di CUCINA VERDE DOLCE E SALATA.
http://cucinaverdedolcesalata.blogspot.it

15 commenti:

  1. Il pandolce non l'ho mai assaggiato, lo sai?

    RispondiElimina
  2. Deve essere proprio una bontà!
    Ricetta inserita! Grazie e... in bocca al lupo!
    ciao MARI

    RispondiElimina
  3. Ma sei straordinaria! Che meraviglia questo pandolce!
    Non oso immaginare la bontà, col profumo del mandarino e la dolcezza dell'uvetta...gnam :-)

    RispondiElimina
  4. Que aspecto tan senscional.

    Saldos

    RispondiElimina
  5. trovo che il sapore del mandarino ci stia molto bene

    RispondiElimina
  6. Dico solo che hai superato te stessa !!!!
    Bacioni e a presto

    RispondiElimina
  7. Mamma mia che roba!!!! Ne voglio un pezzettone...ha un'aria irresistibile!!!
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  8. che bellissima ricetta, grazie devo provare

    RispondiElimina
  9. bello veramente questo pandolce deve essere profumatissimo!!!

    RispondiElimina
  10. Complimenti!!! e' venuto proprio bene! bravissima!

    RispondiElimina
  11. è fantastico questo pandolce, complimenti, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. ma tu sei un genio!!! bravissima SIMONA!!!
    grazie per aver mandato questa prelibatezza dalla Mari!!
    Sandra

    RispondiElimina
  13. Non l'ho mai assaggiato.. ma son sicura che lo amerei.. baciotti e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  14. Complimenti cara......spettacolare! Un abbraccio :)

    RispondiElimina