giovedì 30 marzo 2017

TRANCI all' ARANCIA e RISO

Ingredienti: 250g farina OO, 4 uova, 100g zucchero di canna, 1 bustina di lievito, 240ml spremuta di arancia, 100g burro, 70g spicchi di arancia a dadini, 260 zucchero, 120g farina di riso, la scorza grattugiata di 1 arancia, zucchero a velo
Sbattere a crema gonfia e spumosa 2 uova con lo zucchero di canna, diluire con 130ml di spremuta di arancia, 60ml di acqua, il burro fuso e intiepidito, aggiungere la farina setacciata con metà del lievito, amalgamando bene il tutto. Unirvi per ultimi i dadini di arancia, mescolare delicatamente e versare l'impasto in una teglia quadrata di 21cm per lato, foderata di cartaforno. Livellare la superficie con il dorso di 1 cucchiaio e cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 20 minuti. Nel frattempo sbattere le uova restanti con lo zucchero, unirvi la scorza, la spremuta restante, e la farina di riso con il lievito tenuto da parte. Versare la pastella sopra il dolce e proseguire la cottura in forno per 18 minuti (fare la prova stecchino). Togliere il dolce dal forno e metterlo a raffreddare su una gratella; tagliare il dolce in 12 tranci, cospargerli con lo zucchero a velo e servirli in tavola.

mercoledì 29 marzo 2017

GNOCCHETTI al SUGO di GULASCH

Ingredienti: 1kg patate, 250g farina OO, 1 uovo, 800g spalla di manzo a dadini piccoli, 600g cipolle affettate a velo, 3 cucchiai concentrato di pomodoro, 60g grana grattugiato, 1 cucchiaio di paprika dolce in polvere, 1 cucchiaio di paprika forte in polvere, 1 rametto di rosmarino, 1 rametto di timo, 1 foglia di alloro, olio, sale
Appassire in una casseruola le cipolle in 3 cucchiai di olio per 10 minuti; unire la carne e rosolarla per 5 minuti. Aggiungere rosmarino, timo e alloro, la paprika sciolta in 100ml di acqua calda, e il concentrato di pomodoro diluito in 200ml di acqua, salare, mettere il coperchio e cuocere a fiamma bassa per 1 ora. Eliminare rosmarino, timo e alloro e proseguire la cottura per 20 minuti. Nel frattempo lessare le patate in acqua bollente per 30 minuti, sbucciarle, schiacciarle e lasciarle raffreddare. Unirvi la farina, l'uovo, una presa di sale e impastare fino ad ottenere una massa compatta e liscia. Formare dei piccoli gnocchi della misura di una biglia e adagiarli su un telo infarinato. Lessare i gnocchetti in abbondante acqua bollente e salata, scolarli man mano vengono a galla e riunirli nella casseruola con il gulasch. Lasciare insaporire 1 minuto, spadellando; servire subito i gnocchetti caldi in tavola, cospargendoli con il grana.

TORTA FARCITA al CAFFE'

Ingredienti: 400g farina OO, 4 uova, 480g zucchero, 70ml olio di semi, 300ml caffè, 100ml liquore crema al whisky, 130g yogurt alla vaniglia, 350ml latte, 1 bustina di lievito per dolci, 1 cucchiaio colmo chicchi di caffè, zucchero a velo, sale
Sbattere a crema gonfia e spumosa 2 uova con 300g di zucchero e un pizzico di sale; diluire con l'olio, 50ml di caffè, 50ml di liquore, aggiungere lo yogurt e per ultimo 330g di farina setacciata con il lievito. Versare l'impasto in una tortiera di 22cm foderata di cartaforno e cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 50 minuti (fare la prova stecchino). Togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella. In un pentolino dai bordi alti sbattere le uova tenute da parte con lo zucchero e la farina restanti, diluire con 300ml di latte, e il caffè rimasto. Mescolando portare a bollore; abbassare la fiamma al minimo e cuocere la crema per 3 minuti. Togliere dal fuoco e mettere il pentolino in acqua ghiacciata, mescolando spesso la crema per farla raffreddare; riporla in frigor per 1 ora. Tagliare la torta in 3 dischi uguali; unire il latte con il liquore restante e spennellare la bagna sui dischi. Suddividere la crema in 3 parti uguali, spalmarla e ricomporre il dolce; con il rebbi di una forchetta decorare la superficie creando una spirale concentrica. Cospargere sulla torta i chicchi di caffè e riporre in frigor per almeno 4 ore. Servire la torta in tavola, spolverizzando sui chicchi di caffè lo zucchero a velo.
 “Con questa ricetta partecipo a Dolci Dipendenze – Il Contest di Cucina che ti passa” 
http://blog.giallozafferano.it/cucinachetipassaoriginal/dolci-dipendenze-il-contest/

martedì 28 marzo 2017

SBRICIOLATA di PATATE con PORCINI

Ingredienti: 1kg patate, 200g funghi porcini a dadini, 100g prosciutto crudo affettato e a listarelle, 2 uova, 100g grana grattugiato, 90g cipolle tritate, 2 spicchi di aglio, 5 fili di erba cipollina tagliuzzati, 1 cucchiaio colmo di pangrattato, noce moscata, olio, sale, pepe
Mettere in una pentola le patate, coprirle con acqua fredda, portare a bollore e cuocerle per 20 minuti (devono rimanere al dente); sbucciarle e schiacciarle grossolanamente con i rebbi di una forchetta. Appassire l'aglio schiacciato in 3 cucchiai di olio per 1 minuto, aggiungere i funghi, salare, pepare e cuocere per 15 minuti: spegnere il fuoco e lasciare intiepidire. Riunire in una padellina la cipolla con il prosciutto, unirvi 1 cucchiaio di olio e rosolare a fiamma vivace per 5 minuti, spadellando. In una capiente ciotola riunire le patate, con il mix di funghi e di prosciutto, agiungere le uova, 80g di grana, l'erba cipollina, salare, insaporire con una generosa grattata di noce moscata, e mescolare bene il tutto. Ungere una teglia di 20x24cm, cospargere il pangrattato e mettervi il composto di patate a cucchiaiate, senza livellare. Cospargervi sopra il grana tenuto da parte, irrorare con un filo di olio e cuocere la sbriciolata in forno già caldo a 180° per 30 minuti. Lasciare riposare fuori dal forno 5 minuti, prima di porzionare la sbriciolata e servirla in tavola.

