mercoledì 23 aprile 2014

PAGNOTTA di RISO e ORIGANO

Ingredienti: 200g pasta madre rinfrescata 8 ore prima, 300ml acqua, 15g zucchero, 300g farina O, 200g farina di riso, 30ml olio, 5g sale, 5g origano essiccato
Sciogliere la pasta madre con lo zucchero nell'acqua tiepida e versarla nella macchina del pane; unirvi le farine, l'olio, l'origano e per ultimo il sale. Impostare il programma di solo impasto, della durata di 1 ora e 30 minuti. Prelevare l'impasto, formare una pagnotta rotonda, su un piano infarinato, e adagiarla su una teglia rivestita di cartaforno, praticando 4 tagli paralleli sulla superficie. Mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 4 ore. Cuocere la pagnotta in forno già caldo a 200° per 10 minuti; abbassare la temperatura a 180° e proseguire la cottura per altri 20 minuti; togliere la pagnotta dal forno e metterla a raffreddare su una gratella, prima di servirla in tavola.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA PANISSIMO di ... INDOVINA CHI VIENE A CENA? e BREAD & COMPANATICO.
http://sonoiosandra.blogspot.it/
http://www.myitaliansmorgasbord.com/

12 commenti:

  1. M'incuriosisce con parte di farina di riso... smackkk

    RispondiElimina
  2. ORIGINALE COME SOLO TU SAI FARE, BRAVISSIMA!!!!

    RispondiElimina
  3. Ho giusto della farina di riso da smaltire ^^

    RispondiElimina
  4. Ciao Speedy, è un piacere tornare qui, ci siamo un po' perse, ma ritrovare i vecchi amici è una cosa che mi riempie di allegria! Buonissimo questo pane con la farina di riso, complimenti, bacione a presto

    RispondiElimina
  5. Devo ritornare alla mia pasta madre! Un pane fragrante e meraviglioso! Baci

    RispondiElimina
  6. Interessante questa pagnotta con la farina di riso, deve essere buonissimo, sicuramente da provare! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. una pagnotta bella consistente piena di sostanza,brava

    RispondiElimina
  8. bravissima!!! che magnifico pane!=)
    baci vale

    RispondiElimina
  9. Un pane magnifico e anche aromatizzato con l'origano :)
    Buono, ne prenderei una bella fetta.
    Un bacio

    RispondiElimina