TRECCINE al LATTE e AMARENE

Ingredienti: 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare, 250ml latte, 80g zucchero, 30g farina OO, 20g burro, 1 bustina di vanillina, 120g amarene sciroppate sgocciolate, latte, zucchero a velo
In un pentolino sciogliere il burro, unirvi la farina, sbattendo con una frusta e facendo attenzione a non formare grumi, unirvi lo zucchero, la vanillina, diluire con il latte e mescolando portare a bollore. Abbassare la fiamma al minimo e mescolando cuocere per 2 minuti; togliere dal fuoco, lasciare raffreddare la crema al latte a temperatura ambiente, mescolandola spesso. Srotolare la pasta sfoglia e dividerla in 6 rettangoli uguali, distribuirvi al centro verticalmente la crema e cospargervi sopra le amarene sciroppate. Tagliare la pasta laterale a lisca di pesce in 4 parti e intrecciarle sulla crema, richiudendo. Spennellare con poco latte le treccine e cuocerle in forno già caldo a 200° per 25 minuti; togliere dal forno, cospargere con  lo zucchero a velo e mettere a raffreddare su una gratella prima di servire le treccine in tavola.

lunedì 27 marzo 2017

PENNE al SUGO di MERLUZZO

Ingredienti: 300g penne alla quinoa, 250g filetto di merluzzo a dadini, 400g pomodorini datterini pelati, 80g olive taggiasche, 30g capperi, 2 spicchi di aglio, 6 fili di erba cipollina tagliuzzati, 1 cucchiaino di origano, peperoncino in polvere, olio, sale
 Appassire l'aglio schiacciato in 4 cucchiai di olio per 3 minuti; unirvi i pelati, una presa di peperoncino e lasciare insaporire per 5 minuti. Aggiungere il merluzzo, i capperi, le olive, l'origano, metà dell'erba cipollina e salare; cuocere per 15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Lessare in abbondante acqua bollente e salata la pasta per 6 minuti, scolarla e riunirla nella padella con il sugo. Fare insaporire per 2 minuti, spadellando; servire le penne al sugo di merluzzo in tavola, cospargendovi sopra l'erba cipollina restante.

TARTELLETTE al LIMONE e MENTA

Ingredienti: 250g farina OO, 90g burro, 150g zucchero di canna, 1 uovo, 30ml sciroppo alla menta, 1/2 bustina di lievito per dolci, 70g cioccolato fondente tritato finemente, 15ml succo di limone, la scorza grattugiata di 1/2 limone, 15g maizena, 70g zucchero
In un pentolino dai bordi alti mettere il succo del limone con 120ml di acqua, la scorza grattugiata, la maizena e lo zucchero; porre sul fuoco e mescolando portare a densità. Spegnere il fuoco e lasciare intiepidire la crema, mescolandola spesso. Inserire nel mixer la farina con il burro fuso e intiepidito, lo zucchero di canna, l'uovo, lo sciroppo e il lievito: azionare l'apparecchio fino al formarsi di una palla di impasto. Prelevare l'impasto e dividerlo in tante palline da 25g, con le quali foderare delle formine di silicone per tartellette, risalendo lungo i bordi. Adagiare la crema di limone, distribuirvi sopra il cioccolato tritato e cuocere le tartellette in forno già caldo a 190° per 20 minuti. Togliere le tartellette dal forno e metterle a raffreddare su una gratella, prima di rimuoverle dalle formine e servirle in tavola.
 “Con questa ricetta partecipo a Dolci Dipendenze – Il Contest di Cucina che ti passa” 
http://blog.giallozafferano.it/cucinachetipassaoriginal/dolci-dipendenze-il-contest/

domenica 26 marzo 2017

CONIGLIO con OLIVE al BRANDY

Ingredienti: 6 cosce di coniglio (900g), 180g olive taggiasche, 160g cipolle tritate, 150ml brandy, 30ml aceto di vino bianco, 1 spicchio dio aglio, 1 rametto di rosmarino, 1 ciuffo di salvia, polenta, olio, sale, pepe
In una larga padella appassire le cipolle con l'aglio schiacciato, in 5 cucchiai di olio, per 5 minuti. Aggiungere le cosce e rosolarle per 5 minuti, girandole da tutti i lati. Diluire con l'aceto, lasciarlo evaporare, unire le olive, il rosmarino e la salvia, innaffiare con il brandy, mettere il coperchio e cuocere a fiamma bassa per 20 minuti. Salare, insaporire con una generosa macinata di pepe, girare la carne, mettere nuovamente il coperchio e proseguire la cottura per altri 20 minuti. Diluire con 60ml di acqua e cuocere sempre a fiamma bassa e con il coperchio per 30 minuti. Servire subito caldo il coniglio in tavola, adagiandolo su una polentina morbida, cospargendolo con le olive e il sughetto di cottura.

sabato 25 marzo 2017

CROSTATA al COCCO e CREMA

Ingredienti: 230g farina OO, 55g farina di cocco, 2 uova, 200g zucchero, 80g burro, 20g cacao, 280ml latte, la scorza grattugiata di 1 limone
In un pentolino dai bordi alti sbattere 1 uovo con 80g di zucchero, 30g di farina e la scorza grattugiata, diluire a filo con 250ml di latte e porre sul fuoco. Mescolando portare a bollore; abbassare la fiamma e cuocere per 2 minuti. Spegnere il fuoco e lasciare raffreddare la crema. Inserire nel mixer la farina restante con  50g di farina di cocco, l'uovo e il latte restanti, il cacao, lo zucchero tenuto da parte e il burro fuso e intiepidito. Azionare l'apparecchio fino al formarsi di una palla di impasto. Prelevare l'impasto, avvolgerlo in pellicola e riporlo in frigor per 30 minuti. Riprendere l'impasto, metterne da parte una parte grande come un mandarino e stendere il rimanente in una tortiera di 23cm, foderata di cartaforno, risalendo lungo i bordi. Versare la crema e allargarla in uno strato uniforme; con la pasta rimanente formare 7 palline, schiacciarle fra le mani e adagiarle sulla crema, per decorare. Cuocere la crostata in forno già caldo a 180° per 35 minuti. Togliere la crostata dal forno, distribuirvi sopra la farina di cocco restante, e mettere a raffreddare su una gratella, prima di servire la crostata in tavola.
 “Con questa ricetta partecipo a Dolci Dipendenze – Il Contest di Cucina che ti passa” 
http://blog.giallozafferano.it/cucinachetipassaoriginal/dolci-dipendenze-il-contest/

venerdì 24 marzo 2017

TORTILLA di PATATE al FORNO

Ingredienti: 600g patate a rondelle di 1/2cm, 140g cipolle affettate, 4 uova, 100ml latte, 1 cucchiaio aghi di rosmarino tritati, noce moscata, olio, sale
In una larga padella mettere le patate con il rosmarino e 4 cucchiai di olio coprire e rosolare per 10 minuti, spadellando di tanto in tanto. Unirvi le cipolle e proseguire la cottura per altri 10 minuti, sempre con il coperchio. In una tortiera di 22cm di diametro, foderata di cartaforno, versare il composto di patate e allargarlo in uno strato uniforme. Sbattere le uova con il latte, una generosa grattata di noce moscata e una presa di sale. Versare il composto sopra le patate e cuocere la tortilla in forno già caldo a 200° per 30 minuti; ottima da servire in tavola sia calda che fredda.

CUBETTI al CHINOTTO e CACAO

Ingredienti: 220g farina OO, 250ml bibita al chinotto, 200g zucchero, 130g yogurt alla stracciatella, 2 uova, 40g cacao, 40g burro, 1/2 bustina lievito per dolci, sale, 200g salsa alla mou (la mia)
In una ciotola mescolare la farina con  lo zucchero, il lievito e un pizzico di sale. In un pentolino dai bordi alti mettere il chinotto con il burro, il cacao e lo yogurt, portare a bollore mescolando di tanto in tanto. Spegnere il fuoco e versare il composto a filo sul mix di farine, sbattendo; incorporarvi per ultimo le uova, continuando a sbattere. Versare l'impasto in una tortiera quadrata, foderata di cartaforno, e cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 40 minuti (fare la prova stecchino). Togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella. Con un coltello affilato tagliare tanti cubotti della stesa misura, colarvi sopra un ciuffetto di salsa alla mou e riporre in frigor per almeno 3 ore, prima di servire i cubotti in tavola.

giovedì 23 marzo 2017

GNOCCHI RIPIENI di MOZZARELLA e SPECK

Ingredienti:  600g patate farinose, 250g farina O, 1 uovo, 150g mozzarella tritata, 80g speck tritato finemente, 200g pesto di rucola (il mio), 60g grana grattugiato, sale, pepe

Mescolare la mozzarella con lo speck e un pizzico di pepe. Immergere le patate in una pentola di acqua fredda, porre sul fuoco e lessarle per 30 minuti dalla presa del bollore; sbucciarle e schiacciarle mentre sono ancora calde. Amalgamarvi l'uovo, un pizzico di sale e la farina, manipolando il tutto con cura, fino a rendere l'impasto liscio ed uniforme. Dividere l'impasto in tante palline grandi come una noce, appiattirle tra le mani, porvi al centro un cuchiaino di ripieno e richiudere i gnocchi, sigillando con cura e arrotolandoli fra le mani ben infarinate, adagiandoli man mano su un tovagliolo. Lessare i gnocchi in acqua bollente e salata con l'aggiunta di 1 cucchiaio d'olio, scolarli man meno vengono a galla e metterli in una larga padella con il pesto e 3 cucchiai di acqua di cottura, lasciando insaporire e spadellando delicatamente per 1 minuto. Adagiare i gnocchi ripieni in fondine calde, cospargervi sopra il grana e servire subito in tavola.

CORNETTI SOFFICI alle MANDORLE

Ingredienti: 200g farina manitoba, 80g farina di mandorle, 100g pasta madre rinfrescata 6 ore prima, 100ml latte, 80g zucchero di canna, 50g burro, 3 tuorli, 60g mandorle in scaglie, sale, zucchero a velo
Mettere nell'impastatrice la pasta madre con il latte tiepido e lo zucchero, unirvi le farine, il burro sciolto e intiepidito, 2 tuorli e un pizzico di sale; azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto e adagiarlo su un piano infarinato. Tirarlo in un rettangolo di 30x45, dividerlo in 2 parti e ritagliare tanti triangolini uguali; arrotolarli su se stessi partendo dalla base, dare forma ai cornetti e adagiarli su una teglia rivestita di cartaforno, distanziati. Mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 8 ore. Spennellare i cornetti con i tuorlo rimasto, sbattuto, cospargerli con le mandorle a scaglie e cuocerli in forno già caldo a 180° per 16 minuti. Togliere i cornetti dal forno, cospargerli con lo zucchero a velo e metterli a raffreddare su una gratella, prima di servirli in tavola.
Con questa ricetta partecipo al contest “ Noci, nocciole & frutta secca ” del blog “lastufaeconomica”
https://lastufaeconomica.wordpress.com/2017/03/15/sesto-contest-noci-nocciole-frutta-secca/#comment-4313

mercoledì 22 marzo 2017

NIDI di ZUCCA e CRESCENZA

Ingredienti: 800g zucca a dadini, 250g crescenza, 12 ciliegine mostardate, 80g cipolla tritata, 100ml latte, 5 rametti di timo, noce moscata, olio, sale
Riunire in una casseruola la zucca con la cipolla e le foglioline di timo, irrorare con 4 cucchiai di olio, mettere il coperchio e cuocere per 10 minuti. Diluire con  il latte, salare, insaporire con una generosa grattata di noce moscata e proseguire la cottura per altri 10 minuti, a fiamma vivace, sempre con il coperchio. Schiacciare grossolanamente la zucca e suddividerla su 4 piatti, formando dei nidi. Adagiarvi al centro la crescenza, porvi sopra 3 ciliegine, irrorare con 1 cucchiaio del loro succo mostardato, e servire subito i nidi in tavola.

QUADROTTI CREMOSI al LIMONE


Ingredienti: 370g farina OO, 4 uova, 350g zucchero, 1 bustina di lievito per dolci, 100g burro, 60ml latte, 110ml succo di limone, la scorza grattugiata di 2 limoni, zucchero a velo
Sbattere 2 uova a crema con 100g di zucchero, diluire con il latte e il burro fuso e intiepidito, aggiungere 250g di farina setacciata con 1/2 bustina di lievito, mescolare bene il tutto e versare l'impasto in una tortiera quadrata di 21cm di lato, foderata di cartaforno, livellando con il dorso di un cucchiaio; cuocere in forno caldo a 180° per 20 minuti. Sbattere le uova rimanenti con lo zucchero restante e la scorza dei limoni, diluire con il succo, e aggiungere la farina e il lievito restanti, setacciati. Versare la crema sopra il dolce e proseguire la cottura per altri 20 minuti. Togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella. Tagliare il dolce in 16 quadrotti, cospargere con lo zucchero a velo e servire i quadrotti cremosi in tavola.
 “Con questa ricetta partecipo a Dolci Dipendenze – Il Contest di Cucina che ti passa” 
http://blog.giallozafferano.it/cucinachetipassaoriginal/dolci-dipendenze-il-contest/

martedì 21 marzo 2017

RISOTTO all' ANANAS e PANCETTA

Ingredienti: 330g riso carnaroli, 400g ananas fresco a cubetti, 150ml vino bianco, 130g cipolle tritate, 60g pancetta tritata, 1lt brodo vegetale, 80g grana grattugiato, 3 rametti di timo, noce moscata, olio, sale
Appassire le cipolle con la pancetta in 2 cucchiai di olio per 5 minuti; unirvi l'ananas, il riso, le foglioline di timo e lasciare rosolare per 3 minuti. Innaffiare con il vino, lasciarlo sfumare e diluire con il brodo caldo. Correggere di sale, riportare a bollore e cuocere per 10 minuti, mescolando il risotto di tanto in tanto. Insaporire con una generosa grattata di noce moscata e proseguire la cottura per altri 5 minuti. Spegnere il fuoco, aggiungere il grana, mescolare, mettere il coperchio e lasciare mantecare il risotto per 3 minuti, prima di servirlo in tavola.

RUSTICO RIPIENO di PUNTARELLE

Ingredienti: 400g farina O, 100g semola rimacinata, 100g farina integrale, 200g pasta madre rinfrescata 6 ore prima, 300ml latte, 200ml acqua, 2 uova, 50ml olio, 30g zucchero, 120g prosciutto cotto affettato, 270g gorgonzola a dadini, 250g cipolle tritate, 700g puntarelle tagliuzzate, 400g polpa di pomodoro, 1/2 cucchiaio di origano, olio, sale, pepe
Riunire in una casseruola le cipolle con le puntarelle, unirvi 5 cucchiai di olio e cuocere a fiamma vivace per 10 minuti, con il coperchio. Aggiungere la polpa di pomodoro, salare, insaporire con una generosa presa di pepe, e proseguire la cottura per 5 minuti senza coperchio; spegnere il fuoco e lasciare raffreddare. Mettere nell'impastatrice la pasta madre con lo zucchero, il latte e l'acqua intiepiditi, unire le farine, le uova, l'olio e per ultimo 15g di sale; azionare l'apparecchio e impastare per 5 minuti (l'impasto sarà liquido). In una teglia da forno, foderata di cartaforno, versare metà dell'impasto, adagiarvi sopra le fette di prosciutto, metà del gorgonzola e le puntarelle. Terminare con il gorgonzola restante, versarvi sopra l'impasto rimanente, livellando con il dorso di un cucchiaio. Cospargere l'origano e mettere a lievitare in forno spento e con  lo sportello chiuso, per 4 ore. Cuocere il rustico in forno già caldo a 200° per 30 minuti; togliere dal forno, lasciare riposare per 5 minuti, prima di tagliare il rustico e servirlo in tavola.

lunedì 20 marzo 2017

PESTO di RUCOLA

Ingredienti: 600g rucola, 90g parmigiano grattugiato, 50g mandorle, 80ml olio extra vergine di oliva, sale, pepe
Mettere nel mixer la rucola e azionare l'apparecchio per 20 secondi; aggiungere il parmigiano, le mandorle, una presa di sale e una di pepe. Azionare l'apparecchio e aggiungere l'olio a filo; frullare il tutto fino ad ottenere una salsa cremosa ed omogenea. Il pesto di rucola si può anche congelare in vasetti di vetro.
Con questa ricetta partecipo al contest “ Noci, nocciole & frutta secca ” del blog “lastufaeconomica”

BICCHIERINI con CREMA di MANDARINI TARDIVI

Ingredienti: 250ml spremuta di mandarini tardivi, 300ml latte, 1 uovo, 100g zucchero, 30g maizena, la scorza grattugiata di 1 mandarino, 200g panbrioche a dadini, topping al cioccolato, zucchero a velo
In un pentolino dai bordi alti, sbattere l'uovo con lo zucchero e la maizena, diluire a filo con la spremuta e il latte, e porre sul fuoco. Mescolando portare a bollore, abbassare la fiamma al minimo e cuocere la crema per 3 minuti; togliere dal fuoco e incorporarvi la scorza grattugiata e lasciare intiepidire. Suddividere metà del panbrioche in 6 bicchierini, versarvi sopra la crema e distribuirvi il panbrioche restante, pressandolo leggermente nella crema. Colarvi sopra 1 cucchiaio di topping per bicchierino, cospargere con lo zucchero a velo e riporre in frigor per 2 ore, prima di servire i bicchierini in tavola.

domenica 19 marzo 2017

BIGNE' di SAN GIUSEPPE al CIOCCOLATO

Ingredienti: 100g farina OO, 100g zucchero, 40g burro, 3 uova piccole, 200ml latte, 50ml spremuta di arancia, 50g cioccolato fondente grattugiato, 2 pesche sciroppate tagliate in 16 spicchi, la scorza grattugiata di 1/2 arancia, sale, zucchero a velo
Mettere in un pentolino 100ml di acqua con 40g di zucchero, la scorza grattugiata, il burro, un pizzico di sale e portare a  bollore; unire in un colpo unico 80g di farina e mescolare fino a che si formerà una palla di impasto, Togliere dal fuoco, lasciare intiepidire e incorporarvi 2 uova, una alla volta. Su una teglia rivestita di cartaforno adagiare a cucchiaiate 8 mucchietti di impasto, distanziati (si allargheranno in  cottura); cuocere in forno già caldo a 180° per 25 minuti; togliere dal forno e mettere a raffreddare i bignè su una gratella. In un pentolino dai bordi alti, sbattere a crema l'uovo con lo zucchero e la farina rimasti, diluire a filo con il latte e  la spremuta, e mescolando portare a bollore. Abbassare la fiamma al minimo e cuocere per 3 minuti; togliere dal fuoco, unirvi il cioccolato e mescolare fino a che si sarà sciolto. Raffreddare la crema ponendo il pentolino in una ciotola con acqua ghiacciata e mescolando spesso; porre in frigor per 1 ora. Con un coltellino affilato incidere i bignè a metà non tagliandoli completamente; riempirli con la crema al cioccolato e adagiarvi 2 spicchi di pesca sciroppata. Cospargere con lo zucchero a velo e riporre in frigor fino al momento si servire i bignè in tavola.
Auguri a tutti i Papà!!!!

sabato 18 marzo 2017

ARROSTO al LATTE con FUNGHI

Ingredienti: 1kg lonza di maiale (pezzo unico), 1lt latte, 500g funghi misti affettati, 100g porcini affettati, 130g cipolle tritate, 50g fecola di patate, 2 rametti di rosmarino, 2 ciuffetti di salvia, olio, sale, pepe
Appassire in 4 cucchiai di olio le cipolle per 5 minuti; unirvi la lonza e rosolarla per 5 minuti, girandola da tutti i lati. Salare, insaporire con una generosa macinata di pepe, unirvi il rosmarino e la salvia, diluire con il latte e portare a bollore. Abbassare la fiamma al minimo, mettere il coperchio e cuocere per 1 ora, girando la carne a metà cottura. Eliminare il rosmarino e la salvia, aggiungere i funghi misti e i porcini, riportare a bollore e cuocere a fiamma vivace senza coperchio per 20 minuti. Unire la fecola setacciata, facendo attenzione a non formare grumi, correggere di sale e proseguire la cottura per altri 15 minuti. Tagliare l'arrosto in fettine di 1cm, irrorarle con il fondo di cottura e i funghi e servire subito caldo in tavola.

venerdì 17 marzo 2017

RAVIOLI di CARCIOFI e RICOTTA

Ingredienti: 200g farina di grano duro, 200g farina OO, 100ml latte, 200g cuori di carciofi affettati, 250g ricotta, 2 uova, 300g pesto di pomodori secchi (il mio), 30g scalogno tritato, 60g grana grattugiato, 8 fili di erba cipollina tagliuzzati, olio, sale, pepe
Mescolare le farine con le uova, il latte, una presa di sale e lavorare l'impasto fino ad allestire un impasto liscio, compatto e sodo, coprirlo con un tovagliolo e lasciarlo riposare per 30 minuti. Nel frattempo appassire lo scalogno in 3 cucchiai di olio per 5 minuti, unirvi i carciofi e cuocere per 8 minuti; salare, pepare, lasciare raffreddare, tritare finemente e mescolare con la ricotta. Stendere la pasta in una sfoglia sottile e distribuire su metà di questa tanti mucchietti di ripieno a distanza di 5cm l'uno dall'altro. Ripiegare la sfoglia, premendola per farla aderire, e ritagliare i ravioli a quadrati di 4cm di lato, adagiandoli man mano su un canovaccio infarinato, e lasciarli riposare 30 minuti prima di cuocerli. Lessare in abbondante acqua bollente e salata con l'aggiunta di 2 cucchiai d'olio, i ravioli per 3 minuti, scolarli, versarli in una larga padella con il pesto di pomodori e 3 cucchiai di acqua di cottura; lasciare insaporire a fiamma vivace per 1 minuto, spadellando delicatamente. Servire subito i ravioli caldi in tavola, irrorandoli con il sugo, cospargendovi sopra il grana e l'erba cipollina.

BISCOTTI alla MENTA e CIOCCOLATO

Ingredienti: 250g farina OO, 90g burro, 160g zucchero, 1 uovo, 40ml sciroppo alla menta, 1/2 bustina di lievito per dolci, 50g cubettini di cioccolato findente, sale
Sbattere a crema lo zucchero e un pizzico di sale con il burro ammorbidito a temperatura ambiente; incorporarvi l'uovo, lo sciroppo alla menta, la farina e il lievito, impastando fino ad ottenere una massa compatta. Dividere l'impasto in palline di 20g di peso e adagiarle su una teglia rivestita di cartaforno distanziate. Infilzarvi al centro 1 cubettino di cioccolato, e cuocere i biscotti in forno già caldo a 190° per 10 minuti. Togliere i biscotti dal forno e metterli a raffreddare su una gratella lasciandoli sulla teglia di cottura, prima di servirli in tavola (si rassoderanno nel raffreddarsi).

Oggi 17 marzo, si celebra la giornata del Santo patrono d'Irlanda, San Patrizio, festa ormai diffusa in tutto il mondo.

giovedì 16 marzo 2017

FINOCCHI in UMIDO con OLIVE

Ingredienti: 950g finocchi a spicchi, 400g pomodorini datterini pelati, 80g olive taggiasche, 30g capperi tritati, 1 spicchio di aglio, 3 rametti di timo, olio, sale, pepe
Cuocere a vapore i finocchi per 15 minuti. Appassire l'aglio schiacciato in 3 cucchiai di olio per 1 minuto, unirvi i pelati e cuocere per 5 minuti. Aggiungere i capperi, le olive, le foglioline di timo e lasciare insaporire per 5 minuti. Unire i finocchi, salare, insaporire con una generosa macinata di pepe, mettere il coperchio e cuocere a fiamma bassa per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Servire i finocchi in umido caldi in tavola.

PAGNOTTA SEMINTEGRALE al GIRASOLE

Ingredienti: 250g pasta madre rinfrescata 6 ore prima, 380g farina O, 300g farina integrale, 70g semi di girasole, 60g miele di castagno, 400ml acqua, 15g sale
Inserire nell'impastatrice la pasta madre con il miele e l'acqua tiepida; unirvi le farine, i semi di girasole, e per ultimo il sale. Azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti; prelevare l'impasto, adagiarlo su un piano infarinato e formare una pagnotta ovale. Adagiarla su una teglia rivestita di cartaforno e metterla a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 7 ore. Cuocere la pagnotta in forno già caldo a 200° per 15 minuti; abbassare la temperatura a 180° e proseguire la cottura per altri 20 minuti. Togliere la pagnotta dal forno e metterla a raffreddare su una gratella, prima di affettarla e servirla in tavola.

mercoledì 15 marzo 2017

ORECCHIETTE CREMOSE ai FINOCCHI

Ingredienti: 250g orecchiette di grano arso, 340g finocchi con le loro barbe a pezzetti, 200g formaggio spalmabile, 100g cipolla a pezzetti, 190ml spremuta di arancia, la scorza grattugiata di 1 arancia, olio, sale, pepe
Tritare grossolanamente nel mixer i finocchi con la cipolla, versarli in una larga padella, unirvi 4 cucchiai d'olio e appassire a fiamma vivace per 5 minuti; diluire con la spremuta, salare, pepare, mettere il coperchio e cuocere a fiamma bassa per 15 minuti. Aggiungere la scorza grattugiata e proseguire la cottura per altri 15 minuti, sempre con il coperchio. Nel frattempo lessare in acqua bollente  esalata le orecchiette per 15 minuti, scolarle, versarle nella padella con i finocchi, unirvi il formaggio spalmabile, 3 cucchiai dell'acqua di cottura e spadellando lasciare insaporire per 2 minuti. Servire subito le orecchiette cremose in tavola.

TORTINE alle MELE e CONFETTURA

Ingredienti: 250g farina OO, 40g noci tritate grossolanamente, 1 uovo, 140g zucchero, 100g burro, 1/2 bustina di lievito per dolci, 140g mele grattugiate, 300g confettura di albicocche (la mia), zucchero a velo
Inserire nel mixer la farina con le noci, l'uovo, lo zucchero, il burro fuso e intiepidito, il lievito e le mele; azionare l'apparecchio fino al formarsi di un  impasto morbido ed omogeneo. Suddividere l'impasto con l'aiuto di un cucchiaio, in formine di silicone, nella dose di 50g, allargarlo e cospargervi sopra la confettura, lasciando un bordo di 1cm. Cuocere le tortine in forno già caldo a 180° per 30 minuti. Togliere le tortine dal forno, cospargerle con lo zucchero a velo, e metterle a raffreddare su una gratella, prima di servirle in tavola.

martedì 14 marzo 2017

PESTO di POMODORI SECCHI

Ingredienti: 400g pomodori secchi sottolio, 50g mandorle spellate, 20g capperi, 20ml olio di oliva, peperoncino in polvere
Riunire nel mixer i pomodori secchi con il loro olio, unirvi le mandorle, i capperi e un pizzico di peperoncino; azionare l'apparecchio, unendovi a filo l'olio, lasciando in funzione fino ad ottenere una salsa omogenea. Mettere il pesto in un vasetto a chiusura ermetica e conservarlo in frigor.

TORTINO alle BANANE e GIANDUIA

Ingredienti: 300g banane a rondelle, 200g crema alla gianduia, 60g zucchero, 2 uova, 50g maizena, 1 cucchiaio colmo confettini colorati di zucchero, olio, zucchero a velo
Frullare le banane con le uova, la maizena e lo zucchero. Oliare una padella antiaderente del diametro di 20cm e cuocere 5 crespelle, da entrambi i lati per 2 minuti. Impilarle spalmando la crema di gianduia tra una e l'altra. Terminare con i confettini e lo zucchero a velo. Servire subito il tortino caldo in tavola.

lunedì 13 marzo 2017

WRAPS di CHILI

Ingredienti:  6 tortillas messicane (le mie), 200g fagioli rossi messicani secchi, 350g carne macinata di maiale, 100g cipolla tritata, 400g polpa di pomodoro, 1 cucchiaio colmo di chili in polvere, olio, sale
Mettere in ammollo in acqua fredda i fagioli per 10 ore, quindi scolarli, sciacquarli, metterli in una capace pentola, versarvi 3lt di acqua e cuocerli per 50 minuti,dalla presa del bollore, salandoli a fine cottura. Appassire in 3 cucchiai d'olio la cipolla per 5 minuti; unire la carne, cuocere per 10 minuti a fiamma vivace, aggiungere la polpa di pomodoro, il chili, 150ml di acqua di cottura dei fagioli e salare. Cuocere a fiamma moderata, per 30 minuti, mescolando di tanto in tanto. Unire i fagioli scolati e proseguire la cottura per altri 30 minuti; spegnere il fuoco e lasciare riposare 10 minuti. Suddividere con un mestolino il chili sulle tortillas scaldate su una piastra, allargandolo. Piegare verso l'interno un lembo delle tortillas e arrotolarle. Servire subito calde le wraps di tortillas in tavola.

STRUDEL di MELE e QUARK

Ingredienti: 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare, 250g quark, 250g mele a dadini, 10g burro, 150g zucchero di canna integrale, 100g cioccolato fondente tagliuzzato, zucchero a velo, sale
Rosolare nel burro fuso le mele per 3 minuti, unirvi lo zucchero, proseguire la cottura per altri 3 minuti, spegnere il fuoco e lasciare intiepidire. Aggiungere il quark, mescolare bene fino a formare un composto omogeneo. Srotolare la pasta sfoglia, distribuirvi sopra il ripieno di mele, cospargere il cioccolato e arrotolare delicatamente lo strudel dal lato più lungo, aiutandovi con la cartaforno, sigillando bene le estremità. Fare delle piccole incisioni parallele e cuocere lo strudel in forno già caldo a 200° per 35 minuti; toglierlo dal forno, cospargerlo con lo zucchero a velo e servire lo strudel tiepido in tavola.

domenica 12 marzo 2017

POLENTA con SPINACI e SALMONE

Ingredienti: 500g spinaci in foglia tagliuzzati, 200g  salmone affumicato tritato grossolanamente, 200g farina di mais bramata, 100g cipolla tritata, 80g grana grattugiato, 30g burro, 1 cucchiaino colmo di sale grosso, olio, sale, pepe
Appassire in padella la cipolla in 3 cucchiai di olio per 5 minuti; unirvi 300g di spinaci e lasciare insaporire per altri 5 minuti. Aggiungere il salmone, correggere di sale, pepare generosamente e cuocere per 8 minuti, spadellando. Portare a bollore 2lt di acqua, aggiungervi il sale grosso, gli spinaci restanti e la farina a pioggia, mescolando con una frusta e facendo attenzione a non formare grumi. Mettere il coperchio e cuocere la polenta a fiamma bassa, per 40 minuti, mescolandola di tanto in tanto. Togliere il coperchio alzare la fiamma, unirvi il burro e proseguire la cottura a fiamma vivace per 5 minuti. Servire la polenta su piatti caldi, versarvi sopra il condimento di spinaci e salmone, cospargere con il grana, irrorare con un filo di olio e servire subito caldo in tavola.

sabato 11 marzo 2017

TORTA CREMOSA alla COCA-COLA

Ingredienti: 220g farina OO, 250ml coca-cola, 200g zucchero, 130g yogurt alla vaniglia, 2 uova, 40g cacao, 40g burro, 1/2 bustina lievito per dolci, sale, zucchero a velo
In una ciotola mescolare la farina con  lo zucchero, il lievito e un pizzico di sale. In un pentolino dai bordi alti mettere la coca-cola con il burro, il cacao e lo yogurt, portare a bollore mescolando di tanto. Spegnere il fuoco e versare il composto a filo sul mix di farine, sbattendo; incorporarvi le uova, continuando a sbattere. Versare l'impasto in una tortiera di 20cm, foderata di cartaforno, e cuocere la torta in forno già caldo a 180° per 40 minuti (fare la prova stecchino). Togliere dal forno, decorare la torta con lo zucchero a velo e metterla a raffreddare su una gratella, prima di servire la torta alla coca-cola, dalla consistenza cremosa in tavola.
 “Con questa ricetta partecipo a Dolci Dipendenze – Il Contest di Cucina che ti passa” 
http://blog.giallozafferano.it/cucinachetipassaoriginal/dolci-dipendenze-il-contest/

venerdì 10 marzo 2017

CAPPELLACCI al GORGONZOLA e RICOTTA

Ingredienti: 450g farina OO, 50g semola rimacinata, 5 uova, 300g gorgonzola piccante a cubetti, 200g ricotta, 300g pesto alle cime di rapa (il mio), 50g parmigiano grattugiato, olio, sale, pepe
Schiacciare il gorgonzola con i rebbi di una forchetta, unirvi la ricotta, un pizzico di sale, una presa di pepe, 1 cucchiaio d'olio e amalgamare bene il tutto. Allestire una pasta soda, liscia e compatta lavorando a lungo le farine con le uova leggermente sbattute; formare una palla e metterla a riposare per 30 minuti, sotto una ciotola, a temperatura ambiente. Riprendere la pasta e tirarla in due sfoglie sottili; adagiare su una sfoglia tanti mucchietti di ripieno distanziati, e richiudere con la seconda sfoglia, facendo ben aderire attorno al ripieno. Con un coppapasta del diametro di 10cm, ritagliare i cappellacci, e adagiarli man mano su un canovaccio infarinato, lasciandoli riposare per 30 minuti, prima di cuocerli. Lessarli in abbondante acqua bollente e salata, con l'aggiunta di 2 cucchiai d'olio, per 2 minuti, scolarli, versarli in una larga padella con il pesto e 2 cucchiai di acqua della pasta. Insaporire per 2 minuti a fiamma vivace, spadellando delicatamente; servire subito i cappellacci in tavola, cospargendoli con un filo di olio e il parmigiano.

TORTA FARCITA al MANDARINO e COCCO

Ingredienti: 300g farina OO, 100g farina di cocco, 4 uova, 450g zucchero, 70ml olio di semi, 110ml liquore al cocco, 120g yogurt alla vaniglia, 310ml latte, 250ml spremuta di mandarini, 50ml liquore di mandarini, 1 bustina di lievito per dolci, la scorza grattugiata di 4 mandarini, 6 gelatine al mandarino, sale
Sbattere a crema gonfia e spumosa 2 uova con 300g di zucchero e un pizzico di sale; diluire con l'olio, il liquore al cocco e lo yogurt. Intridere 250g di farina setacciata con il lievito, 50g di farina di cocco e la scorza grattugiata di 2 mandarini, amalgamando bene il tutto. Versare l'impasto in una tortiera di 22cm, foderata di cartaforno e cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 45 minuti. Togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella. In un pentolino dai bordi alti sbattere le uova restanti con lo zucchero tenuto da parte, unirvi la farina rimasta, diluire con 250ml di latte, la spremuta e aggiungere la scorza restante dei mandarini. Portare a bollore mescolando, abbassare la fiamma al minimo e cuocere per 3 minuti. Togliere dal fuoco la crema, lasciarla intiepidire e aggiungere 40g di farina di cocco, mescolare e lasciare raffreddare completamente. Mescolare il latte restante con il liquore di mandarini; tagliare la torta in 3 dischi, spennellarli con il mix di latte, spalmarvi sopra la crema e ricomporre il dolce. Distribuire sulla superficie la farina di cocco restante, decorare con le gelatine e mettere in frigor per almeno 5 ore, prima di servire la torta farcita in  tavola (è migliore il giorno dopo).
Con questa ricetta partecipo a Dolci Dipendenze – Il Contest di Cucina che ti passa”
http://blog.giallozafferano.it/cucinachetipassaoriginal/dolci-dipendenze-il-contest/

giovedì 9 marzo 2017

TORTILLAS MESSICANE

Ingredienti: 100g farina di mais bianca, 150ml acqua, 15ml olio, sale
Sciogliere il sale nell'acqua tiepida, intridervi la farina, l'olio e impastare fino ad ottenere una massa omogenea e compatta. Formare una palla, avvolgerla in un tovagliolo infarinato e lasciare riposare a temperatura ambiente per 20 minuti. Suddividere l'impasto in 6 parti di uguale peso, e tra due fogli di cartaforno spianare le tortillas nel diametro di 15cm. Cuocere le tortillas su una piastra rovente da entrambi i lati per 2 minuti. Servirle calde in tavola.

PASTINE alle PERE e ARACHIDI

Ingredienti: 200g farina OO, 40g arachidi tritate grossolanamente, 1 uovo, 130g zucchero di canna integrale, 100g burro, 140g pere a dadini, 1/2 bustina di lievito per dolci, 1/2 cucchiaino di cannella in polvere, zucchero a velo
Mettere nel mixer la farina con le arachidi, l'uovo, lo zucchero, il burro fuso e intiepidito, il lievito e la cannella; azionare l'apparecchio e incorporarvi a piccole dosi le pere, lasciando in funzione fino ad ottenere un' impasto morbido. Con l'aiuto di 2 cucchiaini adagiare 30g di impasto in pirottini di silicone per pastine. Cuocere le pastine in forno già caldo a 180° per 20 minuti; toglierle dal forno, cospargerle con lo zucchero a velo e metterle a raffreddare su una gratella. Rimuovere le pastine dai pirottini e servile in tavola.

mercoledì 8 marzo 2017

RISOTTO al RADICCHIO e PECORINO

Ingredienti: 330g riso carnaroli, 350g radicchio rosso a listarelle, 200ml vino rosso, 100g pecorino grattugiato, 100g cipolla tritata, 40g salame tritato grossolanamente, 1lt brodo vegetale, olio, sale, pepe
Rosolare in una casseruola la cipolla con il salame in 4 cucchiai di olio, per 5 minuti; unirvi il radicchio e il riso e lasciare insaporire per 3 minuti. Innaffiare con il vino, lasciarlo sfumare e diluire con il brodo caldo. Correggere di sale, insaporire con una presa di pepe, riportare a bollore e cuocere il risotto per 15 minuti, mescolandolo di tanto in tanto. Spegnere il fuoco, aggiungere il pecorino, mescolare, mettere il coperchio e lasciare mantecare il risotto per 3 minuti, prima di servirlo in tavola.

TORTA MIMOSA al LIMONE

Ingredienti: 500g zucchero, 5 uova, 170g yogurt al limone, 60ml olio di semi, 350g farina OO, 1 bustina di lievito per dolci, 20ml limoncello, 400ml latte, 100ml succo di limone, 1 scorza intera di limone, zucchero a velo
Sbattere 4 uova con 350g di zucchero, fino a che si formerà una crema gonfia e spumosa; unirvi lo yogurt, l'olio, la farina setacciata con il lievito e il limoncello. Montare bene il tutto con una frusta e versare l'impasto in una tortiera di 22cm, foderata di cartaforno. Cuocere la torta in forno già caldo a 180° per 50 minuti (fare la prova stecchino), togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella. Nel frattempo sbattere l'uovo rimasto con lo zucchero tenuto da parte, unirvi la farina restante setacciata, e diluire a filo, sempre sbattendo, con il latte e il succo di limone. Versare in un pentolino dai bordi alti, unirvi la scorza del limone  e mescolando, portare a bollore; abbassare la fiamma al minimo e cuocere per 3 minuti. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare la crema, mescolandola spesso, quindi eliminare la scorza. Tagliare la torta in 3 dischi; tagliuzzare a quadrettini il disco centrale e tenere da parte. Farcire gli altri 2 dischi con 1/2 della crema, ricomporre il dolce e spalmare la crema restante sopra e attorno ai bordi. Distribuire i quadrettini sulla torta e attorno, facendoli ben aderire alla crema. Cospargere con lo zucchero a velo e mettere in frigor per almeno 4 ore, prima di servire la torta mimosa in tavola.